Stai leggendo i post della categoria: ‘I miei lievitati’ .

Apr 11 2014
Commenti disabilitati su Un vero romano de roma: il maritozzo

Alzi la mano chi sentendo parlare di maritozzo non immagina subito di essere seduto a un tavolino di un bar di Trastevere, baciato dal bel sole romano. Eh sì perché il maritozzo è un dolce tipico laziale, diffusissimo in tutti i bar romani, si presenta come un piccolo panino dolce e morbido, il cui impasto è arricchito con uvetta e pinoli. Ma trattenete l’acquolina perché non è finita qui. Di solito viene servito a colazione tagliato in due e farcito con panna montata fresca. È un dolce romano al 100%, la sua antenata era una...

Non è Pasqua senza un pezzettino di colomba, e volete mettere che soddisfazione prepararla in casa? Ma prima di cimentarvi vediamo cosa sta dietro a questo dolce. Sull’origine, per esempio, ci sono molti racconti. Partiamo da quella più antica, datata addirittura 572 d.c. durante l’assedio di Pavia da parte di Alboino, re dei Longobardi. La leggenda racconta che gli abitanti riconoscenti al re per aver risparmiato loro la vita, lo ringraziarono donandogli un pane dolce a forma di colomba, simbolo Cristiano di pace e salvezza. Quindi...

In questo blog ho già avuto modo di raccontare la storia del lievito madre, di come è nato, degli esperimenti fatti su di lui, anzi su di loro, visto che sono più versioni;  la redazione di Giallozafferano si è presa cura dei “lieviti” così come vengono affettuosamente chiamati in redazione ( se non aveste letto nulla qui ci sono le puntate precedenti: http://blog.giallozafferano.it/soniagz/?s=lievito+madre). A dire il vero è un po’ che non vi parlo di loro, quasi un anno, nel frattempo di acqua sotto i ponti...

Ci sono degli alimenti che diamo per scontato che si comprino e basta, così come li vediamo al supermercato o in televisione. Sono prodotti che potrebbero essere tranquillamente fatti in casa ma, un po’ per pigrizia e un po’ perchè non ci pensiamo, li andiamo a comprare belli e pronti. I più gettonati fanno parte della famiglia dei lievitati, o dei prodotti da forno. Molto spesso infatti partiamo (sbagliando) dal presupposto che certe cose non le potremo mai fare da soli in casa; parlo di brioches, pane, grissini, cracker...

Questo è un post ad alta gradazione di colesterolo. Se siete a dieta, sovrappeso, preoccupati del vostro giro-vita cambiate canale……pardon post Scherzi a parte, lo so che le vostre (e mie) coronarie vanno curate e coccolate ma ogni tanto uno sfizio ci vuole no? Già la nostra vita quotidiana è tutta una corsa, uno stress unico, problemi vari, figli, lavoro e chi più ne ha più ne metta, se poi ogni tanto, non ci ritagliamo un angolino di pura goduria, allora ci rimane ben poco. E poi, a dirla tutta, ci facciamo mille scrupoli...

Oggi ritorno in Francia. Con la cucina francese ho un rapporto particolare, specialmente con la pasticceria. Ho provato a fare quasi tutte le meraviglie della pasticceria francese, ho comprato moltissimi libri dei più famosi pasticceri e ogni tanto mi cimento in una nuova sfida. Questa volta nel mio mirino sono finiti i saccottini o meglio come dicono i francesi le pain au chocolat. Si lo so mi direte, “ma chi te lo fa fare?”. Vai in panetteria o in pasticceria,  li compri già fatti, e li gusti subito. In effetti è una...

Se avete fretta la ricetta dei panini al latte la trovate cliccando qua. No che avete capito, non i panini delle feste quelle con la F maiuscola, per intenderci Natale, Pasqua e compagnia bella, ma proprio quelli delle feste, quelle magari dei bambini. I panini al latte sono stati una scoperta per me, la prima volta che mi ci  sono avvicinata è stata per una vera e propria ribellione, ne avevo appena comprati un po’ per una festa di compleanno di una delle mie figlie spendendo una cifra spropositata. E’ da li che ho cercato,...

Dec 12 2013
Commenti disabilitati su Una torta angelica.

Premessa rigorosa e dovuta, questo dolce è liberamente ispirato a quello delle sorelle Simili che, per chi non le conoscesse, sono una istituzione nel campo dei dolci e dei lievitati. La versione pubblicata su Giallozafferano (qui la ricetta) è  leggermente più semplice, senza l’uvetta e i canditi presenti nella ricetta orginale che potrebbero non piacere a tutti, sopratutto i bambini e che ho sostituito con gocce di cioccolato. Su questa base poi le personalizzazioni possono essere diverse, ad esempio potete sostituire la glassa...

Dec 10 2013
Commenti disabilitati su Kranz, la morbidezza dietro a un nome “duro”

Spesso in pasticceria dietro ai nomi più “duri” e difficili da pronunciare si celano i dolci più buoni, morbidi e sublimi che ci si possa aspettare. Uno di questi è il Kranz, di origine austriaca ha molte varianti e non è sicuramente il dolce più facile da preparare; bisogna infatti alternare strati di pasta sfoglia con strati di pasta per brioches, insomma non è una scelta da fare se avete poco tempo. Se volete cimentarvi con questa delizia allora vi consiglio di lavorare in un ambiente fresco, in quanto le paste lievitate...

In questi giorni sto giocando a lievito. Gli esperimenti di pasta madre nel tempo sono lievitati non solo nel volume ma anche nel numero: tutti abbiamo un barattolo personalizzato (alcuni hanno anche un nome), i ragazzi della redazione tornano in ufficio il lunedì mattina annunciando di aver fatto focacce, pizze, torte… Ormai siamo conquistati, e nemmeno rinfrescare ci pesa, anzi. Siamo più che altro orgogliosi dei nostri bambini, che si gonfiano ogni giorno di più. Ci manca giusto la gara al lievito che cresce più velocemente, poi...

‹ Naviga ›