Passatelli in brodo

Immagino che con l’ arrivo del Carnevale tutti parlino di  intrigoni…   … Qui a Reggio Emilia ben 60 cm di neve      🙁      mi fanno pensare invece a qualcosa di caldo e piacevole ….

4

Un fastidioso mal di gola e collo mi hanno rovinato la settimana …Per consolarmi mi son cucinata un poi’ di passatelli in  un buon brodino di gallina “ruspante”. Tutti conoscono la ricetta classica dei passatelli, che varia leggermente da regione a regione, ma sempre facilissimi e veloci da fare …… anche se si ha poca voglia di cucinare … Questa è la ricetta della mia nonnina … “classe 1903” …. di origini parmigiane – reggiane – modenesi  …

23

Occorre semplicemente impastare tutti gli ingredienti

– pan grattato, possibilmente tostato in forno; parmigiano – reggiano gratt. ; uova (in genere 1 uovo piccolo a persona,) una grattatina di noce moscata ; un pizzico di sale ; un pizzico di pepe se gradito…. Cè chi unisce anche un cucchiaino di farina o la buccia di limone gratt.  : io no …. “sconvolge” l’aroma del parmigiano  …     😉

4

amalgamandoli bene per formare una palla piuttosto morbida. Usando lo schiacciapatate, preferibilmente quello idoneo  (ovvero con i fori più grandi)  confezionare i passatelli

1

che vanno cotti in un buon brodo bollente per 2 minuti circa e serviti spolverando con parmigiano – reggiano … Con questo freddo sono una vera bontà !!!

Questa voce è stata pubblicata in Ricette tipiche reggiane. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.