BOCCONCINI AL GARAM MASALA CON CHAPATI E CREMA AL CAPRINO

Un piatto ispirato alla tradizionale cucina indiana. Il profumo emanato dal garam masala è qualcosa di unico. Questo mix di spezie ha un sapore molti intenso e particolare che ricorda il paese da cui proviene.

Il mio mix contiene: coriandolo, kummel, cannella, pepe, chiodi di garofano, cardamomo, anice stellato e alloro.

I chapati (le tipiche “piadinette” indiane) penso si possano anche acquistare, ma la soddisfazione di farli in casa è unica. Potete abbinare salse e verdure a piacere per un risultato sempre diverso.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

PER IL MAIALE

  • Spezzatino di maiale 1/2 kg
  • Farina 0
  • Garam Masala 3 cucchiaini
  • Paprika dolce 1 1/2 cucchiaino
  • Peperoncino verde piccante 1
  • Brodo vegetale 1/2 l
  • Misto soffritto (fatto in casa) una manciata abbondante
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Sale
  • Insalata misticanza e pomodori (come contorno)

PER I CHAPATI (CIRCA UNA DECINA PICCOLI)

  • Farina 0 170 g
  • Acqua 120 ml
  • Sale 1 pizzico

PER LA CREMA AL FORMAGGIO

  • Caprino (fresco) 80 g
  • Menta qualche foglia
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. La preparazione dei bocconcini al garam masala è piuttosto lunga, ma non spaventatevi, cercherò di spiegare i passaggi nel modo più chiaro possibile 🙂

    Prima di tutto preparare l’impasto del chapati, in quanto, necessita di molto riposo.

    Mettere la farina in una bacinella e aggiungerci grandualmente l’acqua e il sale, continuando a mescolare. Cominciare ad impastare per una decina di minuti, tirando e avvolgendo l’impasto. Far riposare per almeno 30 minuti.

    Nel frattempo, dedicarsi al maiale. Se lo spezzatino risulta troppo grosso, dividere ulteriormente la carne fino ad ottenere bocconcini ci circa 3 cm. Infarinarli completamente.

    Per il soffritto, io ne tengo sempre una scorta home made nel freezer, potete comunque prepararlo al momento con carota, cipolla e sedano. In una padella capiente versare l’olio, il soffritto, il peperoncino, il garam masala e la paprika e rosolare per qualche minuto. Salare.

    Aggiungere il maiale e farlo dorare per bene. Dopodichè tenere bagnato con il brodo di verdure. Continuare la cottura per circa 40 minuti.

    Passiamo ora alla crema di formaggio: mescolare il caprino con la menta tritata, l’olio, il sale e il pepe, fino ad ottenere un composto omogeneo. Se non gradite il sapore fresco della menta, potete sostituirla con prezzemolo o coriandolo o erba cipollina.

    E’ ora di stendere i chapati, prendere l’impasto e dividerlo in 8/10 palline. Schiacciarle al centro e stenderle fino ad ottenere uno spessore piuttosto fine. Scaldare una padella antiaderente e cuocerle per 10/15 minuti, girando spesso. Sono pronti quando diventeranno belli dorati.

    Comporre il piatto mettendo la carne, 2/3 chapati, la crema un un vasettino e un po’ di insalata come accompagnamento.

    Buon appetito!

Note

Se vi avanza la carne, vi consiglio di abbinarla con del riso integrale, magari per la schiscetta del giorno dopo.

Se ti piace conoscere piatti di altri paesi, prova anche i miei involtini cinesi al vapore

Cucina Etnica, Piatto unico, Ricette di carne, Secondi piatti

Informazioni su sedanocarotacipolla

Fino ai vent'anni non mangiavo niente. Solo pasta al pomodoro e bistecca. Niente verdure, formaggi, legumi... Poi ho deciso di andare a convivere e ho iniziato a pensare che non potevo far morire di fame quel poveretto del mio compagno :') Così ho iniziato a sperimentare qualche ricetta, abbinare gli ingredienti in modo creativo e soprattutto ho cominciato ad assaggiare. Mi si è aperto un mondo: la cucina ora è il posto dove mi rilasso dopo una giornataccia al lavoro, dove fantastico e provo nuovi piatti e gusti.

Precedente TORTINA PERE, CIOCCOLATO E ZENZERO Successivo CAPESANTE GRATINATE ALLE ERBE

Lascia un commento