Panna cotta alla vaniglia

E io aggiungerei “Panna cotta alla vaniglia ma….. a modo mio”! Infatti questo dessert nasce dall’intenzione di finire del latte fresco prima di partire per le vacanze e di una confezione di panna fresca che dovevo utilizzare per una cheese cake ma che alla fine non ho potuto realizzare (per il momento eh!), da quì l’idea di trasformare il tutto in piccole delizie fresche per queste giornate afose, complice un melone arrivato dall’orto e messo in frigo per gustarlo fresco fresco di cui sono rimaste solo tre fettine, mi viene l’idea di frullarle con un cucchiaio di zucchero al velo vanigliato et…….voilà! Diventa un succoso letto su cui appoggiare la panna cotta alla vaniglia! 😉 Provatela, è semplice da realizzare, utilizzando poi quegli stampini in alluminio per le monoporzioni, ne realizzerete circa 6! 😀

Ingredienti:

250 ml di panna fresca

250 ml di latte

4 fogli di gelatina (colla di pesce)

120 gr di zucchero al velo più un cucchiaio per il fondo al melone

mezza bacca di vaniglia

 

Procedimento:

Mettere ad ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda. Nel frattempo porre in una pentolina la panna con il latte, aggiungere lo zucchero al velo, incidete la bacca di vaniglia e estraetene i semini, metteteli nel composto di latte e panna aggiungendo anche la bacca stessa incisa, scaldare il tutto a fuoco dolce senza far bollire, aggiungete anche i fogli di gelatina ben ammollati e strizzati per togliere l”acqua in eccesso, e farli sciogliere lentamente girando sempre il tutto con un mestolo in legno. Quando sarà tutto ben amalgamato, togliere dal fuoco e, con l’aiuto di un colino a maglie fitte, distribuite il liquido in parti uguali nei vari stampini, lasciar raffreddare il più possibile, poi poneteli a rassodare nel frigo per almeno 5 ore. Potete accompagnare questo dessert con salse dolce, composte di frutta, cioccolato fuso, io ho frullato tre fettine di melone, aggiungendo un cucchiaio di zucchero al velo vanigliato, ne ho stesi un paio d cucchiai per ogni piattino e adagiato sopra la panna cotta che si sforma con una certa facilità aprendo leggermente lo stampino di alluminio. Buon fine pasto! 🙂

Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta Di Paradiso ” Soft Desserts”!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

4 thoughts on “Panna cotta alla vaniglia

  1. …e infatti….le idee migliori nascono sempre così! Dover usare un ingrediente ‘in scadenza’ aguzza l’ingegno, ahahah….direi che questa panna cotta ha superato l’esame a pieni voti: bellissima e super invitante!!! Un abbraccio, a presto ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*