Pomodori pelati fatti in casa, ricetta artigianale

 

Pomodori pelati fatti in casa, ricetta artigianale

Pomodori pelati fatti in casa, ricetta artigianale

RICETTA DEI POMODORI PELATI FATTI IN CASA:

 

INGREDIENTI NECESSARI PER LA PREPARAZIONE DEI PELATI

  • Abbondante acqua salata per spellare i pelati
  • Pomodori perini ben maturi, ma sodi
  • sale fino
  • 1 grande ciotola con acqua fredda e ghiaccio
  • vasi di vetro ( quattro stagioni )

PROCEDIMENTO:

Lavare bene i pomodori, eliminando quelli eccesivamente maturi o marci. Incidete leggermente i pomodori per il lungo (questo servirà per far sì che la pelle si stacchi più facilmente) . Quando l’acqua inizierà a bollire vivacemente buttatevici dentro i pomodori (un pò alla volta). Appena la buccia del pomodoro inizia a lacerarsi (circa dopo 1-2 min. che li avrete messi), scolateli immediatamente e tuffateli nella ciotola con l’acqua e ghiaccio,questa operazione creerà un’altro shock termico al pomodoro e la pelle verrà via senza nessuna resistenza. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento dei pomodori. Ora tenete da parte le bucce e disponete i pomodori pelati su un vassoio leggermente cosparso di sale fino, cospargete anche la superficie superiore dei pomodori con pochissimo sale fino. A questo punto lasciateli riposare una mezz’ oretta (questo servirà sia per far lievemente disidratare i pomodori, ma anche per far sì che il sale penetri anche all’interno dei pomodori stessi). Nel frattempo con le bucce rimaste e con un pò di acqua della cottura dovrete preparare del succo di pomodoro,che vi servirà in seguito, frullando il tutto col frullatore ad immersione.Ora che avrete ottenuto un succo grezzo,  passatelo al passa verdure in modo da avere un succo a tutti gli effetti, ma non troppo denso.A questo prendete i vasi di vetro con i rispettivi tappi e lavateli con acqua calda, poi metteteli a scolare e successivamnete ( solo i vasi ) sterilizzateli per 5 min. in forno a 150°C, mentre i coperchi andranno sterilizzati solo per 1-2, poichè essendo in metallo raggiungono prima la temperatura e poi perchè essendoci gomma all’interno essa brucerebbe. Ora prendete i vasi che avrete fatto intiepidire ed iniziate a riempirli coi pomodori, schiacciateli lievemente per evitare che ci sia troppo spazio tra uno e l’altro,dopodichè aggiungete il succo di pomodoro cercando di riempire tutti gli spazievitando di lasciare bolle d’aria formatesi tra un pomodoro e l’altro. Non riempite completamente il vaso, fermatevi sempre 2 centimetri sotto,questo spazio è necessario per creare il sotto vuoto. A questo punto chiudete i vasi. Dopodichè  disponete i vasi in una pentola molto più alta dell’altezza del vaso stesso, dove sul fondo avrete disposto del panno carta o dei canovacci ( per evitare il contatto diretto ,che potrebbe far rompere il vaso ). Riempite completamente d’acqua calda fino a sommergere i vasi ( almeno un paio di centimetri sopra il tappo ) e se i vasi sono uno attaccato all’altro dividete anch’essi con dei canovacci, per evitare che sbattendo l’uno contro l’altro finiscano per rompersi. Mettete ora la pentola sul fuoco non eccessivamente forte e da quando inizia a bollire contate 30-40 min ( per vasetti max da 1/2 kg, per misure più grandi il tempo ovviamente sarà maggiore ). Una volta terminato il tempo… spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i vasetti direttamente nella pentola con l’acqua. Ad un certo punto durane il raffreddamento dei vasetti sentirete un CLACK e noterete che il tappo si sarà completamente appiattito…la strilizzazione è andata a buon fine, siete riusciti a creare una conseva perfettamente sotto vuoto. Ora non vi rimane altro che asciugare i vasetti ed ettichettarli, scrivendo gl’ ingredienti e la data, quest’ultima molto importante per determinarne la scadenza. Se la sterilizzazione è stata fatta perfettamente e il vasetto non perderà la chiusura ermetica nell’arco del tempo, questa conserva può durare anche un’anno,sempre se conservata in un luogo fresco e lontano dalla luce. Il mio consiglio è comunque …non aspetttate un anno!!!!

Ciao, alla prossima ricetta ^^

 

Seguiteci anche su FACEBOOK ai seguenti indirizzi:  Tra Shaker Fornelli oppure alla nostra pagina dedicata Tra Shaker & Fornelli, se poi lo desiderate chiedeteci di far parte del nostro gruppo gli amici di Tra Shaker & Fornelli

 

Fragolandia T-shirt BANNERXBLOGFRAGOLANDIA T-SHIRT, la nuova linea di magliette che sedurrà il mondo. Metti “Mi piace” e seguici sulla nostra Facebook Fan page https://www.facebook.com/FragolandiaTShirt  oppure vieni a trovarci sul nostro sito: http://www.fragolandia-tshirt.com/

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>