Crema mokaccino

Cosa c’è di meglio di un caffè… anche se lo zucchero non c’è…

Spesso quando preparo il caffè mi viene in mente questo ritornello, si tratta di una canzone di Adriano Celentano, uno dei cantanti preferiti del mio caro papà e che anch’io spesso apprezzo così com’è capitato due giorni fa nel realizzare questa crema mokaccino davvero buona. Inoltre, finchè ero in gravidanza il caffè proprio non riuscivo a berlo, mi piaceva il suo profumo ma,  non lo desideravo però, dopo la nascita di Jacopo mi sono rifatta e due tazzine al giorno le prendo: adoro la pausa caffè, è un momento da dedicare appunto a se stessi, come una coccola da farsi giornalmente.

Ingredienti:

250 gr di mascarpone

50 gr di cioccolato fondente

1 tazzina di caffè

400 ml di panna fresca

100 gr di zucchero fine

4 fogli di gelatina alimentare

 

Procedimento:

Mettete ad ammollare la gelatina in acqua fredda per circa 10-15 min. Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente in un pentolino con 100 ml di panna liquida ed il caffè. Aggiungere poi lo zucchero e la gelatina ben strizzata, fate sciogliere il tutto e lasciare raffreddare. Ora provvedete ad amalgamare il mascarpone con 200 ml di panna parzialmente montata. Unite i due composti, quello con il mascarpone e quello con il caffè e la gelatina, versateli in stampini o coppette individuali e mettere in frigo a solidificare per almeno 3 ore. Servite guarnendo con la restante panna montata bene e spolverando la superficie con cacao in polvere o cannella, come ho fatto io oppure a vostro gusto.

Torrone? Ebbene sì ma goloso!

torrone davvero goloso, tuffato nel cioccolato fondente e ripassato nella granella di pistacchi…..una vera tentazione!

Siamo quasi in estate e io che mi metto a postare? Il torrone?

Sì, avete letto bene, in verità è più un’idea su come utilizzare qualche pezzo di torrone che vi avanza, magari appunto quando sono passate quelle festività in cui viene maggiormente consumato, qualcuno di voi forse ne ha ancora che circola per casa e non sa proprio come utilizzarlo allora ecco un modo per presentarlo ad un fine pasto, in compagnia di amici, giusto prima o dopo una calda tazzina di caffè.

Ho utilizzato dell’ottimo torrone gentilmente inviatomi dalla ditta Flamigni, buonissimo e profumato, tanto che ho dovuto sottrarre il pacchetto dalle mani di mio marito perchè sennò se lo pappava tutto, la stessa cosa è capitata quando l’ho presentato in questa variante, di sei pezzi me ne ha lasciato uno 🙁 che generoso!!

Ingredienti:

qualche pezzo di torrone fino a 100 gr circa

50 gr di cioccolato fondente al 70% minimo

30 gr di pistacchi sgusciati

Procedimento:

Sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente, tritare i pistacchi e porli in una ciotolina, intingete nel cioccolato fuso i pezzi di torrone con l’aiuto di una pinza da cucina, poi passati velocemente e senza premere, sui pistacchi, adagiate i pezzi di torrone su carta forno e ponete su un piatto, fate raffreddare in frigo, prima di servirli lasciate a temperatura ambiente per almeno un’ora. Possono essere utilizzati anche per guarnire una deliziosa torta. 😉

Brownies al cioccolato fondente e arancia

 

Questi brownies al cioccolato fondente e arancia sono uno tira l’altro, si sciolgono in bocca, il profumo di arancia e cioccolato invadono casa, lasciatevi rapire e provateli anche voi, non ci vuole molto per prepararli e in altrettanto tempo vengono divorati!

Ingredienti per la pasta al formaggio:

250 gr di formaggio cremoso

50 gr di zucchero semolato

3 cucchiai di succo d’arancia

2 cucchiaini da tè di buccia d’arancia grattugiata

10 gr di maizena

1 uovo

Ingredienti per la pasta al cioccolato:

200 gr di cioccolato fondente

75 gr di farina bianca

40 gr di burro

150 gr di zucchero semolato

2 cucchiaini da caffè d’essenza alla vaniglia

2 uova

Procedimento

Scaldate il forno a 180° e rivestite la teglia con carta forno. Preparate l’impasto al formaggio: lavorate il formaggio icon lo zucchero n una ciotola capiente con un frullatore ad alta velocità ottenendo un composto cremoso. Unite la scorza ed il succo d’arancia, la maizena e poi l’uovo senza mescolare troppo. Per l’impasto al cioccolato: fate fondere il cioccolato grossolanamente spezzettato con il burro a bagno maria, fate raffreddare e poi unite lo zucchero e la vaniglia. Battete con una forchetta le uova leggermente con due cucchiai di acqua fredda e incorporate al composto di cioccolato, unendo per ultima la farina setacciata. Ora versate l’impasto al cioccolato sulla teglia rivestita, livellando bene, poi distribuite sopra a cucchiaiate l’impasto al formaggio, “tirando” con una spatola per creare un effetto marmorizzato. Infornare per 25/30 min finchè sarà sodo al centro e leggermente gonfio ai bordi. Lasciate raffreddare nella teglia e tagliarlo a cubetti. La ricetta è presa dal libro “Il libro d’oro del cioccolato”.

 

 

Soffice torta al cacao

Vi voglio rendere partecipi di un’altra collaborazione, questa volta con i prodotti del Molino Chiavazza, i quali mi hanno gentilmente inviato una selezione dei loro prodotti che, sto provando in questi giorni. La scorsa settimana ho voluto realizzare questa torta al cacao, è la prima volta che realizzo un dolce “in scatola” e devo dire che non ha deluso le mie aspettative, in tutto e per tutto uguale alla descrizione che trovate nella confezione, sofficissima e davvero buona, un profumino poi per la cucina durante la cottura, insomma da provare! 😉

Questa invece è la foto del dolce, ovviamente già mancano delle fette, era appena sfornata e… chi ha resistito a tanto profumo?

Dolcetti di sfoglia

Dopo alcuni giorni di latitanza, vi voglio presentare dei dolcetti di sfoglia che ho fatto in occasione della visita di una cara amica e della sua bimba, la quale mi ha mandato un sms all’ora di pranzo, per il primo pomeriggio, quindi, mi sono subito recata al super, ho preso una confezione di pasta sfoglia, della ricotta e….. sotto con l’esperimento che, devo dire, è riuscito.In casa avevo anche un vasetto di Nocciolata della Rigoni di Asiago, che ho utilizzato, che bontà! Dato che questi dolcetti sono davvero veloci da realizzare, partecipo al contest indetto da Alessia del blog timo e maggiorana.

Ingredienti

250 gr di pasta sfoglia

100 gr di ricotta

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di gocce di cioccolato

alcuni cucchiaini di Nocciolata Rigoni di Asiago  

Procedimento

Srotolate la pasta sfoglia, e accendete il forno a 200°, con uno stampino tondo del diametro di circa 5-6 cm, ricavatene alcuni dischetti una ventina circa, alla fine realizzerete circa 10-12 dolcetti , preparate il ripieno di ricotta in questo modo: lavorate un minuto la ricotta con lo zucchero, poi unitevi le gocce di cioccolato amalgamando bene il tutto. In metà di questi dischetti di sfoglia mettete al centro un cucchiaino da tè di nocciolata,  nell’altra metà un cucchiaino di ripieno ricotta.  Ora, con un dito o con un pennello da cucina, bagnate i bordi dei dischetti vuoti, posizionateli sopra ad ogni dischetto col ripieno facendo aderire bene, infornate a circa 200° per 15 minuti. Servite spolverati di zucchero al velo quelli col ripieno di ricotta, mentre gli altri alla nocciolata, spolverati di cacao in polvere zuccherato. Ho servito il tutto accompagnato da un tè ai frutti di bosco.

Ho iniziato alle 14.48, aprendo la confezione di pasta sfoglia e, sfornato alle 15.22. Un minuto per spolverare la superficie dei dolcetti e…. serviti!