Crema pasticcera al limoncello

La crema pasticcera al limoncello una volta assaggiata è molto difficile da dimenticare. Ottima da servire come dessert in coppa con biscottini a piacere, a fine pranzo o cena, ideale da farcire crostate, tartellette oppure dolci al cucchiaio come tiramisu o zuppa inglese agli agrumi, l’ho assaggiata tempo fa in un ristorante e non l’ho mai dimenticata. La crema pasticcera al limoncello è anche leggera; si utilizza un solo uovo intero a differenza di altre ricette di crema pasticcera contenenti tuorli d’uovo a volontà. Termino questa ” ode alla crema al limoncello” dicendo che allego nel procedimento doppia preparazione: tradizionale in casseruola oppure da realizzare con il Bimby per chi possiede questo robot da cucina. Ora… siete tutti pronti ad andare in cucina a preparare questa deliziosa crema pasticcera al limoncello?

Crema pasticcera al limoncello  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Ingredienti per : Crema pasticcera al limoncello

  • 500 ml di latte intero
  • 1 uovo medio intero
  • 130 g di zucchero di canna o semolato come preferite
  • 60 g di farina 00
  • scorza grattugiata di 1 limone (solo la parte gialla)
  • 1 bicchierino abbondante di liquore limoncello

31w4bgxBNVL._AA160_Procedimento tradizionale in casseruola

In una casseruola scaldate il latte senza portarlo all’ebollizione, tenetelo da parte.

In una pentolina versare lo zucchero con l’uovo e la farina, con le fruste elettriche frullare fino ad avere un composto senza grumi, versare a filo il latte mescolando con energia usando una frusta, aggiungete anche la scorza di limone e il limoncello, poi lasciate cuocere la crema a fuoco dolce, mescolando con un cucchiaio di legno sempre per lo stesso verso fino alla cottura, diventerò densa e sollevando il cucchio ne resterà velato.

Travasate la crema dalla pentolina in una ciotola e copritela a pelle con la pellicola, lasciandola raffreddarecompletamente.

Procedimento con il Bimby

Versate nel boccale tutti gli ingredienti, impostate in questo modo:  8 minuti, 90° gradi, veloc. 4
Appena la crema è pronta versatela in una ciotola e copritela a pelle con la pellicola e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.

Crema pasticcera al limoncello  Blog Profumi Sapori & Fantasia

Crema pasticcera al limoncello

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

Share:
Condividi
Print Friendly
Altre ricette che ti possono interessare..
Vota questa ricetta:
Crema pasticcera al limoncello
  • 5.00 / 55

8 thoughts on “Crema pasticcera al limoncello

  1. Felice inizio settimana Silvana! (perdonami il post lunghissimo)
    in questi giorni ho avuto un sacco di cose da fare, tra queste ho anche dovuto organizzare il pranzo di oggi per 12 ospiti.
    Quando l’ho saputo m’è venuto un accidente, poi, con serafica calma,( mi tremavano le dita dal nervoso ma non lo dire a nessuno) mi son seduta di fronte al pc ho aperto il tuo blog………..e…. ho cominciato a stampare :-D
    Antipasti:
    Pizza focaccia (soprannominata subito “picaccia” perchè ho usato al posto della salsiccia un salame calabrese e olio al peperoncino per ungere la base :-P)
    Sformato di zucchine speck e asiago (prima volta che lo facevo…mamma che buono!!!)
    Primo:
    Zuppa di cipolle con crostini gratinati (non si dovrebbe ma c’hanno fatto tutti la scarpetta) :-D
    Secondi:
    Involtini di lonza al bacon (senza lonza) ( ho usato il tacchino e aggiunto lo speck)
    Spiedini di carne al forno con zucchine (che poi per problemi di spazio son diventati bocconcini di carne…ho buttato gli stecchi) :-D
    Contorni:
    Schiacciatine con patate e melanzana (sono stata costretta a rivelare la ricetta spedendo le donnine sul tuo blog :-)
    Funghi pleurotus in padella trifolati ( che da noi si chiamano Brise )
    Insalata di cavolo cappuccio e carote (con la tua maionese con aggiunta di senape)
    Naturalmente ho chiuso con la dolcezza di questa tua Crema al limoncello, sevita con pavesini bagnati “leggermente” nel limoncello.
    Ora non mi resta che RINGRAZIARTI
    per l’ottima figura che mi hai fatto fare con le TUE ricette e i TUOI utilissimi consigli.
    GRAZIE Maestra

    • Ma cosa dirti Patrizia..ahhhh sentirmi felice è molto poco credimi…un grazie dal mio profondo che più profondo non si puo’….ahahahhahaha grazie ancora!

  2. ciao Silvana se volessi farne di meno di crema potrei dimezzare le dosi ma con l’ uovo come faccio ne utilizzo ugualmente uno anche con le dosi degli altri ingredienti dimezzati? Grazie ciao

    • Puoi fare così Augusta, se dimezzi la dose tu sbatti l’uovo intero in una ciotolina fino ad amalgamare l’albume al tuorlo e poi ne usi la metà!! :-D ;-) facile no?

  3. Preparazione moooolto interessante e, evidentemente, di grande bontà. Cara amica, ti ringrazio di cuore per questa straordinaria ricetta, e … permettimi di dimostrarti la mia gratitudine con un abbraccio.
    Buona serata, Grande Cheffa!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>