Coniglio in Fracassea

Mia nonna diceva sempre : i pezzetti di coniglio con più ossa è meglio farli con verdure così la carne rimane morbida, mentre quelli con più “ciccia” arrosto, ma cucinarlo tutto in fracassata… che bontà !! Cucinato così la carne  ha un gusto pieno, corposo, il gusto vero e tipico della nostra bella cucina emiliana…

Ingredienti

  • coniglio a pezzetti
  • una noce di lardo
  • 2 cucchiai d’ olio d’oliva
  • 1 fetta di pancetta  tagliata a quadrotti 
  • due  manciate  di funghi secchi ammollati
  • 3-4 cipolline tipo scalogno
  • un goccio di cognac
  • un goccio di vino bianco secco
  • un bicchiere di acqua
  • uno spicchio di aglio tritato
  • un rametto di rosmarino
  • un pizzico di timo
  • 2-3 foglioline di alloro
  • un pizzico di zucchero
  • sale q.b. a metà cottura
  • prezzemolo tritato
  • passata di pomodoro o pelati a pezzi

 Questo coniglio “è ruspante”, per cui l’ho lasciato in ammollo una notte in figorigero con acqua e cipolla.

 Con un “ferro da calza” , un uncinetto… ho tolto dai pezzi della schiena il midollo, che darebbe un aroma amarognolo alla carne.

L’ho asciugato bene, scaldato la pentola con un cucchiaio di olio d’oliva e  fatto rosolare – stufare  bene, così ha rilasciato l’acqua in eccesso.

Tolto la carne e lavato la pentola, fatto rosolare bene con un cucchiaio di olio, lardo,   pancetta, cipolla, aglio  e sfumato con  vino bianco.

Dopo aver aggiunto i funghi, precedentemente messi in ammollo per un’ oretta, lavati e strizzati,  sfumato ancora con cognac e aggiunto il timo,  l’alloro e una puntina di zucchero. Dopo aver messo un bel bicchiere grande di liquido (filtrato) in cui erano stati in ammollo i funghi e  fatto scaldare un attimo, coperto con il coperchio e abbassato al minimo. A metà cottura –  questo coniglio in totale ha impiegato un’ora e quaranta minuti (quelli del supermercato in tre quarti d’ora son pronti) – aggiunto la passata di pomodoro . Siccome a mio marito piace, con il mixer (dopo aver tolto l’alloro e il rosmarino) sminuzzato il sughetto e spolverizzato con  il prezzemolo tritato.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Coniglio in Fracassea

  1. eleme scrive:

    Che buono! Lo faccio anch’io spesso emi piace così tanto………Brava Nadia, ottima ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.