Ventagli rustici in pasta sfoglia

Quando nasce l’irrefrenabile voglia di un qualcosa di sfizioso da gustare… niente è meglio dei ventagli rustici in pasta sfoglia. Sono strepitosi da sgranocchiare davanti alla tivù sul divano, da servire in tavola con gli antipasti o meglio ancora si trasformano in un battibaleno in snack da servire con l’aperitivo. Sono facilissimi da preparare: dopo avere farcito e piegato la pasta sfoglia basterà una mezz’oretta in freezer a rassodare per facilitare il taglio di fettine regolari, poi non resta che cucinare i ventagli in forno ed eccoli pronti sulla tavola da gustare. Per il ripieno potrete sbizzarrirvi a piacere; io ho optato per del prosciutto cotto alle erbe e pecorino grattugiato ma a voi la scelta alternativa a vostro piacimento.

Ventagli rustici in pasta sfoglia

Come preparare sfiziosi ventagli rustici in pasta sfoglia

Ingredienti (a piacere potrete dimezzare le dosi)

  • 2 rotoli di pasta sfoglia già pronta rettangolare
  • 250 g di prosciutto cotto alle erbe
  • 150 g di pecorino grattugiato

Preparazione

Stendete sul piano di lavoro la pasta sfoglia; lasciate ogni rotolo di sfoglia sulla carta in dotazione e poi su ognuno distribuite metà del pecorino previsto, sistemate le fette di prosciutto cotto leggermente accavallate e poi ancora qualche cucchiaiata sparsa di pecorino sul prosciutto. Gli ingredienti devono bastare a farcire entrambe le sfoglie, se volete farne di meno basterà dimezzare la preparazione.

Dopo avere farcito i due rotoli iniziate ad arrotolare ognuno partendo dalle due estremità fino ad incontrarsi al centro.

A questo punto avvolgete i due rotoli di pasta sfoglia farciti in un altro foglio di carta forno e poneteli nel congelatore per almeno mezz’ora.

Poco prima dello scadere della mezz’ora accendete il forno a 200° in modalità statica.

Ventagli rustici in pasta sfoglia

Foderate due teglie capienti con carta da forno e iniziate a tagliare le fette da ognuno dei due rotoli adagiandole leggermente distanziate fino a riempire le teglie.

Ventagli rustici in pasta sfoglia

Lasciate cuocere in forno già caldo per circa 20-25 minuti e comunque fino a che i ventagli rustici in pasta sfoglia saranno gonfi e dorati.

Lasciateli raffreddare e serviteli in tavola nel vassoio degli antipasti o con l’aperitivo….ottimi.

Se clicchi mi piace alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette…ti aspetto!

Ventagli rustici in pasta sfoglia
Ventagli rustici in pasta sfoglia
 
Precedente Petto di pollo al limone Successivo Involtini di tacchino con carciofi e piselli

4 thoughts on “Ventagli rustici in pasta sfoglia

  1. Buongiorno cara amica,
    questi ventagli sono molto “intriganti” come, del resto, un po’ tutte le tue straordinarie preparazioni [ sai che non è una “sviolinata” , vero? ] Mi fa sempre molto piacere “leggerti” e ti ringrazio sempre per la gentilezza con la quale condividi le tue realizzazioni in cucina.
    Ti auguro un buon inizio di marzo e tutto ciò che di buono desideri.
    Un abbraccio . teo

Lascia un commento