Ricette della Nonna

Finalmente un libro di ricette bello da leggersi e da seguire passo passo… Come al solito quando vado in libreria, non compro più libri sentimentali ma avventurosi libri di ricette. Con l’avvento della tecnologia in molti pensano siano soldi spesi inutilmente : navigando con il PC si trovano milioni di consigli per tutti usi e gusti. Non so se siano gli “anta” o la soddisfazione che provo sfogliando un testo, ma i libri rimangono per me un tesoro unico e irripetibile.

     Non mancano le delusioni : in testi sfavillanti e con immagini paradisiache, le ricette sono poi delle “ciofeche” ; a volte ci sono torte senza burro, senza uova, che poi si sono rivelate immangiabili : nelle ultime settimane ne ho buttate 2.  Deludente. Ho scoperto in libreria (Lido degli Estensi, – Feltrinelli, nello scaffale delle offerte, che è sempre molto aggiornato ed il personale gentile e disponibile )

lib

questo testo,  479 pagine , che mi ha incuriosito…. Ricette e  indicazioni  sono tratte da vari volumi editi  “Giunti”  : è un libro da leggere, gustare e provare non soltanto da esperti di  settore, ma anche dalla più frettolosa delle cuoche.

Sommario : Crostini e bruschette;  Polpettine e piccole fritture; Stuzzichini; Paste asciutte; Pasta fresca e ripiena; Risi asciutti; Minestre, zuppe e polenta;  Pesce : mare, molluschi e crostacei, pesci d’acqua dolce; le portate di carne : arrosti, umidi e brasati, fritture, selvaggina, uova, sformati e torte salate….; focacce; patate; funghi; torte; conserve; fritture; marmellate; liquori, creme………. e via via tante altre,

p1060060

Ci sono racconti e ricordi in cui mi rispecchio e non … ma sorrido….…..  

     Ricordo che da bambina guardavo mia madre con la forchetta in mano che sbatteva la maionese mentre la nonna faceva cadere l’olio a filo nella tazza… Puntualmente la maionese impazziva e diventava simile alla ricotta….   😉     Mamma non era una cuoca esperta : era nonna che teneva tutto sotto controllo, ovvero “il mestolo in mano”. Le riusciva sempre tutto, e se qualcuno osava affermare il contrario si beccava una “pentolata sul groppone”  …. !!!!

p1060061

p1060062

p1060063

     Consigliate per quattro persone, in realtà le quantità sono un po’ abbondanti e a volte le diminuisco : la scelta degli ingredienti è molto spesso uguale a quelli che utilizzo quotidianamente, come nel caso dei tortelli di patate. Non mancano ricette d’epoca, come il fagiano alla Gabriele d’Annunzio o il vitello alla romantica.

2

     Rileggendo ciò che ho scritto sembra un libro riservato alle vecchiette : non è vero. Le ragazze più giovani troveranno consigli utili per gli acquisti senza passare dalla pubblicità televisiva, come cucinare velocemente senza lambiccarsi il cervello, stanco dopo una giornata di lavoro. Con una scatoletta di tonno o poco più, un pezzettino di prosciutto cotto, mozzarella e 2 olive, si può scegliere tra pastasciutta o un paio di polpette veloci e gustose.

     Magari saranno indicazioni riposte in qualche parte nella nostra mente che sappiamo già : il pregio di questo testo è che sono tutte elencate insieme, semplici, a portata di mano,  e non divise in più volumetti dimenticati sullo scaffale.  “Ma sì” : è stato un acquisto buono e da gustarmi a poco a poco, spaziando con la mente nel tempo passato e nel presente con un pizzico di gioia e nostalgia, da ricordare quando il frigorifero “piange” vuoto e sconsolato; oppure quando è pieno di alimenti che non so come utilizzare tutti insieme   😉 e che rischiano di invecchiare anzitempo, o  da utilizzare nei periodi di festa per  pranzi e  cene importanti, quando voglio stupire rispettando gusto e tradizione.

Da regalarsi o regalare, conviene spendere qualche euro ….  😉

1

Questa voce è stata pubblicata in Leggiamo un po'..... Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*