Strozzapreti panna speck e cicoria

Download PDF

Strozzapreti panna speck e cicoria

Strozzapreti cicoria e speck
Strozzapreti cicoria e speck

L’ingrediente usato insieme allo speck per condire gli strozzapreti solitamente è il radicchio.Ossia se capitate da queste parte vi imbatterete in qualche ristorante che vi proporrà panna speck e radicchio. Io oggi al posto del radicchio ho aggiunto la cicoria, anch’essa leggermente amara ma con un sapore denso. La cicoria catalogna è una verdura che si divide in una parte costoluta e dalle foglie, entrambe da mangiare. Buonissima e da provare. Inoltre molto facile questa ricetta da preparare:

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di strozzapreti, cubetti di speck  a piacere, cicoria tagliata finemente, sale, olio, panna da cucina non in abbondanza, peperoncino secco.

Preparazione:

Preparate gli strozzapreti con acqua farina e sale. La ricetta è semplicissima. Fate un impasto con questi ingredienti, se volete aggiungete pangrattato o un uovo per rendere l’impasto un pò più duro. Amalgamate bene gli ingredienti e formate una palla che lascierete riposare per 30 minuti. Stendete poi la pasta abbastanza spessa e tagliate delle strisice abbastanza larghe. Prendete la striscia tra le mani e formate gli strozzapreti strofinando la pasta tra le mani e arricciandola tra le dita. Formerete cosi gli strozzapreti. Adagiateli abbastanza staccati l’uno con l’altro ed infarinate. Lasciate riposare.

Tagliate minuziosamente la cicoria a pezzi piccoli sia le coste che le foglie e fatela cuocere a fuoco medio in una pentola antiaderente con aglio, olio e acqua. Aggiustate di sale. Dopo circa 30-40 minuti sarà cotta. lasciate asciugare.

A questo punto fate cuocere gli strozzapreti in abbondante acqua. Saranno cotti quando verranno in superficie ma non fate stracuocere, gli strozzapreti sono buoni al dente.

Mettete in una pentola grande antiaderente un goccio di olio, fate soffriggere leggermente e per poco tempo lo speck aggiungete la cicoria e gli strozzapreti e a fuoco basso fate amalgamare. Aggiungete la panna a poco a poco e fate amalgamare. Se volete aggiungete parmigiano.

Ed ecco servite a tavola…..

Precedente Zuppa di funghi porcini Successivo Penne al salmone affumicato e ricotta