Crea sito

Fritto misto con pistacchi in agrodolce – Ricetta veloce

by

Oggi vi lascio con una ricetta facile, veloce, che vi salverà se si autoinvitano degli amici a casa! Il fritto misto con pistacchi in agrodolce, da mangiare con le mani!

fritto misto pistacchio agrodolce

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 9 fiori di zucca
  • mezzo chilo di alici pulite
  • 6 cipolline in agrodolce
  • 6 carciofini in agrodolce
  • 200 gr di farina
  • un bicchiere di birra scura
  • sale
  • 3 cucchiai di corn flakes
  • 3 cucchiai di pistacchi al naturale sgusciati
  • olio per friggere

PROCEDIMENTO:

Prepariamo la pastella mescolando la farina con la birra ed un pizzico di sale, formando una pastella omogenea senza grumi. Lasciamola riposare a temperatura ambiente. Nel frattempo con un mixer tritiamo i corn flakes con i pistacchi fino a ridurli quasi in polvere. Puliamo i fiori di zucca, togliendo il gambo, le barbe ai lati ed il pistillo delicatamente. Passiamo le alici nella panatura di pistacchi e corn flakes. Scaldiamo l’olio per friggere in due padelle differenti. In una, appena l’olio sarà bollente, friggiamo le alici, girandole quando saranno dorate da un lato e scolandole quando saranno dorate anche dall’altro. In un’altra padella, scaldiamo altro olio e, quando sarà bollente, apriamo bene i petali dei fiori di zucca, e, a testa in giù, passiamoli nella pastella. Deponiamoli nell’olio bollente con i petali aperti, friggendoli a testa in giù, fino a che non saranno dorati. Scoliamoli su carta per fritti. Infilziamo su 6 stuzzicadenti da spiedino le cipolline ed i carciofini e grigliamo sulla piastra bollente. Appena i fritti saranno pronti e gli spiedini anche, impiattiamo e serviamo in piatti individuali. Buon appetito!

 

2 Comments on Fritto misto con pistacchi in agrodolce – Ricetta veloce

  1. Donatella
    24 Giugno 2013 at 15:24 (6 anni ago)

    Che delizia! complimenti!
    🙂

    Rispondi
    • Sabrina
      25 Giugno 2013 at 10:11 (6 anni ago)

      ciao cara! ma grazie!!! 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.