Barchette di radicchio- Antipasto freddo e veloce

Eccovi una bella idea per servire l’antipasto. Si tratta di una preparazione fredda, veloce e tanto colorata da vedere. Servono pochi minuti, pochi ingredienti e..anche poca ‘esperienza’ dietro ai fornelli. 😀 Seguite la ricetta e preparate il vostro antipasto!!!

Barchette di radicchio
Barchette di radicchio

Barchette di radicchio

Ingredienti per 4  persone:

  • 8 foglie di radicchio rosso lungo;
  • 50 gr di foglie tenere di rucola;
  • 1 mozzarella piccola;
  • 8 filetti di acciughe sott’olio;
  • un mazzetto di erba cipollina;
  • olio d’oliva;
  • pepe;
  • sale.

Lavate accuratamente e delicatamente le foglie di radicchio strofinandole con i polpastrelli, fatele scolare in uno scolapasta. Fate lo stesso con le foglie di rucola. Tamponate infine con carta assorbente. In una ciotola condite la rucola con  un filo d’olio di oliva, sale e pepe macinato fresco. Tenete da parte.

Fate sgocciolare la mozzarella dal suo liquido, tagliatela a listerelle piuttosto larghe circa 1- 2 centimetri. Fate sgocciolare anche i filetti di acciughe dall’olio di conservazione.

Assemblate le barchette: posizionate una manciate di rucola sul fondo di una foglia di radicchio, poi adagiatevi sopra una listarella di mozzarella e un filetto di acciuga. Chiudete infine con alcuni fili di erba cipollina.

Continuate in questo modo ripetendo l’operazione per ciascuna delle foglie di radicchio. Servite il vostro antipasto in tavola e buon apppetito!!

…..MMMMMMmmmmm YUMMY!!!

Barchette di radiccio

Print Friendly, PDF & Email
Antipasti&Stuzzichini , , , , ,

Informazioni su Say Yummy

Mi chiamo Emanuela e sonoun ingegnere, ma con la passione per la cucina. La preparazione dei pasti per me è sempre stata la parte creativa e rilassante della giornata. Mi piace mangiare sano ed equilibrato senza dimenticare il gusto e con un occhio di riguardo anche al portafoglio. Vi propongo, nel mio blog, varie ricette della tradizione italiana e altre che ho scovato in giro per il mondo, mi permetto anche di consigliarvi alcune mosse frutto della mia esperienza sperando che vi possano essere utili nella riuscita delle vostre preparazioni. Seguitemi e scrivetemi se anche voi avete consigli o suggerimenti da darmi!!!!

Precedente Filetto di salmone con paprica e aneto Successivo Polenta in bianco con taleggio e porro brasato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.