Macarons ricetta | Il fantastico mondo di Alessandra | cucina internazionale

Macarons ricetta ..  Sono dei biscottini bellissimi a vedere perfetti da regalare, buonissimi da mangiare sono fragranti con un morbido cuore rappresentano il meglio di dolcezza,fatti con albumi e farina di mandorle, di vari colori, gusti. Devono essere asciutti fuori, e lisci e morbidi dentro. Si mette una ganache di gusto vostro compatibile e si serve doppio. Per la ricetta mi sono ispirata al libro del “venerabile Pierre Hermé il guru dei macarons” (del libro).Esiste un unico libro sui macaron. In realtà ce ne sono molti ma ovviamente è: Macaron, del venerabile pasticcere francese Pierre Hermé. Lui suggerisce di isolare gli albumi in un bicchiere avvolto nella pellicola trasparente almeno 2 giorni prima di preparare i macaron. conservare in frigo, togliere 6 ore prima di iniziare le operazioni.

macarons ricetta♣

IMG_0157 PER BLOG  MACARONS

 Ingredienti

 

  • 200 g di zucchero a velo
  • 200 g di farina di mandorle
  • 90 g di albumi invecchiati ( almeno un giorno ) mettere in frigo 4 albumi dipende della grandezza del’ uovo  , uscirgli prima dal frigo devono essere a temperatura ambiente.
  • 160 g di zucchero semolato
  • 2 gocce di succo di limone
  • Per colorare i dolcetti non usate colori liquidi per non smontare la meringa .

 

Per colorare e farcire i vostri macarons .

  • coloranti alimentari, aromi di gusti  vari ( pistacchio , limone  mandorle , nocciole.
  • vaniglia , liquirizia , champagne ) Cacao caffè , scaglie di cioccolato ,crema di burro , o di nocciola ,  le ganache  di frutta a seconda del gusto prescelto ecc.

Preparazione

 

  1. .Riscaldate il forno a 145°-155°.Passate al mixer,  lo zucchero a velo e la farina di mandorle e setacciate il tutto.
  2.  Aggiungere  due gocce di succo di limone agli albumi e montateli a neve soda e lucida e in 3 volte aggiungere il restante zucchero.
  3. Quando saranno ben compatti aggiungete lo  sciroppo di  zucchero 100gr.(che prima avete fato bollire in un tegamino con 10 ml di acqua portate a 110° se non avete termometro guardate bene quando si formano delle bolle grandi) sempre sbattendo.  
  4. A questo punto, volendo, aggiungete il colorante e gli aromi che volete .
  5. Addizionate metà del composto mandorle e zucchero agli albumi, e mescolate delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto.
  6. Quando il composto sarà omogeneo aggiungere il resto del composto secco e mescolate delicatamente fino a ottenere una crema liscia e bianca, che “scrive”.
  7. Versare il tutto in un sac à pocheè formate delle gocce su una teglia da pasticceria rivestita di carta forno che avete sporcato di un pò di composto per tenere fermo il foglio di carta forno.macarons
  8.  Lasciare riposare per 2 ore odiano la umidità, dovete controllare i macarons si deve fare una pellicina in quel momento sono proti quindi sta a vuoi  dare il tempo di riposo dipende del tempo.macarons
  9. I macarons tendono a stendersi durante il tempo di cottura, per cui tenetene conto per le dimensioni.
  10.  Infornate sulla teglia fredda e il forno caldo,e lasciate cuocere per 13-14 minuti.
  11.  Sfornate i macarons, spruzzate dell’acqua al di sotto del foglio e dopo alcuni minuti staccare i dolcetti.
  12. In alternativa togliete il foglio di carta dalla teglia e adagiatelo sopra una superficie di marmo inumidita con un velo d’acqua.
  13.  Incollate i macarons a due a due con la crema prescelta.
  14.  Conservare a temperatura ambiente si mantengono per 20 giorni,( in estate  tenerli in frigo )  in un unico strato coperti da un foglio di pellicola .  

 

Se questa ricetta non vi soddisfa ecco alcune varianti con quantità diverse di ingredienti e diversi tempi di cottura Per la salsa al caramello salato 

  • 100 g zucchero
  • 50 g panna
  • 100 g burro
  • sale
  1. Preparare un caramello a secco ( lasciando lo zucchero sciogliersi nel pentolino su fiamma bassissima).
  2. Scaldare la panna e unirla con cautela al caramello appena sarà pronto.
  3. Rimettere sul fuoco un paio di minuti per sciogliere eventuali grumi.
  4. Versare il tutto in una bacinella, unire il burro a tocchetti e mescolare per farlo
  5.  sciogliere, salare. Conservare in frigo per qualche ora, coperto da pellicola a contatto.

 

  • Per la ganache al cioccolato bianco e alla fragola
  • 4 cucchiai circa di centrifugato di fragole
  • 100 g cioccolato bianco
  • 50 g panna
  • colorante rosa se volete

 

  1. Fare sciogliere il cioccolato con la panna.
  2. Unire le fragole e il colore e far freddare bene. Montare con le fruste, ma non troppo ,mettere la ganache   nella sac à poche e riempire i macarons.IMG_23699

 

  • ganache al  cioccolato fondente
    100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di panna fresca
  1. Avevo già grattugiato grossolanamente il cioccolato.
  2. Ho fatto scaldare la panna in un pentolino e poi in un altro pentolino l’ho versata sopra il cioccolato grattugiato, mescolando a fuoco bassissimo fino a completo scioglimento.
  3. Ho lasciato raffreddare per   4 ore  a temperatura ambiente coperto con pellicola che deve essere a contato  con la ganache.
  MACARONS

Penso che i macarons sono bellissimi oggi volta che gli faccio mi emoziono, vedere questi dolcetti diventare splendidi sono opere d’arte .

macarons

macarons

Il venerabile Pierre Hermé (del libro).

Esiste un unico libro sui macaron. In realtà ce ne sono molti ma ovviamente è: Macaron, del venerabile pasticcere francese Pierre Hermé. Lui suggerisce di isolare gli albumi in un bicchiere avvolto nella pellicola trasparente almeno 2 giorni prima di preparare i macaron.  conservare in frigo, togliere 6 ore prima di iniziare le operazioni. Questo se si usano gli albumi per la cottura in forno e non, ripeto NON per il consumo a crud

Un bacio a presto con tante altri macarons

sandrita la ricetta dei macarons

Print Friendly
Dolci, macarons ricetta , , , , ,

Informazioni su Alessandra

Amo il mio fantastico mondo Sono nata in un piccolo villaggio in Colombia. Molto giovane mi sono innamorata ed è nato Christian, mio figlio. Mi sono trasferita a Bogotà, dove mio fratello aveva appena aperto un ristorante italiano. Ero stanca di vivere nel piccolo paese dove ero nata e cercavo un significato diverso nella mia vita. Così ho cominciato a capire, sperimentare in cucina. Ma per me non era mai abbastanza. Volevo andare avanti, fare progressi. Chiesi a mio fratello missionario, appena rientrato in Colombia di portarmi con lui in Italia, volevo cambiare vita. Della Colombia ricordo i frutti mangiati con la buccia, gli alberi sui quali mi arrampicavo, il rapporto con la natura così presente. E poi la musica, il calore della gente, i sorrisi, i colori. E' tutto rigoglioso e colorato nel mio paese. Queste immagini sono quelle che riproduco nei miei piatti. Ogni volta che posso torno in Colombia. Per me cucinare è una scoperta, un'arte, un'esperienza che non finisce mai. Un'esperienza che è variegata come è stata la mia vita e sempre diversa.

Successivo regolamento gara culinaria

11 commenti su “Macarons ricetta | Il fantastico mondo di Alessandra | cucina internazionale

Lascia un commento