AMC – Risotto tradizionale della mia nonna

Semplice, veloce, buono. Anche se questo risotto “vuole” un po’ di soffritto lo cucino volentieri : è la ricetta della mia indimenticabile nonnetta, classe 1903 e salita al cielo all’alba del terzo millennio, cucinato con verdure semplici dell’orto. Tutte le volte che lo assaggio mi sembra di averla ancora vicino e sentirla esclamare : “Piciùl, ‘ mo l’è propria boun !! Ag nè ancòra ? ” (Piccolina, è proprio buono !! Ce n’è ancora ?)

  • Ingredienti : ( per 2 persone)
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 -3 cipolle tipo scalogno
  • un pizzico di aglio
  • 1 carota
  • 1 bicchiere di riso
  • 1 pizzico noce moscata
  • 2 bicchieri brodo di carne ( o di dado, possibilemte senza glutammato)
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio di burro ( o panna da cucina)

Preparazione :

 

Triturare bene le verdure e farle appassire nell’olio ; aggiungere il riso e far tostare un pochino

Far scaldare il brodo e amalgamare bene il tutto. Chiudere, abbassare il gas al minimo e cuocere per i tempi indicati nella confezione del riso, che in genere varia dai 13 ai 15 minuti. Io faccio 12 minuti, perchè piace “al dente”…

Alla fine condire con burro (o panna) e parmigiano. Buono….buono…buono…

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.