Rotolo con Crema all’Amaretto

Ieri pomeriggio ho preparato il classico rotolo ripieno che ognuna di voi sicuramente avrà preparato almeno una volta nella propria vita. Beh, per me è stato il primo tentativo ed infatti all’inizio temevo un po’ che sarebbe stato un disastro: mi vedevo già l’immagine della pasta che, arrotolandola, si sbriciolava tra le mie mani!

Per fortuna, invece, tutto è andato per il meglio ed è venuta proprio una bella rotellina! 🙂

Il merito va equamente diviso tra l’ottima ricetta che ho copiato – salvo la lieve modifica per quanto riguarda il numero di uova e l’assenza di cocco – da Sonia (la trovate qui), la farina Manitoba dei Molini Rosignoli che ha donato la giusta elasticità alla pasta, consentendomi di maneggiarla senza problemi e alla Crema all’Amaretto che mi è stata inviata dalla Cioccolateria di Mirco Della Vecchia.

Ecco a voi il risultato! 🙂

INGREDIENTI
– 100 g di farina Manitoba dei Molini Rosignoli
– 100 g di zucchero
– 3 uova grandi
– 40 g di burro
– 1 pizzico di sale

– 1 vasetto di Crema all’Amaretto di Mirco Della Vecchia

 

PREPARAZIONE
1) Sbattete con una frusta elettrica i tuorli e lo zucchero, fino ad ottenere un composto schiumoso.
2) Aggiungete il burro fuso e la farina e mescolate bene.
3) Montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale ed uniteli al composto mescolando lentamente dal basso verso l’alto.
4) Imburrate una teglia di dimensioni 25 x 35 cm, rivestitela con un foglio di carta da forno e imburrate anche questo.
5) Stendete il composto molto delicatamente, facendo attenzione a non smontare gli albumi.
6) Cuocete in forno statico preriscaldato a 220°C per 8 minuti circa.
7) Sfornatelo e rovesciatelo sopra un foglio di pellicola trasparente. Staccate la carta da forno (che si troverà sopra a tutto) ed arrotolate con delicatezza la pasta con la pellicola.

8 ) Lasciate raffreddare a temperatura ambiente con la carta trasparente ben chiusa.
9) Srotolate delicatamente la pasta, stendeteci sopra la crema all’amaretto e arrotolatela di nuovo.

10) Mettete in frigorifero per un’ora circa (io l’ho lasciato un giorno, così da lasciare amalgamare al meglio gli ingredienti) ed estraetelo 10 minuti prima di servirlo tagliato a fette.

Buon appetito!

 

 

______

Prodotti consigliati:

Farina Manitoba dei Molini Rosignoli

Crema all’Amaretto di Mirco Della Vecchia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Questo articolo è stato pubblicato in Dolci da Ale . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

26 pensieri su “Rotolo con Crema all’Amaretto

    • Il rotolo con questa crema è stato gradito e anche la crema da sola! Infatti quella poca che era rimasta l’hanno fatta subito sparire spalmandola sul pane! 🙂 A presto!

  1. Che bello il tuo rotolo… e meno male che era solo il primo! AHAHAH… Io di solito li devo ricoprire… perchè inevitabilmente mi si rompe almeno un pò! Magari provo la tua versione…..
    BACISSIMI!!!

    • Che cara, come sempre! 🙂 Ah si? Prova a farlo così, io non ho trovato difficoltà ad arrotolarlo e non ho mai rischiato di romperlo… ed era la prima volta! Quindi direi che è merito dell’impasto e dei tempi di cottura perfetti! Se lo provi, fammi sapere come viene!!! 🙂 🙂

  2. Devo essere sincera?! Io non l’ho fatto questo rotolo, ma per essere la tua prima volta sei stata bravissima!! Complimenti!
    Non amo particolarmente l’amaretto, ma sono sicura che con un’altra crema o la marmellata deve essere una delizia! ^_^
    Buon weekend!

    • Grazie mille, Luana!!! 🙂 Molto gentile!
      Sì sì è ottimo con qualsiasi altra crema o marmellata, direi!!!! 🙂
      Buon weekend anche a te! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *