Risotto agli asparagi con il bimby e non solo

Un buon risotto agli asparagi cremosissimo per i buongustai

Il termine asparago o asparagio (dal greco aspharagos, che è dal persiano asparag, ossia germoglio) può designare sia l’intera pianta che i germogli della pianta Asparagus officinalis L. Appartiene alla famiglia delle Liliaceae, un’angiospermamonocotiledone. L’asparago possiede particolari proprietà diuretiche, viene apprezzato dai buongustai e ha alle spalle una storia millenaria.

Fu coltivato e utilizzato nel Mediterraneo dagli egizi e in Asia minore 2000 anni fa, così come in Spagna. Mentre i greci non sembra che coltivassero gli asparagi, i Romani già dal 200 a.C. avevano dei manuali in cui minuziosamente se ne espone la coltivazione. L’asparago fu appunto citato da Teofrasto, Catone, Plinio e Apicio. Agli imperatori romani gli asparagi piacevano così tanto, che, ad esempio, sembra che abbiano fatto costruire delle navi apposite per andarli a raccogliere, navi che avevano come denominazione proprio quella dell’asparago (“asparagus”).

Dal XV secolo è iniziata la coltivazione in Francia, per poi, nel XVI secolo giungere all’apice della popolarità anche in Inghilterra; solo successivamente fu introdotto in Nord America.

Tratto da Wikipedia

 

2016-02-06 13.50.28

Ingredienti

  • 400 grammi asparagi
  • 350 grammi riso
  • 40 grammi olio extra vergine d’oliva
  • mezza cipolla
  • 50 grammi vino bianco
  • 100 grammi latte
  • 850 g d’acqua
  • 2 cucchiaini di dado granulare
  • 30 grammi burro
  • 30 grammi parmigiano grattuggiato

Procedimento classico

  1. Lavare accuratamente gli asparagi e rimuovere la parte bianca del gambo.
  2. Tagliare le punte ed affettare la restante parte tenera del gambo e mettere da parte
  3. Preparate il brodo con le verdure o utilizzando il dado granulare fatto in casa.
  4. Tagliare la cipolla a dadini piccolissimi e fateli soffriggere dolcemente in una casseruola con un cucchiaio d’olio per 5 min
  5. Unire la parte morbida del gambo degli asparagi tagliati a dadini e fare insaporire per 5 minuti
  6. Unite il riso e le punte degli asparagi, mescolando continuamente, fatelo insaporire per un minuto a fiamma bassa, fino a quando non sarà diventato ben lucido. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare.
  7. Rialzare la fiamma e aggiungere un mestolo alla volta di brodo caldo fino a portare a cottura il riso mescolando spesso.
  8. Passati 10 minuti aggiungere il latte e aggiustare di sale e proseguire la cottura per altri 5 minuti
  9. A fine cottura, a fuoco spento, mantecate il risotto con il burro e con il parmigiano.
  10. Fare riposare per 1 minuto con il coperchio e servire.

Procedimento con il bimby

  1. Lavare accuratamente gli asparagi e rimuovere la parte bianca del gambo.Tagliare le punte ed affettare la restante parte tenera del gambo e mettere da parte.
  2. Mettere nel boccale la cipolla e la parte tenera del gambo degli asparagi, tritare: 5 sec. vel. 4.
  3. Aggiungere l’olio, soffriggere: 3 min. 100° vel. Soft.
  4.  Unire il riso e le punte di asparago, insaporire: 1 min. 100° vel. 1
  5. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare: 3 min. 100° vel. 1
  6. Versare l’acqua e il dado, impostare il tempo di cottura del riso (circa 15 minuti) e cuocere: 100° Antiorario vel. Soft.
  7. Passati 10 minuti aggiungere il latte, aggiustare di sale e proseguire la cottura. Versare in una risottiera e mantecare con il burro e il parmigiano, servire caldo

Procedimento con il baby meal

  1. Lavare accuratamente gli asparagi e rimuovere la parte bianca del gambo.
  2. Tagliare le punte ed affettare la restante parte tenera del gambo e mettere da parte
  3. Mettere nel boccale la cipolla e la parte tenera del gambo degli asparagi, tritare: 5 sec. vel. 4.
  4. Aggiungere l’olio, soffriggere: 3 min. cottura III vel 1
  5. Unire il riso e le punte di asparago, insaporire: 1 min. COTTURA III vel. 1
  6. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare: 3 min. COTTURA III vel. 1
  7. Versare l’acqua e il dado, impostare il tempo di cottura del riso (circa 15 minuti) e cuocere: COTTURA III vel. 1.
  8. Passati 10 minuti aggiungere il latte, aggiustare di sale e proseguire la cottura. Versare in una risottiera e mantecare con il burro e il parmigiano, servire caldo

Se vi è piaciuta questa ricetta continuate a seguirmi cliccando qui!

O se volete iscrivetevi al gruppo di facebook

Consiglio: se fai una ricerca su Google, usa “riso venere baby meal” invece di solo “riso venere”. Per esempio, cerca “Risotto ai funghi baby meal” invece di “risotto ai funghi”.

Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo… condividila!

Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare…

Precedente Dolci con le uova di Pasqua con il bimby e non solo Successivo Sugo di pesce con il bimby e il baby meal

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.