Crostata alla farina di riso e noci pesche

La crostata alla farina di riso e noci pesche è una coccola da regalarsi ora che ci sono gli ultimi frutti in questione.

Che profumo le pesche! Sono ottime anche cotte, oppure a dadini in un bicchiere di vino rosso,poi nella macedonia non possono mancare e che dire di una golosa crostata con crema pasticcera e decorata con noci pesche a fettine? Deliziosa davvero. Poi se le pesche noci arrivano dall’orto di casa come in questo caso, il dolce acquista quel qualcosa in più!

La frolla l’ho realizzata utilizzando della farina di riso miscelata a quella normale e ne sono rimasta entusiasta, il sapore è delicato e leggero.

Ingredienti:

3 noci pesche

200g di farina di riso

100g di farina 00

170g di burro

100g di zucchero

1 buccia di limone grattugiata

1 tuorlo

sale un pizzico

Procedimento:

Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero , successivamente aggiungere il tuorlo d’uovo e le farine satacciate con un pizzico di sale e la scorza del limone grattato. Lavorare velocemente fino ad avere un composto omogeneo. Lasciare riposare in frigo avvolto da pellicola o carta forno per circa 1h. Imburrate ed infarinate uno stampo da crostata, passato il tempo togliere dal frigo la pasta, stenderla con un mattarello sulla spianatoia e mettetela nello stampo lasciando un bordo di circa tre cm. Infornate a 180° per 20 minuti. Preparate la crema pasticcera mettendo sul fuoco un pentolino in cui avrete lavorato un tuorlo con due cucchiai colmi di zucchero, due cucchiai di farina, stemperando con un po’ di latte affinchè non ci siano grumi, aggiungete 250 ml di latte e fate bollire a fuco lento per tre minuti. Lasciate raffreddare. Quando anche la base sarà raffreddata, iniziate a versarvi la crema livellandola con una spatola, fate le noci pesche a fettine e disponetele sopra a vostro piacimento, servire fresca.

 

Gelati alla frutta casalinghi

i gelati alla frutta casalinghi sono un modo spiritoso e colorato per proporre d’estate la frutta ai nostri bambini che si divertiranno ad assaporarli, golosi e colorati saranno apprezzati anche dai grandi 😉

Con questo caldo ci vuole proprio qualcosa che rinfreschi e disseti così mi sono cimentata in questa impresa, non perchè siano difficili da fare, tutt’altro ma, è la prima volta che provo a fare dei gelati fatti in casa non avendo una gelatiera.

Avevo in mente da qualche giorno di provare ad utilizzare la frutta che magari resta in bellavista per alcuni giorni, poi le fragole, le ultime del mio giardino, ci stavano bene perciò mi son buttata e, anche se c’è ancora molto da imparare sui gelati, devo dire che non erano niente male anzi, poco dolci e davvero dissetanti, poi del tutto naturali, provate!

Ingredienti:

300 gr di fragole pulite e mondate

3 kiwi

4 cucchiai di zucchero fine

150 ml di panna fresca

Procedimento:

Frullare finemente le fragole, aggiungetevi due cucchiai di zucchero ed amalgamare, fate lo stesso con i kiwi in un’altra ciotola. Montate bene la panna dividendola in due parti, una mettetela in frigo, l’altra aggiungetela al frullato di fragole e con l’aiuto di un cucchiaio riempire fino a metà degli stampini da gelati o ghiaccioli, mettete nel freezer. Quando si sarà ben solidificato preparate l’altro composto di kiwi,  incorporando la restante panna montata bene. Riempite con la crema di kiwi così ottenuta, il resto delle formine da gelati, mettete lo stecco in legno o, quelli in genere già in dotazione con gli stampi e porre nuovamente in freezer. Una volta ben gelati potrete consumarli per coccolarvi o rinfrescarvi, per sformare vi consiglio di passare una pezza umida di acqua tiepida all’esterno di ogni formina, i gelati usciranno più agevolmente. 😉

Anche questa ricetta partecipa al contest di Vicky e Tina in collaborazione con Casa Bianca Piacenza

 

Colomba con crema fredda alle fragole e ricotta

Una delicata e profumata crema fredda alle fragole e ricotta arricchisce le fettine di colomba e trasforma il classico dolce pasquale in un dessert davvero originale.

Qualche settimana fa avevo amici a casa e, visto che ho davvero poco tempo da dedicare ai fornelli ed ai dolci, ho pensato di utilizzare della colomba classica che avevo ancora in casa. Beh, se anche voi come me non sapete resistere ai dolci soffici che si trovano sugli scaffali dei supermercati in grandi quantità, specialmente quando le festività sono passate da un po’ e le scorte vengono messe in offerta allora potrete utilizzare qualche fetta che vi avanza in questo modo, questa colomba mi è stata gentilmente inviata dalla ditta Flamigni,  golosa e profumata è stata apprezzata sia al naturale e trasformata così come nella foto il risultato è stato soddisfacente, anche perchè oltre alle fragole, si possono utilizzare altri succosi frutti. Per lo sfondo della foto, ho usato un grembiule offerto dalla Tessitura Busatti, che dal 1842 produce articoli tessili per la casa, quindi made in italy!

Ingredienti per 4 persone:

3 – 4 fette di colomba alte circa 2 cm

150 gr di ricotta

300 gr di fragole

3 cucchiai di zucchero

Per la bagna:

4 cucchiai di limoncello

1 cucchiaio di zucchero

4 cucchiai di acqua

 

Procedimento:

Prendete le fette di colomba e con un coppa pasta del diametro di circa 5 cm premere sulle fette e ricavatene 12 cerchi, ponete su fuoco dolce l’acqua e lo zucchero facendolo sciogliere bene, togliete dal fuoco ed aggiungete il limoncello, con questa bagna procedete a pennellare la superficie di ogni dischetto di colomba e poneteli in frigo. Lavate e mondate le fragole, tenetene da parte una decina e le altre frullatele con lo zucchero, aggiungetevi la ricotta e lavorate a crema il tutto, prendete ora quattro piattini da dessert o da frutta, appoggiate al centro un dischetto di colomba e sopra spalmate la cream di ricotta e fragole, così sino al terzo dischetto, poi adagiatevi sopra due – tre fragole a pezzi. Porre in frigo almeno tre ore prima di servire. Avevo appositamente lasciato da parte due cucchiai di frullato di fragole per decorare i piattini come nella foto. Questa ricetta partecipa al contest di Vicky del blog “Arte in cucina” e Tina del blog “Le ricette di Tina”!

In collaborazione con http://www.casabiancapiacenza.it/

 

 

Mini bavaresi alle fragole

la bavarese alla fragola è un’ottimo dessert da proporre durante il periodo estivo, sia come dopocena che come intermezzo della giornata per rinfrescarsi un po’.

Fa caldo….. taaanto caldo….. è arrivata l’estate senza ombra di dubbio perciò, chi ha voglia di accendere il forno? Proprio no, non ce la potrei fare, mi squaglierei come un gelato però, quelle fragole prese al mercato che ci posso fare?

Macedonie, al naturale, questo buonissimo e goloso frutto è davvero versatile perciò cerca e ricerca ho trovato una ricetta adatta a chi desidera qualcosa di fresco a fine pasto, poco calorico e carino anche da vedere.

Non ci vuole molto per preparare queste mini bavaresi provatele, le dosi sono per quattro persone!

Ingredienti:

400 gr di fragole lavate e mondate

150 ml di panna fresca

80 gr di zucchero di canna

15 gr di fogli di colla di pesce (per gelatina)

Procedimento:

Mettete in una ciotola i fogli di gelatina ad ammollare in acqua fredda, quando saranno morbidi metteteli in un’altra ciotola con 7-8 cucchiai di acqua calda a sciogliere. Frullate bene le fragole pulite e mondate, aggiungete lo zucchero e la gelatina sciolta, mescolando molto bene, montare la panna ed incorporarla delicatamente al composto di fragole. Versate quindi in quattro stampi individuali, anche quelli in alluminio per la creme caramel vanno bene, porre in frigo almeno tre ore prima di servire. Delicate e golose, provate! 😉

 

 

Coppette leggere alle fragole

queste coppette alle fragole sono davvero leggere nonostante il loro aspetto cremoso e goloissimo,  infatti sono a base di yogurt e questo ne fa una coccola che possiamo regalarci senza troppi sensi di colpa.

Non so da voi ma quì è arrivato un caldo africano, l’avevano annunciato ma così in fretta non credevo arrivasse.

Vorrei uscire a passeggio con il piccolo ma mi sembra di farlo soffrire uscendo, in casa almeno fa un po’ più fresco perciò, mentre ora fa un pisolino vi racconto cosa ho preparato di davvero leggero e fresco come fine pasto.

Le fragole piacciono a tutti, io ho un piccolo pezzetto di giardino in cui crescono copiose da tre anni perciò o al naturale o con zucchero e limone o con dessert come questo vanno a nozze in famiglia. Con questa ricetta partecipo al contest del blog “L’amore in cucina”!

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di yogurt bianco cremoso

300 gr circa di fragole

3 cucchiai di zucchero fine

Procedimento:

Lavate e mondate le fragole, asciugatele con carta casa e frullatele finemente aggiungendo anche lo zucchero. Metà di questo frullato di fragole mescolatelo bene allo yogurt che avrete messo in una terrina. Dividete lo yogurt in quattro coppette, cercate di fare un buco aiutandovi con un cucchiaio al centro e ponetevi due cucchiai di frullato di fragole rimasto, con uno stuzzicadenti potete fare dei “raggi” al centro. Ponete in frigo e servite a fine pasto o come merenda. 😉