Peperonata con uvette e pinoli

In questa ricetta la peperonata è arricchita di uvette e pinoli che le danno un gusto più deciso e davvero particolare.

L’estate ci regala moltissimi frutti e ortaggi, tra i miei preferiti senza dubbio ci sono i peperoni:gialli, rossi, verdi, allungati tipo i corno o classici, ripieni, in caponata, sott’olio, ecc., sono davvero utilizzati in molte ricette perchè regalano allegria con i loro colori vivaci ed il gusto piacevole, inoltre consumare le verdure nei colori dell’estate aiuta l’abbronzatura oltre ad essere preziosi per la nostra salute, ricchi di vitamine e nutrienti utilissimi.

Cercavo un modo per farne un contorno diverso dalla solita peperonata seppur molto buona ed apprezzata in famiglia ed ecco che mi sono imbattuta in questa ottima ricetta di Patrizia “sgasolina” e ho deciso di provarla: ottimooooooo!!!!!

Di seguito riporto gli ingredienti in quantità per quattro persone, come l’ho realizzata io, quello che resta lo congelo per poi consumarla in autunno.

Ingredienti:

2 peperoni gialli e 2 rossi

un bel scalogno

2 manciate di uvetta

1 bustina di pinoli (circa 70 gr)

1 bicchiere di aceto balsamico

olio extravergine d’oliva

sale

Procedimento:

Lavate e mondate i peperoni dai semi ed i filamenti interni, tagliate a listarelle e poi a pezzetti. Rosolateli in padella con dell’olio extravergine d’oliva per 5 minuti, aggiungendo poi lo scalogno tritato, e fate cuocere per circa 10 minuti. Aggiungete ora i pinoli, l’uvetta e e l’aceto balsamico, coprite e cuocete a fuoco lento. Aggiungere dell’acqua solo se necessario ed aggiustate di sale. Ottima consumata il giorno dopo, tutti i sapori dei vari ingredienti si amalgamano meglio. Questa ricetta partecipa al contest di Chiara “Sua maestà il peperone”!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*