Melanzane sabbiose, un contorno ricco e saporito! Si prepara velocemente, per essere gustato appena estratto dal forno, una vera delizia! L’idea mi è venuta perché avevo delle melanzane da consumare e non mi andava di mangiarle grigliate. Ho pensato a quanto fossero buone le patate sabbiose e mi sono detta, le melanzane saranno ottime! 🙂 Infatti! Un contorno oppure un secondo piatto, saporitissimo, le melanzane sono croccanti… una vera delizia! Ecco la ricetta per preparare le melanzane sabbiose 🙂

melanzane sabbiose

Melanzane sabbiose

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 3 melanzane 
  • un pizzico di sale
  • una manciata di sale grosso
  • 100 gr di pecorino romano grattugiato
  • 150 gr di pangrattato
  • un pizzico di maggiorana
  • una spolverata di pepe nero macinato
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO:

Laviamo e spuntiamo le melanzane. Con un coltello affilato, tagliamole a tocchetti molto grossi. Disponiamo i cubetti di melanzane in un colapasta badando bene a non metterle troppo sovrapposte. Aggiungiamo una manciata di sale grosso e mescoliamo. Lasciamo spurgare le melanzane dall’acqua amarognola per almeno un’ora, dopodiché passiamole velocemente sotto un getto di acqua e strizziamole.

In una pirofila molto grande, distribuiamo i cubetti di melanzane, aggiungiamo un pizzico di sale, la maggiorana, il pepe nero macinato, e poi pecorino e pangrattato. Aggiungiamo l’olio extravergine d’oliva e mescoliamo per bene, facendo aderire il pangrattato su ogni cubo di melanzana.

Accendiamo il forno a 200° e facciamolo scaldare. Appena sarà ben caldo, inforniamo le nostre melanzane sabbiose a metà altezza per circa 25-30 minuti. Se la superficie non dovesse risultare abbastanza colorita, passare qualche minuto sotto al grill del forno.

Estraiamo le nostre melanzane sabbiose dal forno e serviamo subito ben calde. Risultano ottime anche a temperatura ambiente.

Si conservano in frigorifero in un contenitore ermetico anche due giorni. Prima di servire lasciare a temperatura ambiente oppure scaldare in padella con un filo di olio.

 

SEGUI SABRY IN CUCINA

SU FACEBOOK

SU GOOGLE +

SU PINTEREST

SU TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.