Busiate con pesto Trapanesi – ricette vegetariane

Busiate con pesto trapanese. Le Busiate  con pesto trapanese sono un formato di pasta molto diffuso in Sicilia, di preciso a Trapani , realizzato con semola di grana duro ed acqua , la forma  viene realizzata con un ferro da calza. una pasta che si trova in nel trapanese che non scuce mai, io vi lo propongo con un bel pesto freso di basilico,e pomodorini .

busiate alessandra castillo

Busiate con pesto trapanese


 Ingredienti
  • 500 g di busiate
  • 500 g di pomodori da salsa
  • una decina di foglie di basilico
  • 1 spicchi d’aglio
  • 30 g di mandorle bianche
  • 30 g di mandorle marroni
  • 40 g di pecorino siciliano grattugiato
  • 30 g di parmiggiano
  • Olio Trapanese
  • 20 g di pinoli
  • Sale
procedimento :Sbucciare i pomodori, privarli dai semi lasciate un poco con la buccia , per sentire il sapore fresco di pomodoro e per decorare . Pestarli nel mortaio. Si può  fare con( il frullino ad immersione ) Versarli in una terrina, pulire il mortaio e pestare  spicchio  d’aglio con il basilico  le mandorle pinoli , aggiungendo a filo l’olio extra vergine d’oliva. Aggiungere il pecorino ed amalgamare bene. Trasferire in un piatto da portata ed unire i pomodori, mescolare.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata bollente, scolarla e condire con il pesto, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Amalgamare bene e servire la pasta calda. 
Print Friendly
Primi Piatti , ,

Informazioni su Alessandra

Amo il mio fantastico mondo Sono nata in un piccolo villaggio in Colombia. Molto giovane mi sono innamorata ed è nato Christian, mio figlio. Mi sono trasferita a Bogotà, dove mio fratello aveva appena aperto un ristorante italiano. Ero stanca di vivere nel piccolo paese dove ero nata e cercavo un significato diverso nella mia vita. Così ho cominciato a capire, sperimentare in cucina. Ma per me non era mai abbastanza. Volevo andare avanti, fare progressi. Chiesi a mio fratello missionario, appena rientrato in Colombia di portarmi con lui in Italia, volevo cambiare vita. Della Colombia ricordo i frutti mangiati con la buccia, gli alberi sui quali mi arrampicavo, il rapporto con la natura così presente. E poi la musica, il calore della gente, i sorrisi, i colori. E' tutto rigoglioso e colorato nel mio paese. Queste immagini sono quelle che riproduco nei miei piatti. Ogni volta che posso torno in Colombia. Per me cucinare è una scoperta, un'arte, un'esperienza che non finisce mai. Un'esperienza che è variegata come è stata la mia vita e sempre diversa.

Precedente Biancomangiare | il fantastico mondo di Alessandra Successivo polpo alla griglia

7 commenti su “Busiate con pesto Trapanesi – ricette vegetariane

Lascia un commento