Crea sito

Pancarrè con lievito madre – Ricetta pane in cassetta

by

Buongiorno! stamattina mi sono svegliata presto per infornare il mio primo Pancarrè con il lievito madre! Come già vi ho accennato, l’avventura del lievito madre è iniziata a giugno insieme a Marisa del blog Il mio saper fare e sto sperimentando un bel pò di ricette con l’uso del lievito! Stavolta ho sperimentato il pancarrè, o pane in cassetta, ho seguito la ricetta di Sale&Pepe, sostituendo il lievito di birra con lievito madre. Il risultato? un pancarrè con crosta croccante, profumatissimo, veramente soffice e…. ottimo da farcire!!

pancarre lievito madre

INGREDIENTI (per uno stampo da plum cake da 30X11 cm):

  • 650 gr di farina 00
  • 100 gr di lievito madre rinfrescato
  • 400 ml di latte
  • due pizzichi di sale
  • 60 gr di strutto
  • un cucchiaino di zucchero
  • un tuorlo per spennellare
  • burro per lo stampo
  • olio d’oliva

PROCEDIMENTO:

Scaldiamo leggermente il latte. In una terrina capiente, versiamo il nostro lievito madre rinfrescato, aggiungiamo a mano a mano il latte e la farina setacciata con lo zucchero. Impastiamo con le mani, aggiungiamo lo strutto ed il sale e lavoriamo il nostro impasto inizialmente nella terrina, poi trasferiamolo su una spianatoia infarinata e lavoriamolo a lungo con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, che ungeremo con poco olio ed andremo a riporre nella terrina, ben coperto. Lasciamo lievitare per almeno 4-5 ore. Passate le ore, ungiamo uno stampo da plum cake con il burro. Lavoriamo leggermente il nostro impasto per dargli la forma rettangolare ed adagiamolo nello stampo unto. Copriamo e lasciamo lievitare tutta la notte (almeno 7 ore, l’impasto dovrà sfiorare il bordo dello stampo). La mattina seguente, scaldiamo il forno a 190° e, quando sarà caldo, spennelliamo il nostro pancarrè con il tuorlo battuto ed inforniamo per 40 minuti. Sforniamo, facciamo intiepidire, togliamolo dallo stampo e facciamolo freddare completamente su una gratella. Quando sarà freddo, tagliamo a fette e gustiamo. Per la conservazione potete metterlo in un sacchetto di plastica per alimenti, togliendo l’aria in eccesso e chiudendolo bene. Altrimenti, se dovrete consumarlo entro poche ore, potete avvolgerlo in un canovaccio di cotone.

pancarre lievito madre 2

4 Comments on Pancarrè con lievito madre – Ricetta pane in cassetta

  1. Margherita
    4 luglio 2013 at 21:27 (5 anni ago)

    buono il pancarrè ormai con il lievito madre non ti ferma più nessuno 🙂 anch’io uso il lievito madre il pane è più buono

    Rispondi
    • Sabrina
      6 luglio 2013 at 22:10 (5 anni ago)

      ahhahahah sto provando un sacco di ricette, devo dire che con il lievito madre è tutto molto meglio! ^_^ se non fosse stato per Marisa…

      Rispondi
  2. Michela michelle
    5 luglio 2013 at 11:46 (5 anni ago)

    Bella idea! Anche io uso il lievito madre senza glutine e proverò a fare il pane in cassetta gluteen-free!

    Rispondi
    • Sabrina
      6 luglio 2013 at 22:11 (5 anni ago)

      ^_^ fammi sapere Michela!! grazie per essere passata!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*