Crostata strudel : con ripieno di mele

Crostata strudel : con ripieno di mele

Ciao a tutti, come sapete mi piace molto sperimentare.. e oggi mi sono inventata questa torta che ho chiamato “crostata strudel”. Si tratta di una crostata di pasta frolla con il ripieno dello strudel di mele, cioè mele, uvetta, pinoli e cannella.. Risultato 10+ !!! Ideale per la prima colazione o per una merenda, ricorda tantissimo lo strudel di mele che io adoro, e di conseguenza i rifugi di montagna.

La crostata strudel è una torta, oltre che buona, anche molto sana, in quanto contiene:

le mele: hanno infinite proprietà, prevalentemente contengono acqua, proteine, fibre, sali minerali (potassio, zolfo, fosforo, calcio e magnesio) e vitamine (C, PP, B1; B2, A). Ecco perché si dice, “una mela al giorno leva il medico di torno”..

i pinoli: energici, ricchi di proteine, vitamine, sali minerali e fibre, dotati di proprietà antiossidanti

l’uvetta: ricca di calcio e ferro, è amica delle ossa

la cannella: consumata nelle giuste dosi, questa spezia è un ottimo antiossidante, è in grado di contrastare il colesterolo ed ha proprietà antisettiche e antibatteriche. Favorisce infine la digestione

 

Vediamo la ricetta!

 

CROSTATA STRUDEL

INGREDIENTI

PER LA PASTA FROLLA
  • 300 g di farina 00 biologica
  • 150 g di burro freddo (fuori frigo da 10 minuti)
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 1 bustina di lievito
PER IL RIPIENO
  • 4 mele golden
  • 50 g di uvetta
  • 1 bicchiere di rhum / brandy
  • 40 g di pinoli
  • cannella a piacere
  • succo di mezzo limone + 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di confettura di albicocche

 

PROCEDIMENTO:

  1. Prepariamo la pasta frolla con le indicazioni che trovate qui o se preferite nel robot, aggiungendo alla farina setacciata il lievito per dolci. La lasciamo riposare in frigorifero almeno un’ora avvolta da pellicola
  2. Nel mentre prepariamo il ripieno. Mettiamo l’uvetta in ammollo in acqua tiepida e rhum/brandy
  3. Peliamo le mele e le tagliamo a tocchetti. Vi spremiamo sopra mezzo limone e aggiungiamo un cucchiaio di zucchero di canna. Questo passaggio serve a non far diventare nere le mele. Aggiungiamo i pinoli, cannella a piacere e l’uvetta strizzata. Mescoliamo il tutto e lasciamo insaporire
  4. Una volta trascorso il tempo di riposo della frolla, la tiriamo fuori dal frigo, la ri-lavoriamo leggermente con le mani per ammorbidirla e stendiamo 3/4 della pasta con il mattarello dandole la forma della tortiera. Adagiamo la nostra pasta frolla con l’aiuto del mattarello sulla tortiera, sistemiamo il bordo e bucherelliamo con una forchetta il fondopasta frolla
  5. Disponiamo un velo di marmellata sul fondo della crostata, dopodiché vi versiamo sopra tutto il composto di mele, uvetta, pinoli e cannella
  6. Con la frolla tenuta da parte creiamo le classiche striscioline che utilizzeremo per rifinire la superficie della torta
  7. Inforniamo a 170° per circa 45 minuti. Il mio consiglio è di servirla fredda altrimenti sarà un po difficoltoso il taglio
  8. Buon appetito!!

 

Precedente Penne al salmone cremose senza panna Successivo Risotto radicchio e speck