Petto di pollo al pesto con piselli

Il petto di pollo al pesto con piselli è una ricetta alternativa saporita e molto gustosa da portare a tavola. Una preparazione semplicissima, basta una mezz’oretta, cottura compresa, per servire una pietanza appetitosa e invitante. I tocchetti di petto di pollo sono resi teneri e cremosi dal pesto di rucola e noci aggiunto, alla base degli ingredienti.

Petto di pollo al pesto con piselli home
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 600 g Petto di pollo (in un solo pezzo)
  • 250 g piselli
  • 1/2 porro
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • q.b. Farina
  • 40 g burro
  • q.b. sale e pepe
  • 100 ml Brodo vegetale

Preparazione

  1. Lavate e tamponate il petto di pollo poi tagliatelo a cubetti. In un sacchetto aggiungete la farina e poi il pollo; chiudetelo e agitate bene fino ad infarinare alla perfezione i tocchetti di carne.

    In una padella capiente scaldate l’olio con il burro, aggiungete i tocchetti di pollo e lasciateli dorare da ogni lato, dopo di che prelevateli con una paletta e teneteli al caldo fra due piatti. Nel fondo di cottura aggiungete il porro affettato fine e fatelo stufare a fiamma dolce per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaiata di brodo caldo. Infine aggiungete anche i piselli, il pesto e il brodo caldo rimasto. Aggiustate di sale e di pepe e lasciate cuocere per 15 minuti fino a che i piselli risulteranno teneri e il sughetto ristretto q/b.

    Unite all’intingolo i tocchetti di petto di pollo, lasciate insaporire per 2 minuti e infine servite in tavola, sono ottimi sia caldi che tiepidi.

  2. Petto di pollo al pesto con piselli grande

 
Precedente Frustine di pasta sfoglia al prosciutto Successivo Spaghetti al tonno e limone

Lascia un commento