Crema di sedano rapa

Sedano rapa, l’avete mai cucinato? Io sinceramente mai prima.. Ma sono una persona curiosa, mi piace assaggiare, scoprire sapori nuovi e sperimentare. A volte va bene altre va male. Stavolta è andata bene! Ho preparato una crema di sedano rapa e l’ho gustata con dei crostini croccanti. Mi è piaciuta tantissimo!

Già mentre pelavo questa radice sentivo un profumo molto particolare e aromatico, dovuto all’olio essenziale. La buccia è molto rugosa e di color nocciola, la polpa invece è bianca e ha un sapore molto deciso. Alla prima cucchiaiata ho avuto un esplosione di sapore in bocca, mi ha ricordato qualcosa ma ancora non so bene cosa.. Una zuppa di montagna forse.

Il sedano rapa appartiene alla stessa famiglia di sedano, finocchio e carota ma, a differenza di questi, se ne consuma la radice. Ha un basso apporto calorico perciò molto indicato anche nelle diete dimagranti, ed è ricco d’acqua, fibre, vitamine (A,B,C) e sali minerali (ferro, potassio, sodio, calcio, manganese). Indicato anche in casi di osteoporosi, convalescenza. Ha proprietà diuretiche, depurative e digestive.


crema di sedano rapa

Come tutte le ricette di creme / vellutate che vi lascio, anche questa è semplicissima!

√ FACILE 

√ PREPARAZIONE 10 minuti 

√ COTTURA 60 minuti

√ DOSE per 3 persone

CREMA DI SEDANO RAPA

INGREDIENTI

  • 600g di sedano rapa
  • 2 scalogni
  • brodo vegetale q.b. (circa 1,2 – 1,3 l)
  • 1 tuorlo
  • 40g di burro
  • sale q.b.
  • crostini

PROCEDIMENTO

  1. Pelate il sedano rapa con l’aiuto di un pelapatate, lavatelo e tagliatelo a tocchetti
  2. Sbucciate gli scalogni, tritateli e rosolateli in una padella con il burro
  3. Unite poi i tocchetti di sedano rapa, mescolate per far insaporire e coprite il tutto con brodo vegetale caldo
  4. Socchiudete la pentola con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa un’ora
  5. Trascorso il tempo di cottura, con un mixer ad immersione riducete in crema la vostra zuppa, aggiungendo brodo se troppo densa
  6. Regolate di sale, rimettete sul fuoco e amalgamate velocemente il tuorlo
  7. Servite la crema con crostini croccanti e un filo di olio extravergine a crudo. Buon appetito!crema di sedano rapa

Precedente Muffin con gocce ai frutti di bosco Successivo Cracker al vino senza lievito