Spaghetti con mazzancolle e …scoprite l’intruso….

 

intruso

Un piatto unico facile e buonissimissimo. Come detto più volte a cucinare il pesce sono moooolto lenta … quasi come scrivere al “compiuter.”. ” Datemi una padella e vi solleverò il mondo”, ma il  blog mi sta creando problemi : a volte non mi lascia entrare, mi stressa con gli aggiornamenti e l’analisi dei contenuti. Per me ciò che conta è l’analisi delle papille gustative…. Spesso non pubblico le mie ricette perchè mi viene l’ansia al pensiero di scriverle. Ho appena cucinato gli spaghetti alla tarantina… Domani ve li spiego.

Comunque….

Questa ve la voglio raccontare, perchè come dice mia figlia

“è talmente semplice che tutti son capaci…. anche mia madre … che stressa sempre con tortelli, cappelletti e lasagne…” Aggiunge poi altri commenti poco carini, … quindi ve li risparmio….      😉

In una fredda giornata di giugno, per consolarvi visto il meteo ingrato…il cielo grigio, i tombini della strada intasati, potete fare così :

Comprate : ( 3 persone)  : 1 kg di mazzancolle, 4 etti di pomodorini tritati finemente tipo datterino (o ciliegini) , 2-3 cucchiai di vino bianco secco, un grosso ciuffo di prezzemolo, 2 spicchietti di aglio di cui uno tritato finissimo, 6 cucchiai di olio d’oliva, pochissimo sale, 1 acciuga, 3 etti di spaghetti.

Lavare bene le mazzancolle. Mettete in un largo tegame 3 cucchiai di olio e uno spicchio di aglio. Fate riscaldare e aggiungere i pomodorini ; sfumate con il vino e mettere l’acciuga tritata finemente : il gusto non si sente, ma serve semplicemente per esaltare il gusto del pesce. Lasciate cuocere lentamente per un quarto d’ora circa. Potete aggiungere anche una  cipollina tipo scalogno tritata finemente nel momento stesso dei pomodorini. . Togliere l’aglio. Aggiungete le mazzancolle e lasciate cuocere per una decina di muniti. Nel frattempo cuocete gli spaghetti al dente in acqua bollente salata, cioè come si fa abitualmente. A fine cottura mettete gli spaghetti nella pentola e fate “saltare” per un minuto circa . Come dicono i grandi cuochi… impiattare per bene e gustare sino ALL’ULTIMO SPAGHETTO !!! Io ho aggiunto anche un pizzichino di sale ….Cospargete all’ultimo momento con prezzemolo e aglio tritato finemente . … Per i più esigenti va benissimo un pizzico di peperocino .. Buoni…buoni…buoni e soprattutto veloci da cucinare…

A proposito : scoperto l’intruso ?   😉

 Eccolo “per intero”

dumbo

Questa voce è stata pubblicata in pesce. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.