Ricetta presa da GialloZafferano e proposta come dopopasto  a Santo Stefano… un successone!!!!! Buoni, semplici, soffici e profumati! Un dolce scenografico e di sicuro effetto! E poi, si possono preparare in anticipo e surgelare! Ecco la ricetta, fedele fedele a quella di GZ 🙂

INGREDIENTI (PER 18 PEZZI):

  • 32 mandarini grossi
  • 2 fogli di colla di pesce (10 gr circa)
  • scorza grattugiata di 2 limoni
  • 60 gr di maizena
  • 500 ml panna fresca
  • 4 tuorli
  • 250 gr zucchero

PROCEDIMENTO:

Innanzitutto, scegliamo 18 mandarini con la buccia bella e soda. Laviamoli bene e tagliamo la calotta superiore. Con l’aiuto di uno scavino, togliamo tutti gli spicchi delicatamente, cercando di non rompere la buccia esterna. Mettiamo da parte tutti gli spicchi. Avvolgiamo con la pellicola, uno per uno, gli involucri dei mandarini e mettiamoli in freezer per almeno un’ora. Sbucciamo gli altri mandarini  e frulliamo tutte le polpe. Passiamo al colino la polpa frullata schiacciando con un cucchiaio per far uscire tutto il succo. In un’altra ciotola, montiamo bene i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi, aggiungiamo poi la fecola, il succo di un limone e per ultimo il succo di mandarino filtrato. Mettiamo il composto sul fuoco e facciamo addensare girando spesso. Lasciamo raffreddare bene la crema. Mettiamo ammollo i fogli di colla di pesce, strizziamoli e poi uniamoli a 100 ml di panna scaldata. Mescoliamo bene ed uniamo il composto alla crema. Montiamo i 400 ml di panna e aggiungiamoli alla crema fredda, mescolando dal basso verso l’alto per non farla smontare, aggiungendo anche la scorza di limone grattugiata. Ora, tiriamo fuori i mandarini dal freezer, riempiamoli abbondantemente con la crema e rimettiamo in freezer almeno 3 ore. Prima di servirli, fateli scongelare a temperatura ambiente almeno mezz’ora.

L’ho preparati il venerdì per il mercoledì successivo, sono stati in freezer e li ho tirati fuori la sera prima per il pranzo perchè a casa di mia madre si gela! 😀

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.