Torta salata con formaggio di capra e pomodorini

tortaformaggiodicapra

 

Ed eccomi con la mia prima Re-Cake, anch’io partecipo con entusiasmo a questo gioco che ogni mese ci mette a confronto tra bloggers, le amministratrici del gruppo Re-Cake mettono a disposizione una ricetta al mese, da loro precedentemente testata e quindi se l’hanno realizzata loro è una garanzia di riuscita e di bontà. Data la mia passione per il formaggio e per i pomodori come non provare a farla e quindi eccovi la torta salata con formaggio di capra e pomodorini! E’ buonissima davvero, non ho cambiato gli ingredienti, ho solo aggiunto un paio di grammi di lievito in più perchè volevo che risultasse morbida e “focacciosa” e infatti lo è! 😉

Ingredienti per la pasta base:

220 gr di farina di grano duro

1 cucchiaino di lievito di birra secco (io ne ho usato uno e mezzo, oppure 8gr di fresco)

1/3 cucchiaino di sale fino

2 cucchiai di olio EVO

1 uovo

80 ml di acqua tiepida

Per il ripieno:

2 uova

100 gr di yogurt greco

100 gr di formaggio di capra schiacciato con una forchetta (io ho usato del caprino)

50 gr di farina 00

1 cucchiaino di sale fino

½ cucchiaino di pepe macinato

2 cucchiaini di basilico tritato

Per la farcia:

340 gr di pomodorini ciliegina tagliati a metà

40 gr di formaggio di capra sminuzzato

olio Evo

basilico per guarnire

Procedimento:

Prepariamo la base della torta. In una ciotola mescolate la farina con il lievito (se usate quello secco, altrimenti se usate quello fresco scioglietelo nell’acqua tiepida) e il
sale. Formate una fontana e al centro versatevi l’olio, l’acqua tiepida e
l’uovo. Impastate il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.Trasferite la pasta nel ripiano leggermente infarinato e lavoratela ancora un pochino. Il vostro impasto dovrà essere elastico e non appiccicoso, se lo fosse aggiungete un cucchiaio di farina e impastate ancora. Stendete l’impasto nella teglia creando un bordo lungo il perimetro Se
volete un impasto “focaccioso”, allora stendetelo in uno stampo rotondo da 22,
se invece, volete un impasto più sottile e croccante, stendetelo nella
leccarda. Prepariamo il ripieno.Mescolate tutti gli ingredienti del ripieno. Dovete ottenere un composto omogeneo. Versatelo sopra la base per pizza e stendetelo in modo omogeneo. Inseritevi quindi i pomodorini (con il lato tagliato rivolto verso
l’alto), cospargete con il formaggio di capra sbriciolato e irrorate con un
filo di olio.Cuocere in forno già caldo a 170° per circa 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare, decorare con foglie di basilico e servite.

L’ispirazione ed il procedimento l’ho preso da Dolcizie!

tortaalformaggiodicapra1

Maggio-Goat-Cheese

 

 

Torta sfoglia ricotta e spinaci

tortaricottaespinaci

 

Buongiorno a tutti! Da quanto tempo non pubblico più una ricetta….  Ma rieccomi con la torta sfoglia ricotta e spinaci! Sempre impegni vari e mai un momento di calma o di ispirazione da dedicare al mio blog ma non demordo, oggi infatti vi invito a provare quest’ottima torta salata ripiena di ricotta e spinaci, da utilizzare come piatto unico, o a fettine per un buffet e come antipasto, accompagnata anche degli ottimi salumi per un secondo piatto rustico ma saporito! 😉

Ingredienti:

500 gr di ricotta

500 gr di spinaci surgelati

100 gr di prosciutto cotto a pezzetti o a dadini

1 rotolo di pasta sfoglia

1 mozzarella a dadini

2 belle manciate di parmigiano grattugiato

1 uovo

sale e pepe q.b.

Procedimento:

Cuocete in acqua a bollore gli spinaci, scolateli e strizzateli bene. Stendete la pasta sfoglia all’interno di uno stampo a cerniera usando come base la propria carta forno su cui in genere è avvolta lasciando sollevati i bordi. Accendete il forno a 180°. In una terrina mescolate bene la ricotta con l’uovo già sbattuto, aggiungete il parmigiano, il prosciutto cotto e poi gli spinaci, infine i dadini di mozzarella. Versate il composto sulla pasta sfoglia, infornate e lasciate cuocere per 30 minuti circa. Servite calda. 😀

tortaricottaespinacifetta

Quiche di patate e porri

quicheporriepatate

 

Oggi vi propongo una rustica quiche di patate e porri con ripieno di gorgonzola, quì in versione Festa del Torrone, infatti le fette sono spolverate di pezzetti di torrone classico alle mandorle Sperlari gentilmente offerto dall’azienda stessa. La festa del torrone si terrà a Cremona dal 15 al 23 novembre, un’appuntamento che richiama tutti i golosi ma anche gli amanti della storia e delle rivisitazioni d’epoca, non mancheranno quindi eventi, degustazioni e cenni storici, il tutto associato al tema di quest’anno che sarà la multimedialità! 😉 Andiamo ora a vedere come realizzare questa torta salata davvero gustosa!

Ingredienti

1 confezione di pasta brisèe da 250 gr (alcune sono da 230 gr e vanno bene)

3 porri

4 – 5 patate medie da purè

150 gr di gorgonzola dolce

1 uovo

3 cucchiai d’olio evo

sale q.b.

granella di torrone classico alla mandorla Sperlari

Procedimento:

Pulite bene i porri, affettateli a rondelle sottili (max 1 cm) e fateli rosolare in una padella in cui avrete scaldato l’olio, fate poi appassire per 10 minuti con un coperchio. Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a pezzetti e cuocete al vapore, quando saranno ben cotte frullatele tiepide fino ad ottenere un purè a cui poi aggiungerete l’uovo già sbattuto, salate a dovere. Ora stendete la pasta brisèe in uno stampo a cerniera, versatevi il composto di patate, livellatelo bene e cospargete di gorgonzola a pezzetti, coprite tutto con i porri. Portate il forno a 180°, infornate la quiche per circa 30 minuti o finchè i bordi della pasta appariranno ben dorati. Servite calda a fette cospargendo di granella di torrone classico alle mandorle Sperlari.

quicheporriepatate1

 

Torta salata con patate scamorza e rosmarino

tortapatatescamorza1 Eccomi con una profumata torta salata con patate scamorza e rosmarino, ingredienti semplici che però hanno reso questa pietanza gustosa e golosa, abbinata poi a salumi ed affettati a mio avviso è la scelta giusta. Allora proviamo a farla insieme! 😉

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda da 250 gr

tre patate medie

200 gr di scamorza affumicata

1 uovo

sale q.b.

1 rametto di rosmarino tritato fine

Procedimento:

Lavate e lessate le patate, oppure bollitele a vostra discrezione, quando saranno cotte pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate mettendole in una ciotola capiente. Quando saranno tiepide, aggiungetevi l’uovo amalgamando bene e un po’ di sale, aggiungete ora la scamorza tagliata a cubettini, e le foglie di rosmarino precedentemente tagliate finemente. Mescolate bene. Portate il forno a 180°, foderate uno stampo a cerniera con la pasta sfoglia srotolata tenendola però nella carta in cui è generalmente avvolta, versate all’interno il composto di patate e scamorza livellando. Fate scendere un po’ di bordo di pasta sfoglia tutto intorno, ponete in forno a cuocere per 20 minuti circa. Servite a fette ben calde, spolverando la superficie con pepe nero macinato a piacere. 😉

 

tortapatateescamorza

Sformato di riso e zucchine

 

questo sformato di riso e zucchine è un’idea molto stuzzicante per preparare un piatto unico da portare in tavola per pranzo o per cena.

Gustosa e bella da vedere, nonostante l’assenza di carne saporita o di formaggi “con carattere” devo dire che questa preparazione ha sempre successo, in più è ottima per chi è intollerante al glutine, almeno da quel che mi risulta il riso non ne contiene, grassi davvero pochi, perciò via libera a un bis di fette!!

Ingredienti:

200 gr di riso vialone nano

400-500 gr di zucchine

1/2 cipolla

1 cucchiaio d’origano

2 uova

sale q.b.

1 mozzarella o 8 fette di formaggio che fonde

burro e pan grattato per lo stampo

Procedimento:

Cuocere al dente in acqua salata il riso, nel frattempo fate imbiondire la cipolla tagliata fine in una padella unta con dell’olio, aggiungete le zucchine tritate (lasciandone da parte due che taglierete a rondelle sottili) con un po’ di sale e fate appassire. Dopo circa dieci minuti togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Nel frattempo scolate il riso, e in una terrine sbattete con una forchetta le uova aggiungendo l’origano, un pizzico di sale, le zucchine stufate e da ultimo il riso. Preparate lo stampo a cerniera imburrato e spolverato di pan grattato o rivestito con carta forno, versate metà composto di riso e zucchine sul fondo, distribuite metà del formaggio, finite con un’altro strato di riso e zucchine,il restante  formaggio e disponete a vostro gusto le rondelle di zucchine sulla superficie. Infornate a 180° per circa 30 minuti, in forno già caldo. 😉

Questa ricetta partecipa al contest di “nella cucina di Ely”!!