gelatina di uva fragola

 

Gelatina di uva fragola

Io da quest’anno grazie a mia zia nelly .( vive a Cali colombia)che mi ha fatto assaggiare il succo di uva fragalo era una  bontà e cosi ho deciso di fare la gelatina di uva.

 

uva fragola 100 ml di succo (1.200 kg circa di uva)

zucchero  semolato 100 gr ( gelatina 24 gr )

Per fare la gelatina di uva serve  il succo di uva fragola .

  Lavare per  bene l’uva  fare bollire leggermente e lasciare a macerare per una notte intera. il giorno dopo centrifugare  Con l’accortezza di passare più volte gli scarti nella centrifuga per sprecare il meno possibile di succo.. . E poi soprattutto ho recuperato anche la parte meno acquosa che è stata centrifugata ma si deposita sotto il filtro.State attenti ,  per no buttare  il materiale buono .
Per chi non ha la centrifuga vi progongo di procedere come facevo  io con il frullatore (frullare il succo d’uva)
    e poi filtravo il tutto con un colino a maglia stretta, più volte.

Una volta ottenuto il succo di uva fragola la procedura è semplice e rapida. Metto succo, zucchero e  tutta insieme in una pentola a fuoco medio e non altissimo. Mescolo con un cucchiaio di silicona per far sciogliere zucchero  e aspetto pochissimi minuti che il composto incominci l’ebollizione (ma non aspettate di vederla forte iniziate a contare da quando la vedete appena accennare). Contate due minuti quindi spegnete e aggiungere la gelatina ho agar agar ,  mettete  nella formine (io lo messa nei bicchierini da cafè ) e decorate  come nella foto.

E’ necessario che stia sul fuoco il meno possibile  perchè  perde il sapore  naturale e il colore  cosi avrà un sapore di frutta fresca e non cotta. Provatela e fatemi sapere

 

A presto Alessandra

 

 

Print Friendly
Dolci ,

Informazioni su Alessandra

Amo il mio fantastico mondo Sono nata in un piccolo villaggio in Colombia. Molto giovane mi sono innamorata ed è nato Christian, mio figlio. Mi sono trasferita a Bogotà, dove mio fratello aveva appena aperto un ristorante italiano. Ero stanca di vivere nel piccolo paese dove ero nata e cercavo un significato diverso nella mia vita. Così ho cominciato a capire, sperimentare in cucina. Ma per me non era mai abbastanza. Volevo andare avanti, fare progressi. Chiesi a mio fratello missionario, appena rientrato in Colombia di portarmi con lui in Italia, volevo cambiare vita. Della Colombia ricordo i frutti mangiati con la buccia, gli alberi sui quali mi arrampicavo, il rapporto con la natura così presente. E poi la musica, il calore della gente, i sorrisi, i colori. E' tutto rigoglioso e colorato nel mio paese. Queste immagini sono quelle che riproduco nei miei piatti. Ogni volta che posso torno in Colombia. Per me cucinare è una scoperta, un'arte, un'esperienza che non finisce mai. Un'esperienza che è variegata come è stata la mia vita e sempre diversa.

Precedente Ricette di alalunga | ricette pesce Azzurro| Il fantastico mondo di Alessandra Successivo Biancomangiare | il fantastico mondo di Alessandra

4 commenti su “gelatina di uva fragola

    • Cara Giulia , grazie del tuo commento cosi interessante
      per te cosi mangi più uva …grazie
      L’uva è energetica, rimineralizzante, disintossicante, diuretica e lassativa.
      è adatta, quindi, ad essere consumata con una certa abbondanza nelle anemie e nelle convalescenze, in gravidanza e nel periodo dell’allattamento, durante sforzi fisici e psichici; ne traggono inoltre giovamento i sofferenti per dolori artroreumatici, gli obesi, gli stitici e tutti coloro che hanno il metabolismo rallentato.

Lascia un commento