Buongiorno! oggi maltagliati con fagioli, una ricetta tradizionale e povera. Questo piatto è semplice da preparare, nella tradizione contadina veniva preparato aggiungendo cotiche di maiale, io, per praticità e per tempo, ho aggiunto guanciale, che dona aroma e sapore.

maltagliati fagioli

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 400 gr di fagioli rossi in scatola (oppure 250 gr di fagioli secchi fatti rinvenire in acqua tutta la notte)
  • 100 gr di guanciale
  • una cipolla
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva delicato
  • sale
  • pepe
  • 100 gr di passata di pomodoro verace
  • 250 gr di patate lesse

per i maltagliati:

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di acqua

PROCEDIMENTO:

Impastiamo su una spianatoia la farina con l’acqua, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Stendiamolo con il mattarello molto finemente (circa 0,2 mm) e lasciamo riposare. Sbucciamo la cipolla ed affettiamola sottilmente. Riduciamo il guanciale a cubetti. In una pentola capiente, facciamo soffriggere la cipolla nell’olio, appena sarà appassita, aggiungiamo il guanciale e facciamolo colorire a fiamma dolce. Aggiungiamo i fagioli sgocciolati, il sale ed il pepe, facciamo insaporire 5 minuti, poi aggiungiamo la passata e copriamo a filo con acqua. Copriamo e lasciamo cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Tagliamo la pasta in rombi piccoli e mettiamoli su un vassoio infarinato.  Aggiungiamo poi le patate ridotte in purea ai fagioli ed alziamo la fiamma, fino a far bollire. Aggiungiamo i maltagliati, facciamo cuocere 10 minuti girando di tanto in tanto e serviamo in tavola subito, ben caldo, in ciotole di coccio.

 

4 Commenti su Maltagliati con fagioli – Ricetta tradizionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.