Pan brioche con confettura d’arance amare

Questo pan brioche mi ha sorpreso, poco dolce e ben lievitato è ideale per la prima colazione o per la merenda di adulti e bambini. Confesso che, come capita spesso, questo pan brioche nasce quasi per caso. Avevo deciso di provare a realizzare un’impasto con lievito di birra dato che, come già detto ne vado pazza ma, ahimè, spesso non riesce per nulla, siccome però sono caparbia appena posso ci riprovo e così mi avventuro in una nuova ricetta, molto semplice, solo che ho un po’ modificato dimenticandola per un’intera notte ed una mattinata nel luogo tiepido in cui l’avevo messa perchè lievitasse a dovere….ihihihihihihih 😀 non vi dico l’odore fortissimo di alcool misto ad acido che ho avvertito quando sono andata a toglierlo dal suo posticino, così mi son detta “un’altro impasto da buttare”, invece, sotto consiglio da chi d’impasti ne fa spesso e ad hoc, mi metto a re-impastare il tutto con altra farina (pochina) ed un goccio d’acqua e vengo a sapere che questo significa “rinfrescare” la lievitazione. Beh che dire, sbagliando si impara ed ecco allora la ricetta del pan brioche sonnacchioso (ribattezzato perchè l’ho appunto dimenticato lì per più di mezza giornata, ahahahah ;)). Tovaglietta in puro cotone Busatti.

Ingredienti

600c gr di farina 00

100 gr di zucchero

80 gr di burro

200 gr di latte fresco

1 bustina di vanillina

1 cubetto di lievito di birra fresco da 25 gr

2 uova

1 cucchiaino raso di sale

granella di zucchero q.b.

confettura Fior di frutta di arance amare

Procedimento:

In una ciotola capiente versate il latte tiepido in cui avrete sciolto il lievito, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, unite la farina setacciata, poi le uova e la vanillina, amalgamare bene il tutto fino a formare un’impasto morbido ed elastico. Lasciate dentro la ciotola coprendo con un canovaccio umido o della pellicola, porre a lievitare in luogo tiepido lontano da correnti d’aria finchè raddoppia di volume, circa due ore, o come me, lasciatelo tutta la notte. Trascorso il tempo prendete la ciotola e lavorate l’impasto su un piano infarinato cercando di tirarlo a forma di rettangolo dello spessore di circa 0.5 cm. Trasferite l’impasto sopra a della carta forno, non preoccupatevi se sborda, dovrete poi richiuderlo. Ora, prendete uno stampo da plum cake (rettangolare quindi), rovesciatelo sopra la pasta in verticale, perciò i lati più corti dovranno essere in alto ed in basso guardando il tavolo, pressatelo un po’, toglietelo e dov’era lo stampo spalmatevi della confettura, lavorate i lati a destra e sinistra formando delle fettucce tagliando a distanza l’una dall’altra di due cm circa dall’alto verso il basso. Ora ripiegare la pasta di testa e di fondo che non è tagliata, sopra la confettura e fatto questo passaggio, potete iniziare ad intrecciare le fettucce laterali sovrapponendole un po’ di seguito. Lasciar lievitare per una mezz’ora sempre in un posto tiepido e senza correnti d’aria. Portate il forno a 180°. Quando avrete terminato di intrecciare, passate la superficie pennellandola con poco latte tiepido in cui avrete sciolto un cucchiaio di zucchero, cospargere di granella di zucchero ed infornare per 30 minuti! Buona colazione a tutti! 😉

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

8 thoughts on “Pan brioche con confettura d’arance amare

  1. Questo dev’essere molto buono. sono buone le marmellate Fior di frutta, ma anche le tue sono ottime…
    Ciao Betty

  2. Molto, molto invitante! Buonissimo con la marmellata ma, io lo proverò con la Nutella… che dici? 1 bacio grande ^____^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*