Pasticcio di patate senza uova – Ricetta salvacena

Il pasticcio di patate senza uova è una ricetta che mi capita molto spessodi preparare soprattutto quando ho da consumare delle patate lesse. Vi confesso che ne siamo molto ghiotti a casa di questo pasticcio tanto da considerarlo il mio salvacena preferito. Si prepara con patate lesse, formaggio (io scelgo asiago e parmigiano) e mortadella a dadini. La preparazione è veloce e altrettanto la cottura in forno che serve solo a dare una gratinatura in superficie e rendere tutto più croccante.

Pasticcio di patate senza uova
Pasticcio di patate senza uova

Pasticcio di patate senza uova

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di patate lesse;
  • 200 g di mortadella in pezzo;
  • 150 g di Asiago;
  • 80 g di parmigiano grattuggiato;
  • burro
  • noce moscata;
  • sale;
  • pepe.
  • pan grattato e olio per la teglia

Accendete il forno a 200°C

Private le patate dall buccia e passatele in un passino a fori larghi. Riunite le patate così macinate in una ampia ciotola.

Tagliate la mortadella e l’Asiago a cubetti di circa mezzo centimetro, uniteli alle patate, aggiungete anche il parmigiano grattuggiato.

Grattuggiate un po’ di noce moscata sulle patate, aggiungete un pizzico di pepe e una presa di sale. Mescolate per bene l’impasto del pasticcio di patate.

Ungete una pirofila da forno, cospargetela di pangrattato. Versate all’interno della pirofila l’impasto di patate, livellate con una spatola o il retro di un cucchiaioe cospargete con un altro poco di pan grattato. Infine distribuite sulla superficie un pizzico di sale e alcuni fiocchetti di burro.

Infornate in forno già caldo e fate cuocere per circa 15 minuti, poi accendete il grill e fate dorare la superficie del pasticcio di patate.

Fate intiepidire, tagliate a quadratoni e servite. Buon Appetito!!

…………. mmmmmmm YUMMY!

Say Yummy! è anche su Google+ , Facebook , Pinterest e Twitter

Seguitemi!!

Print Friendly, PDF & Email
Antipasti&Stuzzichini, Contorni, cotti, di verdure, Primi , , ,

Informazioni su Say Yummy

Mi chiamo Emanuela e sonoun ingegnere, ma con la passione per la cucina. La preparazione dei pasti per me è sempre stata la parte creativa e rilassante della giornata. Mi piace mangiare sano ed equilibrato senza dimenticare il gusto e con un occhio di riguardo anche al portafoglio. Vi propongo, nel mio blog, varie ricette della tradizione italiana e altre che ho scovato in giro per il mondo, mi permetto anche di consigliarvi alcune mosse frutto della mia esperienza sperando che vi possano essere utili nella riuscita delle vostre preparazioni. Seguitemi e scrivetemi se anche voi avete consigli o suggerimenti da darmi!!!!

Precedente Torta di farina gialla Successivo Tagliatelle con porcini e fonduta di Asiago

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.