Pettole

Pettole

Benvenuti a questo nuovo appuntamento con la Rubrica “L’Italia nel Piatto”

L'Italia nel piatto

Il tema di questo appuntamento è  “Natale in … ”

Andiamo a leggere la ricetta della Basilicata :

Le “Pettole” sono delle pallette di pasta lievitata fritta e molto morbida, una ricetta tipica natalizia meridionale. A Matera si iniziano a preparare per la Vigilia dell’Immacolata e si continua fino alla fine delle festività. Salate, con alici, con uvetta o con lo zucchero c’è sempre un buon motivo per servirle a parenti ed amici :)

Ingredienti :

  • 500 gr di farina 00
  • 400 ml di acqua tiepida
  • 1 bustina di lievito secco o un cubetto di lievito di birra
  • sale q.b.
  • olio per friggere

In una terrina mettete la farina con il sale.

image

In una tazza sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.

image

e versatelo piano piano sulla farina. Otterrete un ‘impasto fluido e morbido. A questo punto, con le mani impastate il tutto per circa dieci minuti. Il modo migliore per impastare le pettole è “schiaffeggiare” l’impasto con movimenti che vanno dal basso verso l’alto.

image

Una volta pronto,

image

lasciatelo lievitare per un paio di ore, avvolto con una coperta vicino al termosifone. A fine lievitazione si presenterà pieno di bolle

image

 

Preparate l’olio che vi servirà per friggere le pettole, portatelo a temperatura e con l’aiuto di due cucchiai unti di olio, calate un po’ per volta l’impasto. ( l’impasto una volta colato nell’olio deve gonfiarsi immediatamente e friggere per pochi secondi giusto il tempo di dorarsi.)

image

Fatele asciugare su carta per fritti, impiattate, servite e ….

Pettole

“Buone festività a tutti voi” :)

Vi sono piaciute le pettole? Siiiiii :) Ora diamo uno sguardo anche a cosa hanno preparato i nostri amici in giro per l’Italia

P.S = Un grazie particolare a Marisa per la ricetta

20 thoughts on “Pettole

  1. Grazie per questa ricetta, io e i fritti non andiamo molto d’accordo,ma la figliola è da una vita che mi chiede proprio questa preparazione…chi meglio di te potava aiutarmi?
    Viva la Basilicata forever! <3

  2. Ma che belle queste pettoleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, la tua regione ce l’ho nel cuore <3 e tu..sei fantastica!!!Hai trovato il tempo per fare tutto ciò..GRANDE NADYYYYYY

  3. e ci chiedi se ci sono piaciute??? ma assolutamente si!!!! neanche a dirlo, dove c’è fritto, c’è festa!!! evviva!!

  4. ho mangiato qualcosa, credo di simile, proprio con le alici come dici tu…. in Calabria (munacedde , monacedde…. qualcosa del genere) e non si smetteva di mangiarle, una ne richiamava subito un’altra, proprio come quelle che vedo qua!!! Se ti serve qualcuno per friggere la prossima volta mi offro volontaria!!!

  5. Nadinaaaaa….non mi far pensare alle pettole! io le adorooooooo!
    le preparo anch’io tutti gli anni alla vigilia dell’Immacolata…ma quest’anno per la prima volta non le ho fatte mannaggia! troppo buone! bravissima!
    bacioni

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>