Tagliatelle Panna e Tartufo Nero

Buongiorno a tutti!
Quest’estate, quando sono andata qualche giorno in vacanza nell’appartamento del mio moroso al Lago di Garda, una sera siamo andati a mangiare in un ristorante vicino. Sfogliando il menù, tra le tante squisitezze, ci siamo imbattuti nelle tagliatelle con panna e tartufo e subito le abbiamo ordinate. Quanto erano buone non sono in grado di descrivere a parole, vi dico solo che ogni volta che ora al sabato sera pensiamo “dove andiamo a mangiare stasera?” ci viene in mente quel ristorantino e in particolare quelle tagliatelle. Abitando però tra Bologna e Ferrara, come capirete, non è comodissimo andare fino al Lago solo per cenare!!!!
Così ho deciso di provare a prepararle io, facendo la sfoglia a mano come mi ha insegnato mia nonna.

Beh devo proprio ammettere di essere sorpresa dell’ottima riuscita di questo piatto! Sono davvero molto soddisfatta, sono venute a meraviglia! :D
Che ve ne pare??

Ma eccovi qua tutta la preparazione, fin dalla pasta all’uovo fatta col mio fidato matterello!!! :)
Vi divido per comodità il procedimento in due parti: nella prima vi parlo della preparazione delle tagliatelle, mentre nella seconda della cottura e del condimento.
Tenete presente che le tagliatelle preparate le ho usate in gran parte con il condimento di cui sopra, e in altra parte con il ragù. Di conseguenza la quantità degli ingredienti elencati nel condimento si riferiscono a parte della quantità di tagliatelle.

FASE 1:
INGREDIENTI
per le tagliatelle (per 6-7 persone):
– 6 uova
– 600 g di farina

PREPARAZIONE
Pesate la farina (1) e vuotatela a fontana su di un piano. Fateci un buco al centro in cui mettete le uova (2).
Cominciare a unire il composto (3) e ad impastarlo molto bene (4a-4b), fino ad ottenere un impasto omogeneo ben lavorato (5).

Stendere ora l’impasto con il matterello (6a-6b-6c) fino ad ottenere una sfoglia sottile ma non troppo (le tagliatelle vanno lasciate un po’ grossettine).

Lasciate seccare la sfoglia all’aria e, una volta secca, arrotolatela su se stessa partendo da due lati opposti (7), arrivando ad una sorta di “cilindro appiattito” di pasta.
A questo punto tagliate la pasta a fettine di circa 7-8 mm (8a-8b) e strotolatene un po’ alla volta con delicatezza.
Create dei “nidi” ed appoggiateli su di un vassoio.

Ecco pronte le vostre tagliatelle!


FASE 2:

INGREDIENTI (per quasi 4 dei 6 nidi che vedete nell’immagine)
per il condimento:

– 2 cucchiai di burro
– 150 ml panna da cucina
Salsa Tartufata della Di Iorio Tartufi
– qualche fettina di Carpaccio di Tartufo Nero della Di Iorio Tartufi

PROCEDIMENTO
Sciogliete il burro in una padella capiente e versateci la salsa tartufata. Lasciate cuocere un paio di minuti ed aggiungete la panna. Lasciate cuocere ancora per poco.
Nel mentre avrete portato ad ebollizione abbondante acqua salata in una pentola grande e vi avrete messo dentro le tagliatelle.
Scolate la pasta ben al dente e versatela nella padella.
Mescolate velocemente, unire un po’ di carpaccio di tartufo nero e servite.


Buon appetito!!! :)

Con il resto delle tagliatelle, ho preparato quelle classiche al ragù.

Alla prossima!
Ale

 

——-
Prodotti consigliati:

-
Salsa Tartufata
e Carpaccio di Tartufo Nero -
Di Iorio Tartufi

 

__________________________

-
-

Share:
Condividi
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Vota questa ricetta:
Tagliatelle Panna e Tartufo Nero
  • 5.00 / 55
Questo articolo è stato pubblicato in Primi da Ale . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

30 pensieri su “Tagliatelle Panna e Tartufo Nero

  1. Ma… non ho parole!!! Una pasta perfetta…. un colore bellissimo, una sfoglia stesa alla perfezione…. delle tagliatelle cosi belle non le avevo mai viste (me ne impacchetti un paio di nidi???? :-) )

    • Grazie Lu, sei sempre gentilissima!!!! :) E’ tutto merito dei saggi consigli di mia nonna, che mi ha insegnato a preparare la pasta all’uovo alla perfezione!!! :)

    • Grazie mille, cara!!! :) Se ne fossero rimaste te ne darei volentierissimo… facciamo che la prossima volta te ne tengo un po’ da parte! :)

  2. Complimenti Ale, splendide queste tagliatelle casalinghe, sei bravissima!!!!! La prossima volta che vieni al Lago di Garda chiamami, io abito a Desenzano!!!!!! Bacioni!

  3. Ma che delizia!!! Complimenti sei davvero bravissima!! Le tagliatelle fatte a mano come quelle di una volta: ma certo per una romagnola deve essere una passeggiata! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>