Involtini con sogliola e lattuga, pietanza semplicissima e sfiziosa.

L’involtino è una pietanza, presente nella tradizione gastronomica di vari paesi, costituita da un alimento o un insieme di alimenti avvolti in una fettina di carne o pesce oppure inseriti all’interno di pasta e poi cotti.

Involtini tipici della cucina italiana:

Abbuticchio – involtino di trippa di pecora, tipico di Torrice, in Lazio
Bombette – involtini di carne fresca di maiale ripieni solitamente di formaggio, sale e pepe, tradizionalmente nati in Puglia
Braciola di capra – involtino di carne di capra, ripieno di erbe aromatiche e formaggio pecorino, tipico della Campania
Brasciole – involtini di carne di cavallo (o, in alcuni casi, di vitello) tradizionalmente preparati in Puglia
Gnummareddi – involtini di interiora stretti all’interno del budello di agnelli oppure di capretti insieme a qualche foglia di prezzemolo gigante e carosello (semi di finocchio selvatico), tipici della Puglia
Saltimbocca – involtini di carne di vitello rivestito o condito con prosciutto crudo e salvia, marinato nel vino bianco, olio o acqua salata

involtini_di_sogliola_e_lattuga

 

La ricetta.

Ingredienti.

 Per 4 persone

8 filetti di sogliola
2 cuori di lattuga
2 scalogni
un mazzetto di erba cipollina
2 cucchiai di Vermut dry
2 pompelmi rosa
40 g di farina
40 g di burro
olio
sale
pepe

Leggi anche: Sformato di carne como pomodori, secondo piatto gustoso e originale.

Preparazione.

  35′

  • Tritate finemente gli scalogni e fateli appassire in un cucchiaio di olio e 10 g di burro.
  • Aggiungete i cuori di lattuga listerelle e fateli stufare per 10 minuti a fuoco medio e semicoperti.
  • Salate, pepate, fate evaporare il fondo di cottura e profumate con un e cucchiaio d’erba cipollina tagliuzzata.
  • Farcite i filetti di sogliola con la lattuga arrotolateli, legateli con i fili d’erba cipollina.
  • Scottati in acqua bollente, infarinateli leggermente e rosolatevi nel burro rimasto.

.

Cottura.

  10′

  • Bagnate col succo d: pompelmo e il Vermut e cuocete a fuoco lento per 10 minuti.
  • Salate, pepate e servite.
 

Lascia un commento

*