Insalata di mele

Una ricetta veloce, un piatto freddo che ci permette di cogliere il meglio in termini di nutrienti dagli alimenti che vengono consumati a crudo, un’insalata di mele con finocchi, semi di girasole e zenzero.

insalata di mele

D’estate ci darà gusto per la sua freschezza, d’inverno potremo servirla come apertura al piatto principale per colmare l’appetito e per stimolare la digestione. Nulla vieta di servirla come contorno o come piatto unico per un pasto depurativo e leggero, in particolare in questi giorni che precedono il Natale. Potete anche decidere di arricchirla con bocconcini di pollo o fettine di bresaola per avere un piatto unico più ricco e nutriente.

Ho utilizzato mele Val Venosta varietà Golden Delicious, sono croccanti, leggermente aspre, si conservano a lungo senza perdere consistenza. Di colore giallo/verde, ma caratterizzate da una sfumatura rossa, dovuta al fatto che le mele vengono coltivate in una zona collinare e sempre soleggiata, perciò questa colorazione è data dai raggi solari. Curioso no? Per altre curiosità sbirciate qui! Dato il tema del progetto “Mela Val Venosta, fra Naturalità e Bontà”, ho pensato che questa ricetta esaltasse a pieno la natura, le caratteristiche nutrizionali e il sapore di questo frutto.

insalata di mele

 

INSALATA DI MELE

INGREDIENTI

  • 1 cespo di lattuga
  • 1 mela Val Venosta varietà Golden o Red Delicious (la prima più aspra, la seconda più dolce e farinosa)
  • 1 finocchio
  • 30g di semi di girasole
  • ½ melagrana
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di acidulato di umeboschi (in alternativa aceto di mele o succo di limone)
  • 1 pezzetto di zenzero
  • sale

PROCEDIMENTO

  1. Lavate e mondate accuratamente le verdure. Lavate anche la mela
  2. In una padella antiaderente ben calda tostate i semi di girasole dopo averli sciacquati sotto l’acqua. Non preoccupatevi di asciugarli, anzi, da bagnati si tosteranno meglio. Abbiate cura di tenerli girati per non bruciarli. Una volta tostati teneteli da parte
  3. Tagliate la lattuga a listarelle e disponetela nella zuppiera o nel piatto, fate la stessa cosa con il finocchio
  4. Pelate la mela e tagliatela a fettine
  5. Se vi piace la melagrana, aggiungetene qualche chicco
  6. Aggiungete anche i semi di girasole
  7. Per condire la vostra insalata, preparate una specie di vinaigrette in questo modo: pelate lo zenzero e con l’aiuto di una grattugia in ceramica estraetene il succo. Per farlo dovete grattugiare il pezzetto di zenzero e strizzare con le mani quello che vi rimane nella grattugia. Filtrate il succo ottenutoinsalata di meleinsalata-di-mele-1
  8. Ora in una scodella mettete un cucchiaio di questo succo di zenzero, un cucchiaio di acidulato di Umeboschi (in alternativa di aceto di mele o succo di limone) e qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Aggiungete un po di sale e mescolate. La quantità di zenzero e di aceto è indicativa, dipende dal vostro gusto personale. Lo zenzero darà un tocco piccante, l’acidulato/aceto ovviamente l’acidità
  9. Servite la vostra insalata e buon appetito!

insalata-di-mele-5insalata-di-mele-4

Precedente Cestini di mele e noci Successivo Pane speziato alle mele e noci