Insalata di seppie e calamari

Con l’ insalata di seppie e calamari avrete non solo un antipasto di pesce saporito, ma seguendo questa ricetta vederete anche quanto è facile da realizzare. Il pesce risulterà morbidissimo e saporito con l’aggiunta di succo di limone mescolato all’olio di oliva eoli ve nere; il risultato finale sarò ancora più ghiotto e stuzzicante. Potete accompagnare questa insalata di seppie e calamari con verdure di stagione o potete servirla accanto a del pane bruschettato e semplicemente strofinato con un po’ di aglio.

Insalata di seppie e calamari
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15+20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 800 g seppie (già pulite)
  • 800 g calamari (pronti alla cottura)
  • 600 g patate
  • 100 g olive nere
  • 3 cucchiai Succo di limone
  • q.b. sedano carota gambi di prezzemolo e cipolla
  • 1 cucchiaio aceto di vino bianco
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Le patate potete lessarle nella modalità che preferite: lasciando la buccia e dopo averle lavate fatele cuocere per il tempo necessario in una pentola con partenza ad acqua fredda. Oppure  potete sbucciate le patate e lavarle per poi cuocerle a vapore nella pentola a pressione (dimezzando i tempi) o nella vaporiera come preferite.

    Quando le patate saranno cotte fatele raffreddare per poi tagliarle a fettine o a tocchetti, tenetele da parte.

    Lavate alla perfezione le seppie e i calamari in acqua fredda corrente; in una pentola bassa mettete l’acqua necessaria per la cottura fino a coprire il pesce; aggiungete i gambi di prezzemolo, la carota a rondelle, la cipolla sbucciata tagliata a spicchietti e il sedano a tocchetti. Aggiungete anche l’aceto poi quando l’acqua arriverà a ebollizione tuffatevi il pesce e lasciatelo cuocere per circa 20 minuti se sono di media taglia. Il tempo è sempre indicativo la prova giusta è testare pungendo il pesce con la forchetta, se sarà tenero allora sgocciolatelo.

    Lasciate intiepidire poi tagliate sia le seppie che i calamari a tocchetti.

    Disponete il pesce in una ciotola, aggiungete l’olio, il succo di limone, le patate, le olive nere, sale q/b e pepe e mescolate alla perfezione.

    Disponete il tutto su un piatto di portata e spolverate con il prezzemolo tritato e servite in tavola.

  2. Insalata di seppie e calamari

 
Precedente Polpette di ceci e zucchine Successivo Plumcake allo yogurt e limone

Lascia un commento