Crea sito

Tiella di patate riso e cozze – Ricetta di pesce

by

Buongiorno! oggi una ricetta economica e gustosa: la tiella di patate riso e cozze, meglio conosciuta come Tiella Barese. E’ un piatto completo che si può preparare in anticipo, mi ha sorpreso per la sua bontà e genuinità. La ricetta, ovviamente, è collaudata di Giallozafferano 🙂

tiella riso patate cozze barese tiella riso patate cozze

INGREDIENTI (Per una tiella da 26 cm di diametro):

  • 500 gr di cozze
  • 300 gr di riso Carnaroli
  • 2 patate grandi (circa 500 gr)
  • una cipolla rossa di Tropea
  • 2 pomodori grandi
  • 2 spicchi d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 300 ml di acqua
  • sale
  • pecorino grattugiato (oppure parmigiano)
  • pangrattato q.b.
  • pepe
  • 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, raschiamo il guscio delle cozze ed eliminiamo il bisso (le alghe che fuoriescono). Con un coltello apriamo delicatamente le cozze, raccogliendo in una ciotola il liquido che ne fuoriuscirà. Spostiamo ogni cozza su un unica parte del guscio e teniamo da parte. Filtriamo il liquido ottenuto con un colino a maglie strette e riponiamo. Sbucciamo le patate ed affettiamole sottili con una mandolina, mettendole in una terrina con acqua fredda. Affettiamo i pomodori a fette sottili. Tritiamo finemente aglio e prezzemolo. Affettiamo con la mandolina anche la cipolla. Accendiamo il forno a 200°. Ungiamo uno stampo da 26 cm di diametro con 4 cucchiai d’olio. Disponiamo un pò di cipolla affettata ed un pò di trito di prezzemolo e aglio. Facciamo uno strato di patate ben scolate disponendole a raggiera, senza lasciare spazi. Disponiamo al centro qualche fetta di pomodoro. Saliamo, pepiamo e distribuiamo un pò di trito aglio e prezzemolo. Disponiamo le cozze con il frutto verso l’alto all’interno del mezzo guscio, sempre a raggiera al centro della tortiera e distribuiamo il riso crudo a manciate, cercando di coprire l’intera superficie. Da un solo lato versiamo il liquido delle cozze filtrato. Facciamo un altro strato di patate a raggiera, pomodori, trito aglio e prezzemolo, sistemiamo di sale e pepe. Mettiamo l’ultimo cucchiaio d’olio e distribuiamo su tutta la superficie il pecorino grattugiato e poi il pangrattato. Per ultimo, aggiungiamo l’acqua da un angolino, dovrà sfiorare la superficie gratinata. Inforniamo nel forno caldissimo a 200° per 60 minuti. Sforniamo, lasciamo intiepidire e gustiamo fredda o calda.

12 Comments on Tiella di patate riso e cozze – Ricetta di pesce

  1. i pasticci di caty
    23 Agosto 2013 at 10:46 (6 anni ago)

    Sabryyyy che delizia!!! Questo è uno dei miei piatti preferiti 🙂 non lo faccio da un sacco!!! 🙂 Mi hai dato una splendida idea!! Domani lo fò!!! Baci e buon week end!

    Rispondi
    • Sabrina
      24 Agosto 2013 at 10:02 (6 anni ago)

      Catyyy sono contenta ti piaccia e ti abbia dato un’idea per il pranzo!! 😀 😀 se non ci si aiuta fra blogger ahaha 😀 un baciooo

      Rispondi
    • Sabrina
      24 Agosto 2013 at 10:02 (6 anni ago)

      grazie cris!! 😀 😀 😀

      Rispondi
  2. Chicca
    23 Agosto 2013 at 11:15 (6 anni ago)

    mm è molto invitante!! bravissima Sabry 🙂

    Rispondi
    • Sabrina
      24 Agosto 2013 at 10:03 (6 anni ago)

      grazie Chicca! :-*

      Rispondi
  3. valeria
    23 Agosto 2013 at 11:37 (6 anni ago)

    questa sì che è una ricetta sostanziosa e davvero buonissima!Grande Sabry!!!

    Rispondi
    • Sabrina
      24 Agosto 2013 at 10:03 (6 anni ago)

      mooolto sostanziosa Valeria 😀 😀 grazie!! 🙂

      Rispondi
  4. barbara
    23 Agosto 2013 at 16:38 (6 anni ago)

    un piatto molto ma molto gustoso, quella crosticina è molto invitante.
    ciao

    Rispondi
    • Sabrina
      24 Agosto 2013 at 10:04 (6 anni ago)

      grazie Barbara, e grazie della visita! 🙂

      Rispondi
  5. vickyart
    23 Agosto 2013 at 23:54 (6 anni ago)

    un vera prelibatezza!!! ottimo piatto, ottima tiella dovrei dire 😀

    Rispondi
    • Sabrina
      24 Agosto 2013 at 10:05 (6 anni ago)

      ahahah grazie Vicky, un ottimo tiellone oserei dire ahaha 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.