Polpette di zucchine in padella

Polpette di zucchine in padella, un secondo che mette d’accordo sempre tutti, queste polpette sono sempre buone, calde o fredde. Quando una mamma non sa come far mangiare le zucchine, le polpette di zucchine diventano un ottimo modo.

Queste palline tonde tonde, sono il risultato di diverse prove, le zucchine non legavano con gli altri ingredienti, ho dovuto cercare il giusto equilibrio, oltretutto molti le mettono crude ma sinceramente a me non piace il risultato finale. Provate queste polpette di zucchine in padella che non ve ne pentirete!!

polpette di zucchine in padella
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • zucchine medie 3
  • patate medie 2
  • uova 2
  • Parmigiano reggiano 20 g
  • mollica di pane raffermo 40 g
  • pangrattato (per la panatura) q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. polpette di zucchine in padella

    Per la realizzazione delle vostre polpette di zucchine, iniziate a mondare e lavare le zucchine, tagliatele a cubettoni, e soffriggetele velocemente con un filo d’olio. Alla fine salatele leggermente e lasciatele sgocciolare l’olio in eccesso.

    Nel frattempo lessate le patate, schiacciatele e tenetele da parte.

    In una ciotola, mettete le uova che girerete con i rebbi di una forchetta, aggiungete un pizzico di sale, un pizzico di pepe, il parmigiano grattugiato, le patate schiacciate e infine la mollica di pane raffermo.

    Se il composto risulta troppo asciutto (perchè magari la mollica era molto secca) aggiungete qualche cucchiaio di latte.

    A questo punto aggiungete le zucchine, e cercate di formare le polpettine, aiutatevi bagnando i palmi delle mani. Dopodichè passate le polpette di zucchine nel pangrattato e buttatele in padella con l’olio ben caldo.

    Quando saranno dorate saranno pronte da gustare!

    Calde o fredde a voi la scelta, sono buonissime anche fredde…una tira l’altra!

Note

Se la ricetta vi piace lasciate un commento, se vi va di seguirmi anche su facebook lasciate il vostro like sulla mia pagina Sapore di Arianna

Senza categoria

Lascia un commento

*