Ciambella allo yogurt e nocciole con frutti di bosco

Mentre mangio una fetta di ciambella allo yogurt ripenso alla settimana appena passata..

Giornate piene. Cielo azzurro. Scarponcini. Cappellino. Sentieri. Paesaggi infiniti. Trekking. Mountainbike. Pedali. Pendenze inaffrontabili. Affrontate, sfidate e vinte. Discese divertenti, emozionanti. Campanacci. I rumori della natura. I profumi della natura. L’immensità della natura. La pace. Il verde. Io amo questo posto e soprattutto amo viverlo a 360 gradi.

Purtroppo la settimana è volata via in fretta, troppo in fretta.. Arrivederci a Novembre montagna. Ma vuoi andare in Trentino e non portarti a casa una cassa di frutti di bosco freschi? E lo yogurt? Non vedevo l’ora di fare una torta. Astinenza già dopo una settimana.. Ehhhh si. L’ho fatta subito appena tornata, una ciambella allo yogurt e nocciole con frutti di bosco. All’olio, senza burro.

Tra i 200 yogurt portati a casa ne ho scelto uno alla vaniglia e lamponi.. buonissimo! Ma potete utilizzare qualunque gusto vogliate, cambiando magari la scorza dell’agrume a seconda dello yogurt. Per queste dosi ho utilizzato uno stampo da ciambella del diametro di 20 cm.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 porzioni

Ingredienti

  • 200 g farina 00 (biologica)
  • 50 g nocciole (tritate fini o farina di nocciole)
  • 180 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 80 ml Olio di semi
  • 1 vasetto Yogurt bianco naturale (o un gusto a scelta, io Lampone e Vaniglia)
  • 1 Limone (la scorza)
  • 1 bustina Lievito per dolci
  • q.b. Zucchero a velo
  • q.b. frutti di bosco freschi (lamponi o mirtilli)

Preparazione

  1. Per prima cosa, se avete scelto le nocciole intere, procedete a tritarle finemente.

    Con l’aiuto di uno sbattitore montate le uova con lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone biologico fino ad ottenere un composto spumoso. Nel mentre accendete il forno a 170°.

    Unite lo yogurt e l’olio a filo e mescolate.

    Setacciate la farina con il lievito, unitela alla farina di nocciole e aggiungete il tutto delicatamente al composto.

    Versate il composto nello stampo unto e infarinato, aggiungete qualche lampone o qualche mirtillo qua e la facendo una piccola pressione in modo che penetrino nella massa e cuocete a 170°C per circa 40 minuti (verificate la cottura con la prova dello stecchino).

    Una volta cotta, lasciate riposare la ciambella nello stampo e sformatela solo quando sarà fredda. Sistematela su un piatto di servizio e decoratela a piacere con zucchero a velo.

Note

Precedente Fusilli al tonno fresco, con pomodorini e capperi Successivo Tortino di erbette (torta salata tipo erbazzone)

Lascia un commento