Torta alle prugne senza grassi aggiunti | Ricetta dolce light

Qualche giorno fa mia madre ha preparato quest’interessante torta alle prugne senza grassi. La ricetta infatti è completamente priva di grassi aggiunti, che sono stati sostituiti dallo yogurt, quindi una torta in versione light!

Ideale per la colazione o la merenda del pomeriggio.

Torta alle prugne senza grassi IMG_20160905_001716-01

INGREDIENTI
– 900 g di prugne
– 3 uova
– 200 g di zucchero
– 300 g di farina
– 250 g di yogurt bianco
– 3 cucchiai di liquore
– 1 bustina di lievito vanigliato per dolci

PREPARAZIONE
1) Tagliate le prugne a pezzetti, tenendo da parte alcune a spicchi per la decorazione.
2) Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
3) Aggiungete lo yogurt, quindi la farina e il lievito setacciati.
4) Unite a questo punto anche le prugne a pezzetti e versate il composto ottenuto in uno stampo (io ho utilizzato uno stampo in silicone di 26 cm di diametro, che mi ha permesso di evitare di imburrare ed infarinare. Va benissimo anche uno stampo a cerniera, ma ricordatevi di imburrarlo ed infarinarlo precedentemente oppure di rivestirlo con carta da forno).
5) Decorate la superficie della torta con le prugne tagliate a spicchi.
6) Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti.
7) Lasciate raffreddare la vostra torta alle prugne senza grassi, quindi sformatela e spolverizzatene la superficie a piacere con lo zucchero a velo.

Torta alle prugne senza grassi

Pane alle olive | Ricetta da forno lievitata

Dopo essermi cimentata nella focaccia con le olive, era da tanto tempo che volevo preparare anche il pane alle olive.
Io ho optato per dei filoncini allungati, ma voi potete realizzare con la stessa ricetta dei deliziosi panini.

pane alle olive

pane alle oliveINGREDIENTI
– 500 g di farina 0
– 250 ml di acqua
– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
– 15 g di lievito di birra
– 1 cucchiaino di zucchero
– 10 g di sale
– 120 g di olive verdi denocciolate

PREPARAZIONE
1) Sciogliete il lievito di birra, spezzettandolo con le mani, in un po’ di acqua tiepida (parte di quella indicata nelle dosi) con lo zucchero.
2) Disponete la farina a fontana, fate un buco centrale e aggiungete il lievito sciolto, l’olio e il sale.
3) Mescolate gli ingredienti tra loro e cominciate ad impastare, unendo l’acqua un po’ alla volta (è sempre bene aggiungerla poco alla volta, valutando di momento in momento se è necessario aggiungerne ancora o invece diminuirne le dosi). Lavorate bene l’impasto.
4) Tagliate a pezzetti le olive e aggiungetele all’impasto mescolando bene, in modo che si dispongano omogeneamente nel vostro pane alle olive.
5) Date alla vostra pasta la forma di una palla e lasciatela lievitare in una terrina, coperta con un canovaccio umido, fino al raddoppiamento del suo volume (io l’ho lasciata lievitare un paio d’ore).
6) Riprendete ora l’impasto, lavoratelo un attimo e dividetelo in 5 parti. Date ad ogni pezzetto una forma allungata.
7) Disponete i vostri filoncini di pane alle olive su di una leccarda foderata con carta da forno e lasciateli lievitare ancora un’oretta coperti con pellicola trasparente.
8) Una volta lievitati ulteriormente sono pronti per la cottura.

pane alle olive9) Cuocete in forno preriscaldato a 190°C per 25-30 minuti. Se volete, prima di infornarli, potete spennellarne la superficie con un misto di olio ed acqua.
10) A cottura ultimata, lasciate intiepidire i vostri filoncini di pane alle olive e serviteli accompagnandoli con formaggi, salumi, salsine e quanto più vi piace.

pane alle olive

Torta Pan di Stelle | Ricetta dolce

Oggi vi propongo un dolce molto gustoso che piace ai grandi ma soprattutto ai bambini: la torta Pan di Stelle. La ricetta prevede la presenza di panna e di nutella alternati a strati di golosi biscotti, ossia ingredienti dal successo assicurato!

torta pan di stelle

INGREDIENTI
– 550 g di biscotti tipo Pan di Stelle
– 400 g di nutella
– 500 ml di panna fresca
– 150 ml di latte
– 1 tazzina di caffè
– cacao amaro q.b.

PREPARAZIONE
1) Montate la panna a neve ben ferma (io preferisco non aggiungere zucchero perché la torta è già abbastanza dolce di suo, se voi invece volete potete aggiungerne un pochino).
2) Mescolate il latte col caffè. Bagnatevi i biscotti e disponeteli sul fondo di un anello per torte posizionato sul piatto su cui servire, oppure sul fondo di uno stampo a cerniera. Riempite gli spazi spezzettando i biscotti all’occorrenza.
3) Sciogliete bene la nutella a bagnomaria e versatene 1/3 sullo strato di biscotti, distribuendola aiutandovi con un cucchiaio.
4) Procedete ora utilizzando 1/3 della panna montata per realizzare uno strato su quello di nutella.
5) Create un nuovo strato di biscotti come il precedente, inzuppandoli nel mix di latte e caffè e disponendoli sullo strato di panna.
6) Realizzate un altro strato di nutella (di nuovo 1/3 del totale) ed uno di panna montata (anch’esso 1/3 del totale).
7) Ripetete un’ultima volta con uno strato di biscotti inzuppati, uno di nutella ed uno di panna montata.
8) Concludete la vostra torta Pan di Stelle spolverizzandone la superficie col cacao amaro.
9) Lasciate riposare la torta in frigorifero per un paio d’ore, dopo di che togliete l’anello (o la cerniera dello stampo) e gustatevi la vostra torta Pan di Stelle. A piacere potete decorare anche i lati della torta adagiando su tutto il contorno altri biscotti (stavolta senza inzupparli).

Spaghetti allo scoglio | Ricetta di pesce

Gli spaghetti allo scoglio sono un piatto immancabile nel menù degli amanti del pesce. L’ideale è prepararli con il pesce fresco, ma talvolta risulta più comodo acquistare direttamente il misto allo scoglio surgelato; siccome più volte mi avete chiesto indicazioni su come fare in questo caso, ecco a voi la ricetta.

spaghetti allo scoglioPREPARAZIONE
– 300 g di spaghetti
– 400 g di misto per pasta allo scoglio surgelato
– 1/2 bicchiere di vino bianco
– 3 cucchiai di passata di pomodoro
– 2 spicchi d’aglio
– olio extravergine d’oliva
– prezzemolo
– sale e pepe

PREPARAZIONE
Generalmente io preferisco far scongelare prima il misto di pesce ed utilizzarlo quindi da scongelato, ma potete anche decidere di utilizzarlo direttamente surgelato.
1) Mettete in una padella antiaderente capiente dell’olio extravergine d’oliva e fateci soffriggere l’aglio per qualche minuto.
2) Togliete l’aglio, aggiungere il misto di pesce (scolato dall’acqua, nel caso in cui l’aveste già fatto scongelare) e lasciar insaporire per qualche minuto. 3) Alzate la fiamma ed aggiungete il vino bianco; una volta evaporato, unite anche la passata di pomodoro, un po’ di sale e cuocete per 10-15 minuti con il coperchio. Se i frutti di mare si dovessero asciugare troppo, aggiungete un po’ di acqua della pasta.
4) Una volta pronto il sugo di pesce, aggiungete il prezzemolo e se volete un po’ di pepe.
5) Scolate gli spaghetti che avrete intanto cotto lasciandoli al dente (e conservando un po’ di acqua di cottura) e versateli sul sugo di pesce che avete preparato. Fate saltare per qualche minuto con la fiamma accesa, quindi servite i vostri spaghetti allo scoglio.

 

Piadina sottile senza strutto | Ricetta romagnola

Oggi vi propongo la ricetta per preparare la piadina sottile, la riminese per capirci. In questa versione lo strutto è stato sostituito dall’olio extravergine d’oliva, in modo da renderla più salutare ma ugualmente buona.
Con le dosi sotto indicate si ottengono circa 10 piadine da 80 g l’una.

piadina sottile piadina sottile

INGREDIENTI
– 500 g di farina
– 40 g di olio extravergine d’oliva
– 230 ml di acqua calda
– 10 g di sale

PREPARAZIONE
1) Disponete la farina a fontana e aggiungete il sale.
2) Unite l’olio e un po’ di acqua e cominciate ad impastare. Aggiungete l’acqua un po’ per volta fino ad ottenere un impasto omogeneo.
3) Lavorate la pasta per 5-10 minuti.
4) Dividete l’impasto ottenuto in 10 parti da 80 g circa l’una (se preferite potete farne meno ma più grandi).
5) Stendete ogni panetto ottenendo una piadina circolare molto sottile.
6) Passate un filo d’olio in una padella antiaderente e distribuitelo uniformemente con uno scottex (dev’essercene giusto un velo sottilissimo).
7) Cuocete le vostre piadine per circa 1 minuto su ogni lato e farcitele come più vi piace.

A noi piace tantissimo la tradizionale piadina sottile con prosciutto crudo e squacquerone, fateci sapere qual è la vostra!

piadina sottile

Dolci monoporzione al cioccolato con ripieno al cocco | Ricetta dolce

Oggi vi propongo la ricetta per preparare dei dolci monoporzione al cioccolato con ripieno al cocco.

IMG_20160318_110724Qualche tempo fa avevo trovato su internet la ricetta per preparare un ciambellone al cioccolato con ripieno al cocco, che avevo utilizzato per realizzare un delizioso plumcake.
Essendo stato molto gradito e avendo ospiti, ho deciso di riproporre la ricetta realizzando dei dolcetti monoporzione farciti. Il risultato è stato d’impatto sia per il sapore che per il ripieno a sorpresa.

IMG_20160318_111226INGREDIENTI
– 230 g di farina
– 165 g di zucchero
– 165 g di burro ammorbidito
– 4 uova
– 100 ml di latte
– 35 g di cacao amaro
– 1 bustina di lievito

per la farcitura al cocco
– 1 albume
– 70 ml di panna fresca
– 150 g di farina di cocco
– 130 g di zucchero
– 2 cucchiai di maizena

– zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE
Per le indicazioni riguardo alla preparazione di questi monoporzione, vi rimando al seguente link.
Il procedimento è infatti lo stesso, eccezion fatta per la seconda parte: una volta realizzati i due composti al cioccolato e al cocco, prendete degli stampi monoporzione (io ho usato quelli in silicone) e inserite in ognuno una parte dell’impasto al cioccolato facendolo aderire ai bordi. Aggiungete quindi un po’ di farcitura al cocco e ricoprite infine con dell’altro composto al cioccolato.
Cuocete le vostre monoporzioni in forno preriscaldato a 190°C per circa 30-35 minuti. Una volta raffreddate, sformatele e spolverizzate con zucchero a velo.
monoporzioneEcco pronti i vostri dolci monoporzione al cioccolato con ripieno al cocco!

Pane integrale | Ricetta lievitata

Ieri ho preparato per la prima volta il pane integrale in casa, senza utilizzare questa volta la macchina del pane. Il risultato è stato molto apprezzato, sia come accompagnamento sia per la colazione di stamattina con burro e marmellata di albicocche oppure con la nutella.
Provatelo e fatemi sapere!

pane integrale

pane integrale

INGREDIENTI
– 400 g di farina integrale
– 100 g di farina 0
– 250 ml di acqua (le dosi possono variare a seconda dell’impasto)
– 1 bustina di lievito di birra secco
– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
– 10 g di sale
– 1 cucchiaino e 1/2 di zucchero

PREPARAZIONE
1) Fate attivare il lievito sciogliendolo insieme allo zucchero in mezzo bicchiere d’acqua tiepida (parte dei 250 ml indicati nelle dosi). Attendete 10 minuti circa, fino alla formazione della schiuma.
2) Mescolate tra loro le farine e disponetele a fontana, praticate un foro centralmente e aggiungete il lievito sciolto ed attivato. 
3) Aggiungete l’olio e il sale e mescolate bene.
4) Impastate bene, aggiungendo un po’ di acqua alla volta a seconda delle esigenze del vostro impasto. A me sono serviti 250 ml di acqua (inclusa quella usata per il lievito), ma a voi potrebbe servirne un quantitativo leggermente diverso. Il panetto che si forma deve essere omogeneo ed impastarsi bene. Lavoratelo per bene per 5-10 minuti.
5) Dategli la forma di una palla e lasciatelo lievitare in una terrina coperta con un canovaccio umido fino al raddoppiamento delle dimensioni (circa 1 ora).
6) Riprendete il vostro impasto, rimodellatelo a palla, posizionatelo su di una leccarda con carta da forno. Incidete la vostra pagnotta (io l’ho incisa a croce) e lasciatela lievitare un’altra ora.
7) Cuocete il vostro pane integrale in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.

Potete gustarvelo come più preferite, con burro e marmellata è spettacolare!

pane integrale

Torta di Rose alla marmellata – Ricetta dolce

Oggi vi propongo una ricetta dolce dal grande impatto visivo, la torta di rose. Dopo una versione salata, ecco quella dolce con la farcia a base di marmellata.

torta di rose

torta di rose

INGREDIENTI:
– 350 g di farina 00
– 3 tuorli
– 150 ml di latte
– 3 cucchiai d’olio
– 1 cucchiaio di zucchero
– 1 cubetto di lievito di birra
– scorza di un limone
– un pizzico di sale

per la farcitura:
– 150 g di marmellata

– zucchero a velo per spolverizzare

PREPARAZIONE:
1) Mescolate in una terrina lo zucchero e la scorza di limone.
2) Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungetelo nella terrina. Unite quindi anche l’olio e i tuorli d’uovo e mescolate bene.
3) Unire quindi la farina e il sale.
4) Una volta ottenuto un impasto uniforme, stendetelo in una sfoglia sottile su carta da forno formando un rettangolo.
5) Stendete la marmellata in modo uniforme sulla pasta appena stesa.
6) Arrotolate la sfoglia su se stessa, lungo il lato lungo, formando un rotolo.
7) Tagliate dei tronchetti alti 4 cm circa, chiudeteli nella parte inferiore e sistemateli in una teglia, distanziati l’uno dall’altro. Lasciateli lievitare per 1 ora.

torta di rose8) Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.
9) Lasciate raffreddare la vostra torta di rose, quindi spolverizzatene la superficie con lo zucchero a velo, per ottenere un effetto più suggestivo.

torta di rose

Tortino di patate | Ricetta salata

La ricetta del tortino di patate (o gateau di patate) che vi propongo oggi è uno dei cavalli di battaglia di mia madre. E’ molto gustoso, l’ideale quando ci sono ospiti.

tortino di patateINGREDIENTI
– 700 g di patate
– 100 g di fontina
– 100 g di prosciutto cotto
– 1 mozzarella
– 2 uova
– noce moscata
– pepe
– sale
– besciamella morbida (dose preparata con 1/2 l di latte)

PREPARAZIONE
1) Lavorate le patate, che avrete precedentemente lessato e schiacciato con lo schiacciapatate, con le uova, la noce moscata, il sale e il pepe.
2) Foderate il fondo e i bordi di una tortiera del diametro di 24-26 cm con il composto di patate, tenendo da parte un po’ per la copertura.
3) Preparate il ripieno unendo la besciamella morbida, la fontina, la mozzarella ed il prosciutto cotto tagliati a dadini.

tortino di patate4) Riempite con il ripieno e coprite il tutto con un disco, ottenuto dal composto tenuto da parte.
5) Rigate la superficie del tortino con i rebbi di una forchetta.
6) Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.

tortino di patate

Torta di Chiavari |Ricetta dolce della Liguria

Qualche tempo fa mi sono imbattuta, sfogliando un libro di cucina, la torta di Chiavari, ricetta tipica della Liguria. Gli ingredienti sembravano promettere bene e quindi ho deciso di prepararla. A noi è piaciuta, voi l’avete mai provata?

Per il pan di Spagna ho utilizzato la ricetta che uso sempre, mentre per il resto ho seguito le indicazioni fornite.

torta di chiavaritorta di chiavariINGREDIENTI
per il pan di Spagna:
– 75 g di farina 00
– 75 g di fecola
– 5 uova
– 150 g di zucchero
– qualche goccia di aroma alla vaniglia FlavourArt

per bagnare e farcire:
– 3 tuorli
– 60 g di zucchero
– 0,8 dl di Marsala secco
– 0,8 dl di Curaçao
– 300 g di panna fresca
– 100 g di amaretti
– 0,8 dl di rum

per la decorazione:
– zucchero a velo
– 20-25 biscotti lingue di gatto

PREPARAZIONE
1) Preparate un pan di Spagna del diametro di 24-26 cm, seguendo le indicazioni qui fornite.
2) Montate con una frusta i tuorli e lo zucchero a bagnomaria, versando gradualmente il Marsala, fino ad ottenere uno zabaione gonfio e soffice.
3) Tagliate la crosticina del pan di Spagna e sminuzzatela, quindi tagliate la torta a metà.
4) Bagnate la base di pan di Spagna con metà del Curaçao e spalmatevi sopra 1/3 di panna, che avrete precedentemente montato a neve.
5) Bagnate anche l’altro strato di pan di Spagna con il restante Curaçao.
6) Sullo straterello di panna montata, mettete ora gli amaretti sbriciolati bagnati nel rum. Cospargete quindi con lo zabaione e coprite con altra panna montata.
7) Posizionate lo strato superiore di pan di Spagna e ricoprite la superficie della torta con la panna montata. Cospargete quindi la parte superiore con le briciole di pan di Spagna.
8) Spolverizzate con zucchero a velo, quindi posizionate sul contorno della torta le lingue di gatto, che saranno tenute in posizione dalla panna montata con cui avete in precedenza ricoperto la torta.

Ecco a voi la mia torta di Chiavari. Il sapore è particolare, da provare!

torta di chiavaritorta di chiavari

Torta al mascarpone con gocce di cioccolato | Ricetta dolce

Da quando è stata preparata per la prima volta, questa torta al mascarpone con gocce di cioccolato è diventata una costante a casa mia. Non manca mai per la colazione ed è ottima in ogni momento della giornata.

torta al mascarpone con gocce di cioccolatotorta al mascarpone con gocce di cioccolatoINGREDIENTI
– 280 g di farina 00
– 3 uova
– 200 g di zucchero
– 250 g di mascarpone
– 50 g di gocce di cioccolato
– 1 bicchierino di liquore
– 1/2 bicchiere di latte
– 1 bustina di lievito per dolci
– qualche goccia di aroma alla vaniglia (FlavourArt)

– zucchero a velo

PREPARAZIONE
1) Montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso.
2) Aggiungere il liquore, il mascarpone, il latte e l’aroma alla vaniglia, quindi la farina setacciata e il lievito. Unire infine le gocce di cioccolato e mescolare bene.
3) Versare il composto in uno stampo precedentemente imburrato ed infarinato.
4) Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti.
5) Lasciare raffreddare e spolverizzare la superficie con lo zucchero a velo.

torta al mascarpone con gocce di cioccolatotorta al mascarpone con gocce di cioccolato

Torta al cioccolato con farcitura al cocco | Ricetta dolce

Qualche giorno fa ero alla ricerca di una ricetta per preparare un dolce e mi sono imbattuta in una torta al cioccolato con una deliziosa farcitura al cocco. In realtà si trattava di un ciambellone, che però io ho deciso di convertire in plumcake.
Il risultato è stato ottimo: sia la parte al cioccolato che il “ripieno” erano veramente squisiti.

Mi sono attenuta alla ricetta del blog “Mania amore e fantasia“, salvo aggiungere un pochino più di panna nella farcitura al cocco perché l’impasto a mio avviso era un po’ troppo denso.

Una torta al cioccolato che stupirà i vostri ospiti!

torta al cioccolato con farcitura al cocco

torta al cioccolato con farcitura al cocco
INGREDIENTI

– 230 g di farina
– 4 uova
– 165 g di zucchero
– 165 g di burro ammorbidito
– 100 ml di latte
– 35 g di cacao amaro
– 1 bustina di lievito

per la farcitura al cocco
– 70 ml di panna fresca
– 150 g di farina di cocco
– 130 g di zucchero
– 1 albume
– 2 cucchiai di maizena

– zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE
1) Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero usando le fruste elettriche per qualche minuto, quindi aggiungete i tuorli e continuare a lavorare il composto.
2) Unite la farina, il lievito ed il cacao precedentemente setacciati, alternando la loro aggiunta con il latte.
3) Montate a neve gli albumi e uniteli al composto mescolando dall’alto verso il basso, così da non smontarli.
4) Passate ora alla preparazione della farcitura al cocco: montate a neve l’albume, quindi aggiungete la farina di cocco, la panna, lo zucchero e la maizena. Miscelate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
5) Imburrate ed infarinate uno stampo per plumcake (io ho usato uno stampo in silicone, quindi non ce n’è stato bisogno)
6) Versate sul fondo circa metà dell’impasto al cioccolato, quindi inserite la farcitura al cocco e completate infine col restante impasto al cioccolato.
7) Cuocete in forno preriscaldato a 190°C per circa 50 minuti.
8) Fate raffreddare, sformate il plumcake e spolverizzatene la superficie con lo zucchero a velo.

torta al cioccolato con farcitura al cocco

Torta alla panna | Ricetta dolce di compleanno

La torta alla panna che vi propongo oggi è ideale come dolce di compleanno ma anche per concludere un pasto in bellezza o come merenda. E’ molto delicata grazie al pan di spagna e alla farcitura alla panna montata non appesantisce.

torta alla pannatorta alla pannaINGREDIENTI
per il pan di spagna
– 75 g di farina 00
– 75 g di amido di mais
– 5 uova
– 150 g di zucchero
– qualche goccia di aroma alla vaniglia FlavourArt

per la bagna
– 100 ml di acqua
– 50 ml di Cointreau
– 50 g di zucchero
In alternativa potete realizzare una bagna analcolica usando 100 ml di acqua, 50 g di zucchero e la scorza di un limone da lasciare in ammollo dopo aver scaldato l’acqua con lo zucchero.

per la farcia e la copertura
– 500 ml di panna fresca
– 40 g di zucchero
– 250 g di gelatina di lamponi (o marmellata)
– 100 g di cioccolato fondente grattugiato

PREPARAZIONE
1) Preparare il pan di spagna del diametro di 26 cm seguendo le istruzioni qui riportate.
2) Una volta raffreddatosi, tagliare il pan di spagna a metà e disporre la base su un piatto da portata.
3) Bagnare la base con una bagna realizzata scaldando l’acqua, lo zucchero e il brandy.
4) Mischiare bene la gelatina ai lamponi, così da renderla più morbida. Spalmatela sulla base di pan di spagna,
5) Montare la panna a neve ben ferma con lo zucchero, quindi usatene metà per farcire la torta.
6) Disporre ora lo strato superiore, precedentemente bagnato con la bagna, sulla panna montata e ricoprite l’intera superficie della torta con la restante panna montata.
7) Cospargete la superficie con il cioccolato grattugiato (per i dolci preferisco quello fondente, anche se per questa torta mi era stato espressamente chiesto al latte) e lasciate riposare la vostra torta alla panna in frigorifero per un’oretta.

torta alla pannatorta alla panna

Crescente | Ricetta salata di base

La crescente è il nome che diamo noi bolognesi alla nostra focaccia. La ricetta tradizionale prevede l’aggiunta di ciccioli all’impasto, ma a casa mia tendiamo a non metterli. Quella che vi propongo è, quindi, la versione della crescente che mangio da quando ero piccola.
L’ideale è ricavarne poi dei pezzi, tagliarli a metà e farcirli con la mortadella.

Qui potete trovare invece la ricetta per la focaccia con le olive, oppure qui quella farcita con pomodorini e olive.

crescenteINGREDIENTI
– 900 g di farina 0
– 500 ml di latte
– 1 cubetto di lievito di birra fresco
– 1 cucchiaino di zucchero
– sale
– 150 g di battuto di lardo

PREPARAZIONE
1) Sciogliere il lievito in acqua tiepida con lo zucchero.
2) In una terrina lavorare la farina, il lievito, il battuto di lardo e il sale, quindi aggiungere poco alla volta il latte a temperatura ambiente.
3) Lavorare bene l’impasto, fino a renderlo morbido ed omogeneo.
4) Ungere una teglia da forno, stendere l’impasto della crescente e pizzicarne la superficie con le dita così da creare la superficie tipica.

crescente5) Lasciare lievitare in un luogo caldo per un paio d’ore circa, quindi cuocere in forno preriscaldato a 150°C per 40 minuti.
La superficie deve dorarsi.
6) Tagliate a pezzetti e servite la vostra crescente, preferibilmente accompagnata da salumi e salse a piacere.

 

 

Peperoni ripieni | Ricetta

Quella che vi propongo oggi è la ricetta che mia madre usa da sempre per preparare dei buonissimi peperoni ripieni.

peperoni ripienipeperoni ripieniINGREDIENTI
– 600 g di macinato scelto (di suino o bovino)
– 250 g di ricotta fresca
– 2-3 fette di pane
– latte q.b.
– 3-4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
– 2 uova
– sale, pepe q.b.
– 3 peperoni rossi grandi
– 3 peperoni gialli grandi
– passata di pomodoro q.b.
– olio extravergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE
1) Bagnare la mollica di pane con il latte, che deve risultare totalmente assorbito.
2) Aggiungere il macinato, la ricotta, le uova. Salare e pepare.
3) Lavare i peperoni, togliere la calotta e pulire l’interno, rimuovendo i semi e le parti bianche.
4) Farcire i peperoni con il ripieno e richiuderli con la calotta.

peperoni ripieni5) Versate un filo d’olio e un po’ di passata di pomodoro su di una teglia, quindi disponetevi i peperoni.
6) Cuocete in forno preriscaldato a 170°C per 50-60 minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadente.

peperoni ripienipeperoni ripienipeperoni ripieni

Torta farcita alla marmellata | Ricetta dolce

La torta farcita alla marmellata che vi propongo oggi è in realtà una ricetta inventata da mia mamma. Per via della sua scarsa pazienza in cucina e della sua poca accuratezza, tende sempre un po’ ad improvvisare, ma ogni tanto i tentativi vanno a buon fine. Questa torta ormai è diventata il suo forte e così ho deciso di condividerla con voi.

Torta farcitura marmellataINGREDIENTI
– 200 g di farina 00
– 100 g di farina integrale
– 3 uova
– 200 g di zucchero
– 100 g di burro morbido
– 1/2 bicchiere di latte
– 5 savoiardi sbriciolati grossolanamente
– 1 bicchierino di liquore (è stato usato il whisky ma va bene anche il brandy)
– qualche goccia di aroma alla vaniglia (FlavourArt)
– 1 bustina di lievito
– marmellata
– zucchero a velo

PREPARAZIONE
1) Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
2) Continuare a montare aggiungendo il burro, il liquore, il latte e l’aroma alla vaniglia. Incorporare poi le farine e il lievito setacciati.
3) Versare poco più di metà impasto in una teglia, livellare e versare al centro la marmellata e i savoiardi sbriciolati.

Torta farcitura marmellata4) Coprire con la restante parte dell’impasto, avendo cura di coprire bene la marmellata.
5) Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti.
6) Lasciare raffreddare quindi spolverare con lo zucchero a velo ed ecco pronta la vostra torta farcita alla marmellata.

Torta farcitura marmellataTorta farcitura marmellata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...