pan d’épices

era tanto che volevo provare questo pane di origine francese, letteralmente pan di spezie, dal gusto deciso e aromatico.

foto 2

il pan d’épices è una ricetta natalizia tipica francese, del nord della francia per essere più precisi. è diffuso in europa già dal medioevo, ma si narra che anche gli antichi greci ne fossero ghiotti.

è conosciuto anche con il nome di pan di zenzero (anche se in molte versioni lo zenzero non è neanche presente) o, in italia, di pan di spezie,pan speziato o pan pepato. Con un impasto simile si realizzano i biscotti di pan di zenzero, conosciuti anche come bonhomme de pain d’épices(“omino di pan di spezie”).

Io l’ho assaggiato in questi ultimi giorni trascorsi a Roma per capodanno: l’ho comprato in un discount qualsiasi ma aveva destato la mia curiosità da tempo, e una volta assaggiato me ne sono innamorata. In tante ricette che ho trovato in giro vengono aggiunti burro, a volte mandorle, a volte zucchero di canna, a volte la farina utilizzata è la 00, a volta quella integrale, a volte si usa il mix 4 spezie (cannella, zenzero, pepe nero, noce moscata) a volte vengono aggiunti semi di finocchio.. insomma ognuno può fare propria questa ricetta, e così ho fatto io!

Personalmente adoro la farina di segale, ma se a voi non piace potete sempre sostituirla tutta o in parte con farina 00 bianca o, meglio, integrale. Io ho usato il miele millefiori, la prossima volta voglio provare con quello di castagno, voi potete utilizzare quello che preferite.. vi assicuro che con il semplice millefiori viene ottimo perchè il sapore deciso delle spezie contrasta con il dolce zuccherino del miele.

ingredienti (per uno stampo da plumcake di lato di circa 24 cm)
✿ 250 gr farina di segale
✿ 290 gr miele millefiori
✿ un cucchiaino di lievito per dolci
✿ 125 gr latte scremato
✿ mezzo cucchiaino di sale
✿ mezzo cucchiaino di chiodi di garofano
✿ mezzo cucchiaino di noce moscata macinata
✿ mezzo cucchiaino di cannella non zuccherata in polvere
✿ mezzo cucchiaino di zenzero in polvere

preparazione 
versate il latte in un pentolino e bollitelo a fuoco lento. Intanto setacciate la farina in una ciotola e aggiungete poi il lievito e il sale. Pestate i chiodi di garofano in un mortaio(o con il metodo che preferite) e aggiungeteli alla farina insieme alle altre spezie. Mescolate bene.
Quando il latte bolle spegnetelo e versateci dentro il miele, poi mescolate finchè non si saranno amalgati per bene e il miele non si sarà sciolto. Una volta compiuta questa operazione versate il composto nella farina e mescolate con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo.
Rivestite uno stampo da plumcake con carta da forno (potete anche imburrarlo e infarinarlo se preferite, ma secondo me con la carta da forno è meglio) e infornate a 150° per 45-50 minuti. C’è chi dice che va infornato a forno freddo per sprigionare tutta la sua fragranza, io questa volte l’ho infornato a forno caldo, ma proverò anche quest’altra tecnica!

 

Potete gustarlo così, al naturale, è ottimo, oppure condito con marmellate, confetture, creme dolci o anche salate. io stamattina a colazione l’ho assaporato con un’ottima crema di marroni che a me piace un sacco.. ve lo consiglio!

 

foto 1(1) foto 3