Ziti al forno con salsiccia e melanzane

Ziti al forno con salsiccia e melanzane, un primo piatto della domenica, una pasta al forno molto saporita che ci ricorda i sapori del sud.

Ziti in forma dialettale significa “gli sposi”, questo formato di pasta veniva infatti usato proprio nei pranzi dei matrimoni, ancora adesso questo formato di pasta ci rimanda subito alla pasta al forno e soprattutto alle feste. Personalmente adoro la pasta al forno e questo tipo di formato riesce a risaltarne tutti i condimenti, un po’ difficile forse nella gestione, ma assolutamente goduriosi da mangiare.

ziti al forno con salsiccia e melanzane

Ziti al forno con Salsiccia e Melanzane

Ingredienti per una teglia per 8 persone:

  • 500 g di ziti
  • 1 melanzana circa 350 g
  • 400 g di salsiccia
  • 700 g di passata di pomodoro
  • 70 g di cipolla
  • 100 g di parmigiano
  • 2 mozzarelle o provola (il formaggio è facoltativo)
  • olio di semi per friggere
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • un rametto di rosmarino o qualche foglia di basilico

Per la realizzazione dei vostri ziti al forno con salsiccia e melanzane procedete nel cuocere il sugo di salsiccia.

In una padella capiente con i bordi alti, mettete a soffriggere la salsiccia precedentemente privata del suo budello e sbriciolata.

Quando sarà diventata chiara, toglietela dalla padella, nel fondo di cottura aggiungete la cipolla tagliata finemente, e lasciate soffriggere qualche minuto, fin quando non diventa traslucida. A questo punto aggiungete la passata di pomodoro, mettete un pizzico di zucchero, un pizzico di pepe e un pizzico di sale, aggiungete un bicchiere d’acqua e lasciate cuocere lentamente per circa 15 minuti, se necessario aggiungete un po’ d’acqua.

Nel frattempo tagliate a dadi la melanzana senza aver tolto la buccia. Friggete la melanzana in padella con olio di semi, fin quando non è ben dorata, ala fine lasciate sgocciolare l’olio in eccesso trasferendo i cubetti di melanzana fritta in uno scolapasta.

Tagliate anche la mozzarella a cubetti e lasciatela sgocciolare.

Passati i 15 minuti, aggiungete la salsiccia nel sugo, aggiungete anche le foglie di basilico o un rametto ( mi raccomando piccolo) di rosmarino, lasciate cuocere ancora 10 minuti, quando il sugo è ben denso spegnete.

Cuocete gli Ziti in abbondante acqua SENZA SPEZZARLI!!! mi raccomando!!!! cuoceteli molto al dente.

In un recipiente mettete la pasta, il sugo di salsiccia, i cubetti di melanzana e rigirate gli Ziti. Aggiungete il formaggio (se previsto) e il parmigiano.

Trasferite la pasta in una teglia che avrete imburrato e passato un po’ di pangrattato. Spolverata ancora di parmigiano e infornate a 200° C a forno ventilato per circa 20 minuti, o comunque fin quando non si è creata qualche crosticina croccante.

Servite ben calda, e godetevi il vostro pranzo domenicale!

ps. questa pasta si conserva fino a due giorni in frigorifero, ottima riscaldata!

Seguitemi sulla mia pagina facebook Sapore di Arianna…vi aspetto!!

ziti al forno con salsiccia e melanzane

 

 

I commenti sono chiusi.