Torta di grano saraceno e riso con pere e cioccolato senza glutine, senza lattosio

Ho trovato la ricetta della torta di grano saraceno e riso su una rivista.. e l’immagine mi ha subito colpita. Sarà perché adoro i dolci al grano saraceno. Poi ho letto gli ingredienti.. e sinceramente ero molto scettica, nessun grasso, nessun legante, nessun liquido.. Ho voluto provarla subito, con qualche piccola mia modifica personale, perciò la ricetta che vi lascio è la mia rivisitazione di quella torta. E’ una torta senza glutine e senza lattosio.

Una grandissima sorpresa, una torta soffice e golosa allo stesso tempo, cioccolato e pere è un connubio ormai noto ma mai fuori moda. Fatta la sera.. finita la mattina. Con la scusa che ha pochissimi grassi ed è senza glutine e che quindi posso mangiarla anche io senza sentirmi una donna incinta di 8 mesi.. è ovvio come va a finire.

Ve la consiglio se vi piacciono i sapori rustici e i dolci semplici e naturali.

Le dosi sono per una tortiera diametro 22cm

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 persone

Ingredienti

  • 2 Pere (mature)
  • 90 g Farina di riso
  • 30 g Farina di grano saraceno
  • 120 g Zucchero di canna
  • 3 Uova
  • 30 g Cioccolato fondente (tritato)
  • 1/2 Limone
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Pelate le pere e tagliatele a dadini. Metteteli in una ciotola e irrorateli con il succo di mezzo limone.

  2. Montate con l’aiuto di una frusta elettrica le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, quindi incorporate delicatamente le farine miscelate al lievito. Unite poi il cioccolato fondente tritato.

  3. Rivestite una tortiera del diametro di 22 cm con la carta forno e distribuite sul fondo i dadini di pera scolati dal loro succo. (Potete anche decidere di tenere da parte qualche dadino di pera e di unirlo al composto come ho fatto io)

  4. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 170° per circa 45 minuti. Una volta cotta, lasciatela intiepidire un attimo dopodichè rovesciate la torta. Fatela raffreddare completamente prima di tagliarla. Servitela tagliata a quadrotti regolari.

Note

Precedente Tortino di erbette (torta salata tipo erbazzone) Successivo Hummus di ceci e hummus di barbabietola

Lascia un commento