Biscotti al burro e panna

biscottialburro

 

Quando posso scelgo e, quando posso accendo il forno nonostante sia estate! Ecco quindi i biscotti al burro e panna! Scelgo perchè tra i vari ingredienti che leggo sulle etichette dei tantissimi prodotti per la prima colazione che vedo tra gli scaffali dei supermercati ce ne sono alcuni che proprio gradisco, sarà pure una moda ma adesso non si sente parlare altro di olio di palma, oli di origine vegetale (e quì di vegetali da cui si ricavano oli ce ne sono anche a noi sconosciuti) e grassi idrogenati, senza contare dei vari aromi artificiali, coloranti, conservanti e chi più ne ha più ne metta. In verità qualcosa di quasi bio o che comunque non contiene grassi che potrebbero anche causare problemi al nostro organismo, ci sono. Io questa volta ho scelto di preparare i biscotti per la nostra colazione, certo c’è il burro ma almeno ho evitato tanti altri ingredienti a me poco chiari e comunque sono più sani di tanti altri tipi in commercio! Ho solo cambiato un paio di dosi diminuendo il burro e aumentando la panna fresca, la ricetta mi è stata gentilmente fornita da Arianna del blog Aryblue! 😉

Ingredienti

500 g di farina 00


50 g di fecola di patate


150 g di zucchero semolato più un paio di manciate per la copertura


1 uovo


150 g di burro


150 ml di panna fresca 


1 bustina di lievito per dolci


1 pizzico di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca


Procedimento:

Versate in una ciotola capiente tutti gli ingredienti dell’elenco, il burro morbido e a pezzetti, impastate il tutto energicamente ottenendo un panetto sodo. Accendere il forno a 170°. Dividete l’impasto ottenendo alcuni “serpentelli”da circa 2 cm di diametro, da cui ricaverete dei pezzi da circa 4-5 cm, spolverateli di zucchero ed appiattiteli leggermente con le dita. Ora appoggiate i vari pezzi nella teglia rivestita di carta forno, ponete a cuocere per circa 10 minuti finchè i bordi saranno dorati. Una volta raffreddati serviteli per la colazione o per la merenda con un buon tè! 😀

biscottialburro1

Biscotti al burro di arachidi

biscottiburroarachidi2

Particolari e golosi questi biscotti al burro d’arachidi o peanut butter cookies sono anche davvero semplici da realizzare. Da diverso tempo avevo adocchiato il vasetto di burro d’arachidi ogni volta che andavo al supermercato ma non mi decidevo ad acquistarlo, un po’ perchè non avevo idea su come utilizzarlo e un po’ perchè, in verità, questo burro è molto calorico e ricco di grassi derivati appunto dalla lavorazione delle arachidi, in America se ne fa un largo uso per i sandwich,viene spalmato un po’ ovunque ci sia del pane in cassetta, come ingrediente in diverse preparazioni e in alcuni dolci ed ecco allora che la curiosità ha preso il sopravvento e…. burro d’arachidi adesso ti cucino io!!!

Ingredienti:

60 g di burro

125 g di zucchero di canna

150 g di burro di arachidi

un tuorlo d’uovo

110 g di farina  00

un pizzico di sale

un pizzico di bicarbonato

un cucchiaino da caffè di lievito per dolci

 

Procedimento:

In una terrina a sponde alte versate lo zucchero con il burro d’arachidi ed il tuorlo mescolando bene, aggiungere ora il burro fuso e tiepido amalgamandolo bene al resto. Aggiungere la farina setacciata con il lievito ed il bicarbonato e il sale, sempre mescolandola al composto di burro e zucchero, amalgamare bene il tutto, formare una palla che, rivestita di pellicola, metterete a riposare per due ore in frigo. Passato il tempo di riposo togliete la pasta dal frigo e formate delle palline di circa tre cm di diametro, appoggiatele distanziate una dall’altra sopra la placca del forno in cui avrete steso un foglio di carta forno, con una forchetta schiacciate delicatamente le palline in verticale ed orizzontale creando un’ effetto griglia sulla superficie di ogni biscotto. Cuocete in forno già caldo a 180° per 15 minuti, lasciate raffreddare bene prima di consumarli perchè così si induriscono, sono molto friabili e si sciolgono in bocca! 😉

Ricetta trovata nel web: pronto in tavola!

biscottiburroarachidi1

Biscotti ripieni

Biscotti ripieni di bontà! Davvero golosi e belli da vedere (pure l’occhio vuole la sua parte, vero?) sono anche semplici da preparare tanto che, tempo permettendo, ho intenzione di farli più spesso e di farne una merenda per mia figlia da portare a scuola, ho utilizzato una semplice pasta frolla alla vaniglia e “accoppiato” poi con della confettura Fiordifrutta di Rigoni al melograno, gusto insolito ma buonissimo, da provare! 😀

Ingredienti:

300 gr di farina

150 gr di zucchero

2 uova

1 cucchiaino di lievito per dolci

100 di burro fuso

1 bustina di vanillina

Procedimento:

Mettete in una terrina a sponde alte lo zucchero con le uova e lavorate finchè sarà tutto ben amalgamato, non spumoso, aggiungere il burro fuso e freddo, poi gradatamente la farina setacciata con il lievito finchè si formerà una palla soda, avvolgetela nella pellicola e ponete a riposare in frigo per mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo togliete la frolla dal frigo e iniziate a stenderla su un piano infarinato utilizzando un mattarello portandola ad uno spessore di circa 0,5 cm. Con uno stampo a forma di cuore, fate tanti biscotti fino ad utilizzare tutta la frolla, accendete il forno a 150°. Trasferite i biscotti su un foglio di carta forno, distanziandoli tra loro, fateli cuocere per circa 20 minuti o finchè i bordi diverranno dorati. Lasciateli raffreddare, poi iniziate a decorare la metà di questi con ciò che la fantasia vi suggerisce: io ho utilizzato delle goccioline di miele bio millefiori della Rigoni per attaccare poi i confettini a forma di cuoricini e spennellandoli per poter fissare zuccherini e codette. Nell’altra metà ho steso un po’ di Fiordifrutta al melograno e poi li ho chiusi con quelli decorati unendoli insieme. Belli e buoni! 😉

 

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Le cosine buone:

Mascherine di pasta frolla

Queste mascherine di pasta frolla saranno un’ottima merenda per i vostri bambini ma anche per quelli cresciuti, i confettini colorati li rendono irresistibili! Ed eccoci arrivati al giovedì grasso, alla scuola materna si sta allestendo una stanza in cui verranno venduti i dolcetti tipici del periodo carnevalesco. Chi può prepara frittelle, galani, castagnole, tutto in tema ovviamente. Io, che tempo ne ho davvero poco, ho deciso di fare dei biscotti a forma di mascherina ricavando lo ” stampo ” disegnando la sagoma su un vassoio in cartoncino, preparo la frolla con il robot da cucina e mi armo di confettura d’albicocca ben setacciata per pennellare le mascherine cotte, facendo aderire al meglio i confettini colorati che mettono allegria solo a guardarli, una cascata di coriandoli, non vi pare? Allora provate, sono facili e buoni! 😉 Per la frolla, questa è la ricetta che uso spesso, facile e sopratutto comoda perchè uso il robot, non impasto a mano!

Ingredienti:

una dose di pasta frolla da circa 500 gr

due cucchiai di confettura d’albicocca (Fiordifrutta Rigoni di Asiago)

confettini di zucchero colorati

Procedimento:

Stendete la frolla nello spessore di circa 0.5 cm, disegnate sopra un cartoncino tipo vassoio da pasticceria, due sagome di mascherine, ritagliatele ed appoggiatele di volta in volta sopra la frolla stesa e seguitene i contorni cercando di  lasciar meno scarto possibile di frolla, vi consiglio poi di usare un coltellino a lama liscia tipo un coltellino da frutta, i contorni risulteranno più regolari. Sistemate le mascherine nella placca da forno coperta da carta forno, ve ne stanno una dozzina alla volta, infornate a 180° per 15 minuti, poi togliere dal forno e lasciate raffreddare i biscotti su un canovaccio o un piatto. Setacciate due cucchiai di confettura d’albicocche, scaldatela in un pentolino senza farla bollire, toglietela dal fuoco e, con l’aiuto di un pennello da cucina, spennellate a vostro piacimento i biscotti uno alla volta, versate in un piattino i confettini di zucchero colorati, capovolgete ora il biscotto e fateli aderire alla confettura oppure distribuiteli sopra a pioggia coprendo per bene la parte con la confettura. Sistemateli in un vassoio e servite! 😉

Con questa ricetta partecipo al contest di Marika ” A come Abbraccio” del blog La Stufa Economica!

Biscotti ai fiocchi d’avena

questi biscotti ai fiocchi d’avena sono davvero eccezionali, ricchi e profumati daranno una marcia in più per affrontare la giornata.

Ok, non è il periodo per consumare piatti calorici o troppo nutrienti ma dato che adoro i biscotti ai cereali e dato che avevo in casa un pacchetto di crusca d’avena del Molino Chiavazza mi son detta “perchè non provare a realizzarli?”

quindi cerca che ti ricerca ho trovato in GZ la ricetta, alla quale ho aggiunto dello zenzero in polvere della Ferri “I gusti Vegetali” e dell’ uvetta.

non sono riusciti bene nella forma, dovevano essere più spessi, i miei invece si sono quasi squagliati che sembravano delle cialde, ma nonostante ciò in due giorni sono stati divorati perciò ve li propongo, magari a qualcuno di voi riescono meglio, intendo come consistenza perchè per il gusto non ho dubbi, profumati e croccanti, saranno di certo ottimi!

Ingredienti:

250 gr di fiocchi d’avena

125 gr di burro

125 gr di zucchero

1/2 bustina di lievito per dolci

la buccia di un limone grattugiata

una punta di cucchiaino da caffè di cannella

una punta di cucchiaino da caffè di zenzero il polvere (ditta Ferri)

50 gr di mandorle

50 gr di uvetta

1 pizzico di sale

1 uovo intero ed un tuorlo

Procedimento:

Mettete in ammollo l’uvetta in acqua calda. In una capiente ciotola, versate i fiocchi d’avena con il burro morbido, poi lo zucchero e la granella di mandorle, mescolate un paio di volte ed aggiungete l’uovo intero ed il tuorlo, la buccia del limone grattugiata, lo zenzero in polvere che, come l’uvetta ben strizzata, in questo caso è facoltativo ma da quella marcia in più, e la cannella, per ultimo il lievito. Amalgamare bene il tutto, formare un’impasto ben omogeneo, foderare una placca da forno con carta forno, e, con le mani inumidite formate delle palline e ponete sulla placca distanziandole almeno di 5 cm una dall’altra in quanto in cottura si appiattiscono e potrebbero attaccarsi l’un l’altra. Infornate a 180° a forno già caldo, per 20 minuti e sfornare ben dorati. Con questa ricetta partecipo al contest biscottoso di  Giulia&Giulia e In cucina per Caso!!