Risotto nero con zucca e seppie (con riso venere)

Risotto nero con zucca e seppie

Ciao, eccomi tornata con questa ricetta super e di stagione! Risotto nero con zucca e seppie, l’ho mangiato l’altra sera in un ristorante bio/vegan e ho voluto provare a rifarlo.. ovviamente a modo mio!

Come già accennato nella ricetta del risotto zucca e speck, la zucca è un alimento ricco di proprietà nutritive: ha un basso indice glicemico, è fonte di vitamine e sali minerali (fosforo, ferro, magnesio, potassio). E’ ricca di beta-carotene, che ci aiuta a proteggere il sistema circolatorio, è un potente antinfiammatorio e presenta proprietà antiossidanti. 

La zucca si abbina molto bene con la seppia e per questa ricetta ho voluto sperimentare con il riso venere. Tenete presente che ha un tempo di cottura più lungo del normale per cui ci vorrà circa una mezzeria perché sia cotto.

Il riso Venere è un tipo di riso integrale che si distingue in primis per il suo colore scuro e per il suo gusto particolare. Essendo un riso integrale, contiene molte fibre. Ha inoltre un indice glicemico più basso rispetto al normale. Rappresenta una buona fonte di sali minerali. Le molecole che gli donano quell’aspetto cromatico (antociani) hanno un potere antiossidante e sono quindi in grado di proteggere le cellule dai radicali liberi, un potere anti-tumorale e aiutano a combattere il colesterolo cattivo.  Pensate quante cose ci nasconde questo piccolo chicco 😉

Ho fatto una piccola purea di zucca, una parte l’ho usata come base per il mio risotto, mentre una parte l’ho aggiunta in cottura e l’ho fatta andare con il riso qualche minuto. La seppia ho preferito lessarla e aggiungerla solo in ultimo al riso perché penso che in questo modo rimanga più morbida.

Veniamo alla ricetta del risotto nero con zucca e seppie

 

RISOTTO NERO CON ZUCCA E SEPPIE

INGREDIENTI:

  • 1 bicchiere colmo di riso Venere
  • 250 g circa di zucca tagliata a cubetti
  • 2 amaretti
  • 1 seppia di medie dimensioni lavata e pulita (chiedete in pescheria)
  • 3 scalogni
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • brodo vegetale
  • olio evo
  • sale
  • vino bianco

 

PROCEDIMENTO:

PER IL BRODO
  1. Se vogliamo farlo noi, basterà come sempre portare a bollore circa 2 lt d’ acqua con una cipolla, una carota e un gambo di sedano, salare e lasciare cuocere per almeno mezzora/un’ora, dipende dal tempo che abbiamo. Altrimenti utilizziamo dado vegetale (biologico e senza glutammato)
PER LA SEPPIA
  1. Mettiamo a bollire abbondante acqua con gli aromi (una carota, uno scalogno/cipolla e un gambo di sedano). Saliamo e lessiamo la seppia per circa 20/25 minuti a fuoco medio/basso coperta con un coperchio.
  2. Una volta trascorso questo tempo verifichiamo con una forchetta che sia tenera, quindi spegniamo e la lasciamo nella sua acqua di cottura, nella quale raggiungerà una temperatura ambiente.
PER LA ZUCCA
  1. Facciamo soffriggere uno scalogno tritato in olio evo e vi aggiungiamo la zucca tagliata a cubetti, un bicchiere d’acqua, due amaretti sbriciolati e lasciamo cuocere a fuoco medio. Aggiungiamo acqua o brodo al bisogno, finché non diventerà molto morbida (basterà provare a schiacciarla con una forchetta). Più o meno ci vorranno 20 minuti.
  2. Regoliamo di sale e una volta morbida ne preleviamo 3/4 che andiamo a frullare con un mixer insieme ad un po di brodo vegetale, per creare una crema.
PER IL RISOTTO
  1. Dopo aver lavato bene il riso, lo tostiamo in una padella in cui avremo fatto soffriggere uno scalogno in olio evo. Sfumiamo con vino e bianco e una volta evaporato aggiungiamo un mestolo di brodo. Aggiungiamo brodo ogni volta che il riso si asciuga.
  2. Trascorsi circa 20/25 minuti, o comunque quando il riso è quasi cotto, aggiungiamo un po della purea di zucca e mescoliamo per amalgamare. Aggiungiamo di nuovo brodo al bisogno.
  3. Tagliamo la seppia ormai tiepida / fredda a striscioline e la aggiungiamo al risotto quando è praticamente pronto, mescoliamo e spegniamo
  4. Disponiamo una parte di purea di zucca sul piatto di portata e adagiamo il risotto nel piatto sopra alla nostra crema. Decoriamo con la zucca a cubetti tenuta da parte e a questo punto vi direi buon appetito!! Un po di tempo ma ne varrà la pena!!

 

risotto zucca seppie

Precedente Pollo al curry con riso basmati Successivo Crostini di pane integrale con robiola e salmone