TORTA DI PESCHE

Buona giornata a tutti!

Oggi, in coda all’estate si va di pesche!

 

TORTA DI PESCHE

Ingredienti per una tortiera da 28 cm di diametro:

300 gr. di farina 00 (io ho provato anche la farina senza glutine e la torta è venuta ugualmente buona)

230 gr. di zucchero semolato

400 gr. di latte oppure metà latte e metà panna

4 uova intere medie

1 bustina di lievito

i bustina di vanillina (oppure ½ bacca di vaniglia unita al latte)

4-5 pesche gialle mature

zucchero a velo

Esecuzione:

montare molto le uova con lo zucchero, aggiungere il latte e, con movimenti dal basso verso l’alto, la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Aggiungere le pesche tagliate a pezzi. Versare il tutto nella teglia imburrata ed infarinata oppure foderata di carta forno e infornare in forno tradizionale a 180° C per 45 minuti, poi alzare il forno a 200 ° C per 15 minuti.

Buon appetito!

19 risposte a TORTA DI PESCHE

  1. laura scrive:

    Devo assolutissimamente provarla……………….Baci

  2. Mi brontola lo stomaco hihihiih non posso girare a quest’ora!!

    tesoro è iniziato il mio secondo contest..ti aspetto!!!

  3. cinzia scrive:

    bella !Ho voglia anch’io di una torta di pesche e la tua e’ anche veloce da fare!!!

    • sissiincucina scrive:

      Si si, è velocissima! E’ stato un esperimento ma visto che mi è venuta bene, l’ho proposta sul blog.

  4. Flavio scrive:

    una torta di stagione leggera ed invitante, ciao

    • sissiincucina scrive:

      Ciao! Si, proprio di stagione, mi è piaciuta l’idea delle pesche in una torta.
      Ciao. 🙂

  5. Roberta scrive:

    Accipicchia!! Mi sarebbe servita ieri questa ricetta! Vabbe’, ormai le pesche sono nei vasetti…ne prendero’ delle altre, perche’ mi piacciono tanto le torte morbide con i pezzettoni di frutta….Grazie per la ricetta, buona giornata!

    • sissiincucina scrive:

      Grazie cara! Se vuoi far si che i pezzettoni di frutta non “crollino” troppo tutti in fondo, potresti tenere l’impasto un po’ meno liquido diminuendo il quantitativo di panna/latte (di per sè è piuttosto liquido essendoci molto latte/panna).

  6. mirta scrive:

    cavoli è super soffice..me la segno 🙂

  7. silvanaincucina scrive:

    Bravissima Sissi, davvero bella e buona questa torta, ottima (in tutti i sensi) Idea!!!!!

  8. Vickyart scrive:

    che profumino di pesche! delicius!buona sofficiosa e profumata!

  9. sissiincucina scrive:

    Grazie ragazze!

  10. dolcemela scrive:

    Ma guarda che capolavoro e immagino che bontà….te la copio !!! ciao cara 😀

  11. Gina scrive:

    Nessuno dice che a 180 gradi dopo i primi 20 minuti e già tutta bruciata ???????
    E che cavolo, ho rovinato la torta, fidandomi ….magari doveva essere messa a 160 gradi….

    • sissiincucina scrive:

      Mi dispiace, che peccato!:-( Non l’hai controllata durante la cottura??? Hai usato il forno tradizionale come indicato e NON IL VENTILATO?? Il f. tradizionale cuoce più lentamente del ventilato.E, cmq, la temperatura e il tempo di cottura, è risaputo, variano molto da forno a forno, ognuno deve conoscere il suo e adattare le indicazioni della ricetta che appunto sono solo indicative. Riprova variando la T’ e controllala durante la cottura, non abbandonarla!