Crea sito

Pollo vestito al cartoccio – Ricetta gustosa

by

Buongiorno! oggi pollo vestito al cartoccio, una ricetta facile e gustosissima! Il pollo è “vestito” di fette di pancetta arrotolata e cotto all’interno del cartoccio, che esalta tutti i suoi profumi e sapori e lascia il pollo morbidissimo. Con questo metodo di cottura tutte le proprietà del pollo rimangono inalterate. Veramente facile e saporito, sorprenderà tutti!

pollo vestito al cartoccio sabry in cucina

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • un pollo intero eviscerato
  • una cipolla
  • un limone
  • sale
  • pepe macinato
  • 30 gr di burro fuso
  • 80 gr di pancetta arrotolata magra affettata sottilissima
  • un ciuffo di prezzemolo

PROCEDIEMENTO:

Laviamo ed asciughiamo il pollo. Mettiamo sale e pepe all’interno. Affettiamo la cipolla e sbucciamo il limone, tagliamolo a fettine. Laviamo e sgrondiamo il prezzemolo. Farciamo il pollo con la cipolla a fette, le fettine di limone ed il prezzemolo. Poggiamo il pollo su un foglio di carta d’alluminio e spennelliamolo con il burro fuso su tutta la superficie. Spolverizziamo di sale ed avvolgiamolo nelle fette di pancetta. Chiudiamo bene il cartoccio su se stesso ed inforniamo il nostro pollo a 200° per un’ora, 70 minuti circa. Sforniamo e tagliamo a pezzi. Serviamo.

6 Comments on Pollo vestito al cartoccio – Ricetta gustosa

  1. i pasticci di caty
    10 Marzo 2014 at 10:48 (5 anni ago)

    Super mega goloso cara!!!! Questo pollo è da fare!!! 🙂 Un bacione e buon lunedì!!

    Rispondi
    • Sabrina
      10 Marzo 2014 at 19:17 (5 anni ago)

      ma grazie tesoro! non puoi immaginare che profumino avrai per casa! 😀

      Rispondi
  2. Luna
    10 Marzo 2014 at 13:11 (5 anni ago)

    Caspita Sabrina mia e ti credo che sorprende tutti, guarda qui che bello e come si presenta in modo molto invitante ed appetitoso!

    Rispondi
    • Sabrina
      10 Marzo 2014 at 19:24 (5 anni ago)

      🙂 grazie mille Luna!! 🙂

      Rispondi
  3. Gianni B.
    10 Marzo 2014 at 21:18 (5 anni ago)

    Sublime gustosità, congratulazioni Sabrina, un caro saluto.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.