Buongiorno! oggi pane con lievito madre, una ricetta semplice, e molto pratica, in quanto l’impasto si prepara il giorno prima, si lascia riposare in frigorifero e si cuoce il giorno dopo! La ricetta che ho provato è del blog Fable de Sucre e l’ho trovata eccellente! 🙂 Un pane dalla crosta croccante ed una mollica soffice, meglio di quello del fornaio!! 🙂 Vi spiegherò il procedimento passo passo 🙂

panesemplice lievito madre

INGREDIENTI (per un filone da circa 700 gr):

  • 600 gr di farina 0
  • 400 gr di acqua tiepida
  • 150 gr di lievito madre rinfrescato e maturo
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino di zucchero

PROCEDIMENTO:

Se abbiamo un’impastatrice oppure una planetaria, utilizziamo quella, altrimenti il procedimento si può fare a mano, impastando molto bene per almeno 20 minuti. Nella ciotola della planetaria mettiamo il lievito madre rinfrescato, lo zucchero, la farina e 3/4 di acqua. Facciamo partire la macchina con il gancio e pian piano aggiungiamo il resto dell’acqua, non aggiungendone altra fino a che la precedente non sia stata assorbita. Aggiungiamo il sale e lasciamo lavorare la planetaria a velocità 3 per almeno 10 minuti. L’impasto sarà sofficissimo, ma è normale. Una volta impastato, copriamo con un canovaccio e lasciamo riposare l’impasto un’ora ben coperto. Passata l’ora, ribaltiamo l’impasto su una spianatoia infarinata e facciamo le pieghe: allarghiamo un poco l’impasto, portiamo la parte destra verso l’interno, sovrapponiamo la parte sinistra, poi ribaltiamo la parte superiore verso il centro e, di conseguenza, la parte inferiore.

Formiamo una leggera palla con la chiusura verso il basso e riponiamola in una ciotola unta di olio e coperta con pellicola. Riponiamo in frigorifero tutta la notte (può rimanere quanto tempo abbiamo bisogno, anche 12  ore). Il giorno seguente, estraiamo la ciotola dal frigorifero almeno 2-3 ore prima di utilizzarla, in questo modo si acclimata un pò e lieviterà ancora. Ribaltiamo, successivamente, l’impasto su una spianatoia infarinata e allarghiamo poco l’impasto (non schiacciamolo per non sgonfiarlo). Ora portiamo l’angolo a sinistra superiore verso l’interno. Poi, l’angolo destro superiore verso l’interno. Ancora l’angolo sinistro inferiore verso l’interno, e l’angolo destro inferiore verso l’interno.

Ora, arrotoliamo su se stesso dall’alto verso il basso e disponiamo su una placca da forno con carta forno, con la chiusura verso il basso. Copriamo con un canovaccio e la pellicola e lasciamo lievitare almeno 2 ore. Quando avrà lievitato il nostro bel filone, accendiamo il forno al max ( 250°) inserendo all’interno del forno un pentolino di coccio colmo d’acqua. Quando sarà ben caldo, pratichiamo delle incisioni sulla superficie del pane ed inforniamo per 15 minuti. Passati i 15 minuti, Abbassiamo la temperatura a 220°, estraiamo il pentolino di coccio e proseguiamo la cottura del nostro pane per 20-25 minuti, avendo l’accortezza di lasciare la porta del forno leggermente aperta gli ultimi 10 minuti di cottura. Sfornate il pane bello dorato e lasciate raffreddare su una gratella. Gustate questa meraviglia della natura ben fredda 😀

9 Commenti su Pane con lievito madre – Ricetta semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.