Crea sito

Pane al burro e salvia

by

Pane al burro e salvia, un lievitato fantastico, semplicissimo da fare e di grande effetto. Il pane al burro e salvia è molto soffice, ottimo accompagnato da insaccati e formaggi, fantastico da solo. Profumato ed aromatico, si serve a fette e si conserva diversi giorni. Ecco come preparare un buon pane al burro e salvia.

Pane al burro e salvia

pane al burro e salvia

INGREDIENTI (per uno stampo da plumcake 40×25 cm circa):

per l’impasto:

  • 500 gr di farina tipo 00
  • 2 gr di lievito di birra fresco
  • un pizzico di sale abbondante
  • 300 ml di acqua tiepida

per il condimento:

  • 80 gr di burro bavarese
  • 10 foglie di salvia fresca
  • uno spicchio d’aglio
  • olio e farina per ungere lo stampo

PROCEDIMENTO:

Sciogliamo il lievito di birra in una tazzina di acqua tipida (presa dalla dose totale). In una terrina versiamo la farina tipo 00, il pizzico di sale in un angolo, l’acqua e il lievito disciolto nella tazzina di acqua. Impastiamo energicamente con le mani, formando un panetto un po’ appiccicoso, che andremo ad allargare con le mani e piegheremo in tre parti, portando la parte sinistra e destra rispettivamente verso il centro ed arrotolando su se stesso. Il panetto cos’ formato lo copriremo con pellicola e lasceremo riposare un’ora a temperatura ambiente. Dopodichè trasferiremo la terrina in frigorifero tutta la notte.

Prepariamo il burro alla salvia: laviamo le foglie di salvia e tagliamo a tocchetti il burro. In un mixer versiamo i tocchetti di burro, le foglie di salvia e lo spicchio d’aglio sbucciato. Facciamo lavorare il mixer fino ad ottenere una crema omogenea, che andremo a riporre in un barattolo di vetro chiuso in frigo.

Il giorno seguente estraiamo la terrina dal frigorifero, stendiamo l’impasto delicatamente formando un disco che spalmeremo con il burro alla salvia in maniera uniforme e sottile. Arrotoliamo su se stesso l’impasto, dividiamolo a metà ed attorcigliamo tra loro i due rotoli, sigillando i bordi premendo bene con i polpastrelli. Adagiamo la forma in uno stampo da plumcake unto ed infarinato, copriamo con pellicola e lasciamo lievitare fino al raddoppio (circa due – tre ore).

Accendiamo poi il forno a 180° e, quando sarà ben caldo, inforniamo per circa 50 minuti.

Estraiamo il nostro pane al burro e salvia dal forno, facciamo freddare e poi togliamo dallo stampo, lasciando raffreddare completamente su una gratella.

Si conserva in una busta di carta fino a 5 giorni oppure si può affettare e congelare.

pane al burro e salvia

SEGUI SABRY IN CUCINA

SU FACEBOOK

SU GOOGLE +

SU PINTEREST

SU TWITTER

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.